Libreria Paoline Paramenti e Arredi Sacri offerte e sconti
Articoli per Comunione, Cresime, Matrimoni, Battesimi, Icone e DVD e altro....



Il Santo del Calendario:




Questo mese è stato curato da:

Massimo Salani

Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Giovedì 3 settembre 2015
Col 1, 9-14; Sal 97
Vangelo Secondo Luca (5, 1-11)
San Gregorio Magno

Collana I SACRAMENTI RITI
Sconto 15%


























Collana I SACRAMENTI RITI
Sconto 15%




Camici Per Sacerdote - Ministri Straordinari dell'Eucaristia - Accoliti

Camici Per Sacerdote Ministri Straordinari dell'Eucaristia e Accoliti
Preghiera Iniziale


O voi tutti assetati, venite all'acqua,
voi che non avete denaro, venite,
comprate e mangiate;
venite, comprate senza denaro,
senza pagare, vino e latte.
(Isaia 55, 1)



Ascolta


In quel tempo, mentre la folla gli faceva ressa attorno per ascoltare la parola di Dio, Gesù, stando presso il lago di Gennèsaret, vide due barche accostate alla sponda. I pescatori erano scesi e lavavano le reti. Salì in una barca, che era di Simone, e lo pregò di scostarsi un poco da terra. Sedette e insegnava alle folle dalla barca.
Quando ebbe finito di parlare, disse a Simone: «Prendi il largo e gettate le vostre reti per la pesca». Simone rispose: «Maestro, abbiamo faticato tutta la notte e non abbiamo preso nulla; ma sulla tua parola getterò le reti». Fecero così e presero una quantità enorme di pesci e le loro reti quasi si rompevano. Allora fecero cenno ai compagni dell'altra barca, che venissero ad aiutarli. Essi vennero e riempirono tutte e due le barche fino a farle quasi affondare.
Al vedere questo, Simon Pietro si gettò alle ginocchia di Gesù, dicendo: «Signore, allontànati da me, perché sono un peccatore». Lo stupore infatti aveva invaso lui e tutti quelli che erano con lui, per la pesca che avevano fatto; così pure Giacomo e Giovanni, figli di Zebedèo, che erano soci di Simone. Gesù disse a Simone: «Non temere; d'ora in poi sarai pescatore di uomini».
E, tirate le barche a terra, lasciarono tutto e lo seguirono.




Medita


Il quinto capitolo del vangelo di Luca si apre con una scena molto nota. Protagoniste, come nelle pericope precedenti, sono ancora le folle. Le genti sono affamate della Parola del Signore che percepiscono come nuova ed importante, proclamata da una figura non ancora bene identificata, che, tuttavia, riconoscono come autorevole.
Questa volta il Maestro, anziché parlare, trasmette il suo messaggio con un segno. Un grande segno! Sono chiamati in causa Simone ed altri suoi compagni di lavoro. L'ambiente è un lago, dove per vivere l'attività principale era la pesca. Che talvolta richiedeva molto sforzo con scarsi risultati.
A seguito di una pesca infruttuosa, certo non la prima, il Signore chiede loro un atto di fede: nonostante il fallimento, invita a ripercorrere immediatamente i gesti compiuti poco prima. Non ha senso! Infatti, il “senso” è solo quello di misurare la fede dei suoi amici che, fidandosi, riprendono le barche, gettano le reti, raccolgono una quantità enorme di pesci.
Il segno della pesca miracolosa colpisce. Eppure è la fede dei discepoli il centro della pericope, una fede vissuta in azioni concrete. La pesca è la conseguenza della fede mostrata. Spetterà a Simon Pietro, a nome del primo gruppo di seguaci a proclamare i gesti di fede vissuta chiamandolo “Signore”, un titolo che rimanda direttamente alla divinità del Nazareno, appellativo che troviamo assegnato al Risorto. Essi si sono fidati del Verbo di Dio, hanno avuto fede.
I gesti compiuti da Gesù nei giorni scorsi, come la guarigione della suocera di Pietro, letti alla luce dell'episodio di oggi, porteranno ad una presa di coscienza decisiva da parte dei primi chiamati. I pesci raccolti certificano la stra-ordinaria portata della Parola e lascia intuire la potenziale portata. Essa non è misurabile, supera le logiche umane e proiettano verso il Regno di Dio. La conseguenza: la fede vissuta si fa sequela, lasciarono tutto e lo seguirono.



