Articoli Religiosi, Paramenti Sacri, Libri e Gadget Religiosi
Il Santo del Calendario:


La cella da cui nessuno è lontano La Cella da Cui Nessuno è Lontano
I contemplativi sono uomini e donne profetici, “sentinelle”, testimoni della speranza che verrà «il mattino». Sono persone che hanno messo Dio al centro della loro vita e che portano nel «loro cuore e nella loro preghiera» le gioie e le speranze, le difficoltà e sofferenze dell’umanità, «mostrandosi in ogni momento in profonda comunione con essa».......
LE VENTIQUATTRO ORAZIONI di San Nersete Armeno detto il Grazioso (Nerses Shnorhali) (1102-1173) Una per ogni ora del giorno LE VENTIQUATTRO ORAZIONI di San Nersete Armeno detto il Grazioso (Nerses Shnorhali) (1102-1173) Una per ogni ora del giorno Il poeta e ammiratore di Narsete, P. Alishan, che ha dedicato un voluminoso studio alla vita del santo, non esita a paragonare Narsete « il grazioso » con San Bernardo, suo contemporaneo, ed afferma non senza ragione, che nella Chiesa del XII sec. splendevano due luci, di cui una di Oriente, Narsete, e l'altra in Occidente, San Bernardo.



Questo mese è stato curato da:

Gigi Avanti

Arcidiocesi di Pisa
Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Martedì 28 ottobre 2014
Santi Simone e Giuda
Vangelo secondo Luca (6,12-16)










Home Page



Ascolta


In quei giorni, Gesù se ne andò sul monte a pregare e passò tutta la notte pregando Dio. Quando fu giorno, chiamò a sé i suoi discepoli e ne scelse dodici, ai quali diede anche il nome di apostoli: Simone, al quale diede anche il nome di Pietro; Andrea, suo fratello; Giacomo, Giovanni, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso; Giacomo, figlio di Alfeo; Simone, detto Zelota; Giuda, figlio di Giacomo; e Giuda Iscariota, che divenne il traditore.
Disceso con loro, si fermò in un luogo pianeggiante. C'era gran folla di suoi discepoli e gran moltitudine di gente da tutta la Giudea, da Gerusalemme e dal litorale di Tiro e di Sidòne, che erano venuti per ascoltarlo ed essere guariti dalle loro malattie; anche quelli che erano tormentati da spiriti impuri venivano guariti. Tutta la folla cercava di toccarlo, perché da lui usciva una forza che guariva tutti.


Medita


Prende sempre voglia, quando si leggono certi brani di vangelo, di cercare di scoprire se vi siano, tra le righe del racconto, degli insegnamenti nascosti, e semmai l'evangelista abbia mescolato un po' le carte proprio per non farli troppo facilmente scoprire. È una voglia legittima, ma che non deve essere sopravvalutata per non rischiare di lasciarsi sfuggire, nel tentativo di leggere tra le righe, quello che in tutta semplicità è scritto sulle righe… E quello che l'evangelista Luca scrive sulle righe è veramente di una semplicità disarmante: Gesù che prega tutta la notte sul monte, Gesù che convoca un po' di discepoli e ne sceglie, tra costoro, dodici che chiama e consacra suoi “apostoli” (l'etimologia della parola apostolo è “inviato”, “mandato in missione”). Tra le righe si potrebbe leggere che dopo la consultazione notturna di famiglia, al mattino Gesù abbia avuto le idee chiare sul da farsi e queste idee chiare gli derivavano dalla preghiera durata così tanto… Poi Gesù scende a valle in loro compagnia, raggiunge una zona pianeggiante dove ad attenderlo c'era una folla straripante venuta lì con uno scopo ben preciso: ascoltarlo e farsi guarire. Si potrebbe leggere tra le righe che Gesù si fa sempre trovare, che non si deve aspettare molto, che è facile trovarlo perché sta in pianura e non bisogna fare la fatica del salire in montagna, che occorre essere ben intenzionati per poterlo incontrare (e non volerlo incontrare come certi loschi individui che lo cercano per metterlo alla prova o per farlo cadere in trappola), che basta in qualche modo “toccarlo” (il “tatto” è l'organo di senso più sviluppato… e non solo in senso fisico… e le persone dotate di particolare sensibilità vengono chiamate per l'appunto persone dotate di “tatto”), che guariscono al suo contatto, più o meno fisico, anche le malattie più tremende provocate da spiriti impuri. Questo, tra le righe. Nell'ultima riga, invece, ecco il tocco magico che chiude il racconto: “Tutta la folla cercava di toccarlo perché da lui usciva una forza che guariva tutti”. E qui, tra gli spazi che separano una parola dall'altra, e non tra le righe trattandosi di una riga sola… si può leggere (e quasi sentire) di un Dio che incessantemente sussurra ad ogni guarigione: “Bravi ad aver creduto al mio Figlio preferito… anche a voi voglio un mondo di bene”.


