Libreria Paoline Paramenti e Arredi Sacri offerte e sconti
Articoli per Comunione, Cresime, Matrimoni, Battesimi, Icone e DVD e altro....



Il Santo del Calendario:




Questo mese è stato curato da:

Massimo Salani

Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Giovedì 17 settembre 2015
1Tm 4, 12-16; Sal 110
Vangelo Secondo Luca (7, 36-50)

Collana I SACRAMENTI RITI
Sconto 15%


























Collana I SACRAMENTI RITI
Sconto 15%




Camici Per Sacerdote - Ministri Straordinari dell'Eucaristia - Accoliti

Camici Per Sacerdote Ministri Straordinari dell'Eucaristia e Accoliti
Preghiera Iniziale


Come la nube del mattino e la rugiada che all'alba svanisce
mi sono ridotto a nulla.
Ma in nessun uomo ripongo la mia fiducia,
per paura che, maledetto da Colui che tutto vede,
disperato, io non perda coraggio.
Ma è in te che io confido, o mio Signore che ami le anime.
Tu che, proprio nell'ora in cui eri affisso alla croce,
nella tua grande misericordia,
hai pregato il Padre tuo altissimo per i tuoi carnefici.
(Gregorio di Narek, Preghiera XXI, III)



Ascolta


In quel tempo, uno dei farisei invitò Gesù a mangiare da lui. Egli entrò nella casa del fariseo e si mise a tavola. Ed ecco, una donna, una peccatrice di quella città, saputo che si trovava nella casa del fariseo, portò un vaso di profumo; stando dietro, presso i piedi di lui, piangendo, cominciò a bagnarli di lacrime, poi li asciugava con i suoi capelli, li baciava e li cospargeva di profumo.
Vedendo questo, il fariseo che l'aveva invitato disse tra sé: «Se costui fosse un profeta, saprebbe chi è, e di quale genere è la donna che lo tocca: è una peccatrice!».
Gesù allora gli disse: «Simone, ho da dirti qualcosa». Ed egli rispose: «Di' pure, maestro». «Un creditore aveva due debitori: uno gli doveva cinquecento denari, l'altro cinquanta. Non avendo essi di che restituire, condonò il debito a tutti e due. Chi di loro dunque lo amerà di più?». Simone rispose: «Suppongo sia colui al quale ha condonato di più». Gli disse Gesù: «Hai giudicato bene».
E, volgendosi verso la donna, disse a Simone: «Vedi questa donna? Sono entrato in casa tua e tu non mi hai dato l'acqua per i piedi; lei invece mi ha bagnato i piedi con le lacrime e li ha asciugati con i suoi capelli. Tu non mi hai dato un bacio; lei invece, da quando sono entrato, non ha cessato di baciarmi i piedi. Tu non hai unto con olio il mio capo; lei invece mi ha cosparso i piedi di profumo. Per questo io ti dico: sono perdonati i suoi molti peccati, perché ha molto amato. Invece colui al quale si perdona poco, ama poco». Poi disse a lei: «I tuoi peccati sono perdonati». Allora i commensali cominciarono a dire tra sé: «Chi è costui che perdona anche i peccati?». Ma egli disse alla donna: «La tua fede ti ha salvata; va' in pace!».



Medita


Il secondo brano che leggiamo dal vangelo di Luca sette ci porta nella casa di un fariseo. Un avversario di Gesù. Eppure lo troviamo a tavola dove mangiava e beveva, probabilmente, anche con chi tramava contro di lui. Motivo di scandalo per i suoi amici. Del resto, noi andremmo a casa di uno che ci odia? Condivideremmo la tavola con chi è lontano dalle nostre idee? Il Nazareno non si pone questo problema. Sa che comunque l'uomo, lo abbiamo letto nel brano di ieri, troverà qualcosa da criticare, qualcosa che dia ragione per brontolare.
In questa scena, è la presenza di una peccatrice che suscita clamore. Lei non partecipa al banchetto, ma compie una serie di gesti che indicano la richiesta di perdono, il riconoscimento autorevole di chi ne beneficia, la speranza che possa intervenire nella sua vita. La tavola scompare: restano il comportamento di lei e quello del fariseo.
Questi, pur aprendogli le porte della casa ed organizzandogli un banchetto che, immaginiamo, avrà preparato con la stessa cura come noi faremmo quando invitiamo altri a casa nostra, sceglie un profilo diverso. Molto diverso dalla peccatrice: del resto, lui è un fariseo. Infatti, il padrone di casa non parla, non compie gesti di accoglienza, si limita a pensare quello che sicuramente altri si saranno detti tra loro sulla presenza della peccatrice. Il Maestro, servendosi di una parabola, costruisce un racconto ponendo una domanda finale che non lascia margini di errore. Il fariseo risponde correttamente individuando un rapporto tra le colpe commesse e l'amore e la riconoscenza per chi ha permesso la rimozione degli errori. Noi non possiamo riconoscerci nel fariseo. Guardiamo, piuttosto, verso la peccatrice incallita, bisognosi come lei di un amore tanto grande quante le colpe commesse.