Per Riflettere


Simon Pietro e i suoi compagni sono coinvolti nella scena dove il vero miracolo è la fede che essi provano nei confronti di Gesù Cristo. Sono poveri e umili pescatori, eppure Pietro pronuncia quella fede che gli permette di chiamarlo “Signore”.
Povertà ed umiltà che contrassegnarono anche la grandezza di Gregorio, vescovo di Roma nel VI secolo. Chiamato “magno” proprio perché umile; grande per quei meriti conseguiti ponendosi al servizio della Chiesa. Nel suo stemma episcopale troviamo Il servo dei servi di Dio. Un grande pescatore di uomini.



Vedi Anche:

NOVENA A “MARIA CHE SCIOGLIE I NODI” - 15 Orazioni di Santa Brigida - Novena a Santa Lucia - NOVENA IN ONORE A SAN GIUDA TADDEO - Supplica al Bambino Gesù di Praga - Novena per la Natività della B. V. Maria - Invocazione ai Tre Arcangeli - Novena a San Michele e ai 9 Cori degli Angeli - NOVENA A PADRE PIO - Novena a San Francesco d'Assisi - Corona Angelica - SUPPLICA Alla Beata Vergine Maria Immacolata Della Medaglia Miracolosa - Devozione al Santo Volto - Novena alle Sante Anime del Puragatorio - IL SANTO ROSARIO E LA BOMBA ATOMICA - Preghiere della moltiplicazione o Novena delle 33 Giaculatorie - Preghiera per Chiedere la Grazia della Devozione - Novena a Cristo Re - Novena alla Beata Vergine Maria di Loreto - Novena a Dio Padre Onnipotente - Preghiere in Latino - Novena a San Giovanni Bosco - Novena e Preghiera a Nostra Signora di Lourdes - Novena a San Giuseppe - Novena a San Giuseppe Lavoratore - Scuola di umilta' - le regole - 15 Minuti Con Gesù - Novena alla Madonna del Rosario di Pompei - TREDICINA A SANT'ANTONIO DI PADOVA - Devozione delle Tre Ave Marie - Preghiera delle 5 Dita - Novena alla Madonna del Carmine - Novena delle nove grazie (a San Michele Arcangelo) - Novena a S.Francesco d'Assisi - Novena alla B.V. Maria di Fatima - Novena alla Medaglia Miracolosa - Novena dell'immacolata - Novena alla Beata Vergine Maria di Loreto - Novena di Natale - Novena ai Santi Magi - Novena a San Francesco Saverio - Novena a San Giuseppe - La Via Crucis - La Novena alla Divina Misericordia - Coroncina alla Divina Misericordia - Novena alla Madonna del Rosario di Pompei - Triduo a Santa Gemma (dall'8 al 10 Aprile) - Supplica alla Madonna di Pompei - Coroncina alla Madonna di Fatima - Coroncina allo Spirito Santo - Novena a Santa Rita - Novena allo Spirito Santo - Novena alla Santissima Trinità - Novena al Sacro Cuore di Gesù - Settenario al Preziosissimo Sangue - Coroncina al Preziosissimo Sangue - Novena alla Beata Vergine Maria del Monte Carmelo - Novena a San Benedetto da Norcia - Video Preghiera del Cuore dal Film Isola - Perdono di Assisi - Le sette offerte all'eterno padre - Novena a Dio Padre - Novena dell'assunzione della B.V. Maria - Novena all’Immacolata Concezione - Novena di Natale - NOVENA A GESÙ BAMBINO DI PRAGA




Collana I SACRAMENTI RITI
Sconto 15%


























Collana I SACRAMENTI RITI
Sconto 15%




Teche Porta Ostie

Teche Porta Ostia Sconto del 15% offerta sempre valida

Torna su: Indice Mese SETTEMBRE 2015




Home Page


Home Page