Articoli Religiosi, Paramenti Sacri, Libri e Gadget Religiosi
Il Santo del Calendario:


La cella da cui nessuno è lontano La Cella da Cui Nessuno è Lontano
I contemplativi sono uomini e donne profetici, “sentinelle”, testimoni della speranza che verrà «il mattino». Sono persone che hanno messo Dio al centro della loro vita e che portano nel «loro cuore e nella loro preghiera» le gioie e le speranze, le difficoltà e sofferenze dell’umanità, «mostrandosi in ogni momento in profonda comunione con essa».......
LE VENTIQUATTRO ORAZIONI di San Nersete Armeno detto il Grazioso (Nerses Shnorhali) (1102-1173) Una per ogni ora del giorno LE VENTIQUATTRO ORAZIONI di San Nersete Armeno detto il Grazioso (Nerses Shnorhali) (1102-1173) Una per ogni ora del giorno Il poeta e ammiratore di Narsete, P. Alishan, che ha dedicato un voluminoso studio alla vita del santo, non esita a paragonare Narsete « il grazioso » con San Bernardo, suo contemporaneo, ed afferma non senza ragione, che nella Chiesa del XII sec. splendevano due luci, di cui una di Oriente, Narsete, e l'altra in Occidente, San Bernardo.



Questo mese è stato curato da:

Gigi Avanti

Arcidiocesi di Pisa
Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Mercoledì 1 ottobre 2014
Santa Teresa di Gesù Bambino
Vangelo secondo Luca (9,57-62)










Home Page



Ascolta


In quel tempo, mentre camminavano per la strada, un tale disse a Gesù: «Ti seguirò dovunque tu vada». E Gesù gli rispose: «Le volpi hanno le loro tane e gli uccelli del cielo i loro nidi, ma il Figlio dell'uomo non ha dove posare il capo».
A un altro disse: «Seguimi». E costui rispose: «Signore, permettimi di andare prima a seppellire mio padre». Gli replicò: «Lascia che i morti seppelliscano i loro morti; tu invece va' e annuncia il regno di Dio».
Un altro disse: «Ti seguirò, Signore; prima però lascia che io mi congedi da quelli di casa mia». Ma Gesù gli rispose: «Nessuno che mette mano all'aratro e poi si volge indietro è adatto per il regno di Dio».


Medita


Sorprende sempre il comportamento di Gesù anche nelle situazioni apparentemente, per così dire, più banali. Cosa c'è di più banale e di più normale infatti di una camminata fatta insieme ad amici? Ebbene, proprio nel bel mezzo di questa ferialità, a quel “tale” che gli dichiara solennemente “Ti seguirò dovunque andrai” Gesù da una risposta inattesa. Anziché incoraggiare questa sua risposta ad una chiamata chissà come giunta a maturazione (e magari a godere intimamente per essere stato così bravo a propiziargliela grazie alle dinamiche misteriose del suo Spirito…) Gesù finisce per buttare acqua sul fuoco… come dire “Non sai cosa ti aspetta… pensaci bene”. Non ci è dato di sapere come sia rimasto quel “tale” e neppure come sia andata a finire la sua storia vocazionale, perché subito l'evangelista dirotta la nostra attenzione su un altro “tizio” al quale Gesù dice invece perentoriamente “Seguimi”… lasciando intendere una fiducia totale nella capacità, da parte di questo “tizio”, di una risposta positiva ed immediata. Cosa che non accade, perché la risposta è tentennante, frenata, quasi un mettere le mani avanti. Tentennamento e ricerca di scuse (magari anche ragionevoli e sacrosante, come quella della sepoltura di un proprio caro…) presenti anche nella risposta dell'altro “tizio”. Non sembra difficile ricavare l'insegnamento spirituale che, come accade spesso, Gesù offre in maniera raffinata ricorrendo all'uso di metafore, immagini e paradossi, vero cibo sostanzioso della mente, del cuore e dell'anima. Quando si tratta della cosa più “importante”, quella che sta più a cuore di Gesù, non ci sono “urgenze” che tengano. Anche “urgenze” e “usanze sociali” legittime come la pia sepoltura di un proprio congiunto o il congedarsi dai propri cari che magari non si vedranno più… Quando si tratta di una cosa così importante (e questo vale per il primo “tale”, quello esaltato all'idea di voler seguire Gesù) non viene apprezzata neppure la “troppa” sollecitudine, il troppo “zelo”… Quando ci si trova davanti alla radicalità di una chiamata così importante occorre non perdere più di vista Gesù, neppure per un secondo, acquisendo una attitudine spirituale quotidiana ad avere come parametro di ogni propria azione la causa del Regno di Dio. L'apparente contrasto fra il comportamento “frenante” di Gesù relativo alla euforia del primo “tale” e quello “biasimante” relativo agli altri due “tali” ci dà la misura di un Gesù che fa sul serio, ma con la mitezza che lo caratterizza. Questo è Gesù, prendere o lasciare… senza esaltazione frettolosa però, ma anche con solerzia.