Per Riflettere


Se il vangelo è sconfitto in uno di noi, più o meno ne risentirà tutta la chiesa. (J. Green)



Vedi Anche:
NOVENA A “MARIA CHE SCIOGLIE I NODI” - 15 Orazioni di Santa Brigida - Novena a Santa Lucia - NOVENA IN ONORE A SAN GIUDA TADDEO - Supplica al Bambino Gesù di Praga - Novena per la Natività della B. V. Maria - Invocazione ai Tre Arcangeli - Novena a San Michele e ai 9 Cori degli Angeli - NOVENA A PADRE PIO - Novena a San Francesco d'Assisi - Corona Angelica - SUPPLICA Alla Beata Vergine Maria Immacolata Della Medaglia Miracolosa - Devozione al Santo Volto - Novena alle Sante Anime del Puragatorio - IL SANTO ROSARIO E LA BOMBA ATOMICA - Preghiere della moltiplicazione o Novena delle 33 Giaculatorie - Novena all’Immacolata concezione - Preghiera per Chiedere la Grazia della Devozione - Novena a Cristo Re - Novena alla Beata Vergine Maria di Loreto - Novena a Dio Padre Onnipotente - Novena di Natale - NOVENA A GESÙ BAMBINO DI PRAGA - Preghiere in Latino - Novena a San Giovanni Bosco - Novena e Preghiera a Nostra Signora di Lourdes - Novena a San Giuseppe - Novena a San Giuseppe Lavoratore - Scuola di umilta' - le regole - 15 Minuti Con Gesù - Novena alla Madonna del Rosario di Pompei - TREDICINA A SANT'ANTONIO DI PADOVA - Devozione delle Tre Ave Marie - Preghiera delle 5 Dita -- Novena alla Madonna del Carmine - Novena delle nove grazie (a San Michele Arcangelo) - Novena a S.Francesco d'Assisi - Novena alla B.V. Maria di Fatima - Novena alla Medaglia Miracolosa - Novena dell'immacolata - Novena alla Beata Vergine Maria di Loreto - Novena di Natale - Novena ai Santi Magi - Novena a San Francesco Saverio - Novena a San Giuseppe - La Via Crucis - La Novena alla Divina Misericordia - Coroncina alla Divina Misericordia - Novena alla Madonna del Rosario di Pompei - Triduo a Santa Gemma (dall'8 al 10 Aprile) - Supplica alla Madonna di Pompei - Coroncina alla Madonna di Fatima - Coroncina allo Spirito Santo - Novena a Santa Rita - Novena allo Spirito Santo - Novena alla Santissima Trinità - Novena al Sacro Cuore di Gesù - Settenario al Preziosissimo Sangue - Coroncina al Preziosissimo Sangue - Novena alla Beata Vergine Maria del Monte Carmelo - Novena a San Benedetto da Norcia - Video Preghiera del Cuore dal Film Isola - Perdono di Assisi - Le sette offerte all'eterno padre - Novena a Dio Padre - Novena dell'assunzione della B.V. Maria


Indice Vangelo e Commento del Mese di Ottobre:

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31                  










Home Page

Archivio Vangelo | OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA

Maria Valtorta - L’Evangelo come mi e' stato rivelato

Home Page


Leggii da altare varie misure e materiali produzione nazionale





Leggii da altare varie misure e materiali produzione nazionale





Copertina Lezionario in vera pelle con scritte in trancia oro





Teche Porta Ostie







Home Page