Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Originali Greche
Copie fedeli e austeri stile bizantino (Scuola Cretese – Teofanis) realizzate da padre Pefkis, agiografo diplomato dell’Accademia Ecclesiastica del Monte Santo (località Athos) con colori autentici e tradizionali con foglio dorato, su tela e legno invecchiato
/ Il Santo del Calendario:

Ascolta e Medita Novembre 2016 - Questo mese è stato curato da: Gigi Avanti Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi









Catechesi di Papa Francesco Testo Integrale e Video I Sette Doni dello Spirito Santo: Sapienza - Intelletto - Consiglio - Fortezza - Scienza - Pietà - Timore di Dio



Mercoledì 30 novembre 2016
Rm 10, 9-18; Sal 18
Vangelo secondo Matteo (4, 18-22)
Sant'Andrea


Preghiera Iniziale


Ti chiedo, o Signore,
la grazia di lasciarmi sorprendere
dalle tue imprevedibili chiamate
per la missione quotidiana
a servizio della causa del tuo Regno.


Ascolta Vangelo


In quel tempo, mentre camminava lungo il mare di Galilea, Gesù vide due fratelli, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello, che gettavano le reti in mare; erano infatti pescatori. E disse loro: "Venite dietro a me, vi farò pescatori di uomini". Ed essi subito lasciarono le reti e lo seguirono.
Andando oltre, vide altri due fratelli, Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni suo fratello, che nella barca, insieme a Zebedèo loro padre, riparavano le loro reti, e li chiamò. Ed essi subito lasciarono la barca e il loro padre e lo seguirono.




Medita


Conosciutissimo questo brano sulla vocazione, sulla chiamata di Gesù e sulla sollecita risposta delle due coppie di fratelli.
Conosciutissimo, ma sempre in grado di rivelare dettagli interessantissimi a leggerlo nuovamente.
La cosa più curiosa che mi colpisce è la naturalezza con la quale Gesù fa cose straordinarie. Addirittura viene descritto da Matteo "mentre camminava lungo il mare di Galilea", come se fosse un turista a passeggio.
Ma ecco che Matteo immediatamente cambia registro e lo descrive alla stregua di un manager che cerca dipendenti o di un capo che da ordini.
Chissà cosa devono aver pensato Pietro e Andrea nel sentirsi assumere come "pescatori di uomini"?
Una metafora sicuramente misteriosa, anche per uomini fatti e esperti della vita. Una metafora che avrebbe potuto lasciarli perplessi, se non sospettosi, di questo tizio che dava ordini così precisi, ma così strani.
Purtuttavia essi lasciarono subito le reti e lo seguirono. Manco il tempo di avvertire a casa, manco qualche domanda per chiarirsi in cosa consistesse questo nuovo strano lavoro.
Ma quel che più impressiona è l'autorevolezza di Gesù che rende possibile la risposta immediata.
Quando Gesù chiama, quanto tempo sto a pensarci su o a uscirmene con i soliti "però", "perché proprio io", "proprio adesso", "e poi, se le cose vanno male, posso tornare indietro"!
L'altra coppia di fratelli (Giacomo e Giovanni) lascia addirittura il padre sulla barca. Chissà come sarà rimasto, se gli avranno poi spiegato le cose come stavano...
Quando Gesù chiama "prendere o lasciare", si potrebbe dire, senza calcoli, ad occhi chiusi, purché siano aperti quelli dell'anima.
E non curarsi molto di come potrebbero rimanere gli altri, propri cari compresi... Potrebbero rimanere male o stupiti di quello stupore che fa allargare occhi e cuore...
Ma se ci rimangono male ci tocca di pregare, in silenzio, per loro perché passino dal rammarico alla gioia... e continuare a seguire Gesù, senza voltarsi indietro!




Per Riflettere


"Da quando non mi dedico più a me stessa, conduco la vita più felice che si possa pensare". (Santa Teresa di Lisieux)

È l'ultimo giorno, o Gesù, di queste meditazioni
e ti ringrazio per avermele donate con grazia e generosità.
Ti prego di non farmi mancare mai
il nutrimento quotidiano per la mia anima.





Torna su: Indice Mese NOVEMBRE 2016

Home Page



Home Page