Per Riflettere


Chi è intenzionato veramente a fare qualcosa trova sempre un mezzo, chi non vuole fare niente trova sempre una scusa.



Vedi Anche:
NOVENA A “MARIA CHE SCIOGLIE I NODI” - 15 Orazioni di Santa Brigida - Novena a Santa Lucia - NOVENA IN ONORE A SAN GIUDA TADDEO - Supplica al Bambino Gesù di Praga - Novena per la Natività della B. V. Maria - Invocazione ai Tre Arcangeli - Novena a San Michele e ai 9 Cori degli Angeli - NOVENA A PADRE PIO - Novena a San Francesco d'Assisi - Corona Angelica - SUPPLICA Alla Beata Vergine Maria Immacolata Della Medaglia Miracolosa - Devozione al Santo Volto - Novena alle Sante Anime del Puragatorio - IL SANTO ROSARIO E LA BOMBA ATOMICA - Preghiere della moltiplicazione o Novena delle 33 Giaculatorie - Novena all’Immacolata concezione - Preghiera per Chiedere la Grazia della Devozione - Novena a Cristo Re - Novena alla Beata Vergine Maria di Loreto - Novena a Dio Padre Onnipotente - Novena di Natale - NOVENA A GESÙ BAMBINO DI PRAGA - Preghiere in Latino - Novena a San Giovanni Bosco - Novena e Preghiera a Nostra Signora di Lourdes - Novena a San Giuseppe - Novena a San Giuseppe Lavoratore - Scuola di umilta' - le regole - 15 Minuti Con Gesù - Novena alla Madonna del Rosario di Pompei - TREDICINA A SANT'ANTONIO DI PADOVA - Devozione delle Tre Ave Marie - Preghiera delle 5 Dita -- Novena alla Madonna del Carmine - Novena delle nove grazie (a San Michele Arcangelo) - Novena a S.Francesco d'Assisi - Novena alla B.V. Maria di Fatima - Novena alla Medaglia Miracolosa - Novena dell'immacolata - Novena alla Beata Vergine Maria di Loreto - Novena di Natale - Novena ai Santi Magi - Novena a San Francesco Saverio - Novena a San Giuseppe - La Via Crucis - La Novena alla Divina Misericordia - Coroncina alla Divina Misericordia - Novena alla Madonna del Rosario di Pompei - Triduo a Santa Gemma (dall'8 al 10 Aprile) - Supplica alla Madonna di Pompei - Coroncina alla Madonna di Fatima - Coroncina allo Spirito Santo - Novena a Santa Rita - Novena allo Spirito Santo - Novena alla Santissima Trinità - Novena al Sacro Cuore di Gesù - Settenario al Preziosissimo Sangue - Coroncina al Preziosissimo Sangue - Novena alla Beata Vergine Maria del Monte Carmelo - Novena a San Benedetto da Norcia - Video Preghiera del Cuore dal Film Isola - Perdono di Assisi - Le sette offerte all'eterno padre - Novena a Dio Padre - Novena dell'assunzione della B.V. Maria


Indice Vangelo e Commento del Mese di Ottobre:

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31                  










Home Page

Archivio Vangelo | OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA

Maria Valtorta - L’Evangelo come mi e' stato rivelato

Home Page


Leggii da altare varie misure e materiali produzione nazionale





Leggii da altare varie misure e materiali produzione nazionale





Copertina Lezionario in vera pelle con scritte in trancia oro





Teche Porta Ostie







Home Page