Per Riflettere


Non ci è richiesto di versare profumo, né di lavare i piedi, tanto meno di servirci dei capelli per asciugarli. Ma non mancano affatto gli strumenti per chiedere il perdono ad un Dio che è misericordioso, che non ci abbandona, che ci permette di riconciliarci nel sacramento.
Anche noi come la peccatrice possiamo ottenere la salvezza ed andare in pace.



Vedi Anche:

NOVENA A “MARIA CHE SCIOGLIE I NODI” - 15 Orazioni di Santa Brigida - Novena a Santa Lucia - NOVENA IN ONORE A SAN GIUDA TADDEO - Supplica al Bambino Gesù di Praga - Novena per la Natività della B. V. Maria - Invocazione ai Tre Arcangeli - Novena a San Michele e ai 9 Cori degli Angeli - NOVENA A PADRE PIO - Novena a San Francesco d'Assisi - Corona Angelica - SUPPLICA Alla Beata Vergine Maria Immacolata Della Medaglia Miracolosa - Devozione al Santo Volto - Novena alle Sante Anime del Puragatorio - IL SANTO ROSARIO E LA BOMBA ATOMICA - Preghiere della moltiplicazione o Novena delle 33 Giaculatorie - Preghiera per Chiedere la Grazia della Devozione - Novena a Cristo Re - Novena alla Beata Vergine Maria di Loreto - Novena a Dio Padre Onnipotente - Preghiere in Latino - Novena a San Giovanni Bosco - Novena e Preghiera a Nostra Signora di Lourdes - Novena a San Giuseppe - Novena a San Giuseppe Lavoratore - Scuola di umilta' - le regole - 15 Minuti Con Gesù - Novena alla Madonna del Rosario di Pompei - TREDICINA A SANT'ANTONIO DI PADOVA - Devozione delle Tre Ave Marie - Preghiera delle 5 Dita - Novena alla Madonna del Carmine - Novena delle nove grazie (a San Michele Arcangelo) - Novena a S.Francesco d'Assisi - Novena alla B.V. Maria di Fatima - Novena alla Medaglia Miracolosa - Novena dell'immacolata - Novena alla Beata Vergine Maria di Loreto - Novena di Natale - Novena ai Santi Magi - Novena a San Francesco Saverio - Novena a San Giuseppe - La Via Crucis - La Novena alla Divina Misericordia - Coroncina alla Divina Misericordia - Novena alla Madonna del Rosario di Pompei - Triduo a Santa Gemma (dall'8 al 10 Aprile) - Supplica alla Madonna di Pompei - Coroncina alla Madonna di Fatima - Coroncina allo Spirito Santo - Novena a Santa Rita - Novena allo Spirito Santo - Novena alla Santissima Trinità - Novena al Sacro Cuore di Gesù - Settenario al Preziosissimo Sangue - Coroncina al Preziosissimo Sangue - Novena alla Beata Vergine Maria del Monte Carmelo - Novena a San Benedetto da Norcia - Video Preghiera del Cuore dal Film Isola - Perdono di Assisi - Le sette offerte all'eterno padre - Novena a Dio Padre - Novena dell'assunzione della B.V. Maria - Novena all’Immacolata Concezione - Novena di Natale - NOVENA A GESÙ BAMBINO DI PRAGA




Collana I SACRAMENTI RITI
Sconto 15%


























Collana I SACRAMENTI RITI
Sconto 15%




Teche Porta Ostie

Teche Porta Ostia Sconto del 15% offerta sempre valida

Torna su: Indice Mese SETTEMBRE 2015




Home Page


Home Page