Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Originali Greche
Copie fedeli e austeri stile bizantino (Scuola Cretese – Teofanis) realizzate da padre Pefkis, agiografo diplomato dell’Accademia Ecclesiastica del Monte Santo (località Athos) con colori autentici e tradizionali con foglio dorato, su tela e legno invecchiato
/ Il Santo del Calendario:

Ascolta e Medita Novembre 2016 - Questo mese è stato curato da: Gigi Avanti Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi









Catechesi di Papa Francesco Testo Integrale e Video I Sette Doni dello Spirito Santo: Sapienza - Intelletto - Consiglio - Fortezza - Scienza - Pietà - Timore di Dio



Venerdì 11 novembre 2016
2Gv 1, 1a.3-9; Sal 118
Vangelo secondo Luca (17, 26-37)
San Martino di Tours


Preghiera Iniziale


Ti chiedo, o Signore,
di poter sapere ricavare nutrimento
da ogni parola che esce dalla tua bocca
soprattutto nei momenti della paura,
della stanchezza o dello sconforto.


Ascolta Vangelo


In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: "Come avvenne nei giorni di Noè, così sarà nei giorni del Figlio dell'uomo: mangiavano, bevevano, prendevano moglie, prendevano marito, fino al giorno in cui Noè entrò nell'arca e venne il diluvio e li fece morire tutti.
Come avvenne anche nei giorni di Lot: mangiavano, bevevano, compravano, vendevano, piantavano, costruivano; ma, nel giorno in cui Lot uscì da Sòdoma, piovve fuoco e zolfo dal cielo e li fece morire tutti. Così accadrà nel giorno in cui il Figlio dell'uomo si manifesterà.
In quel giorno, chi si troverà sulla terrazza e avrà lasciato le sue cose in casa, non scenda a prenderle; così, chi si troverà nel campo, non torni indietro. Ricordatevi della moglie di Lot.
Chi cercherà di salvare la propria vita, la perderà; ma chi la perderà, la manterrà viva.
Io vi dico: in quella notte, due si troveranno nello stesso letto: l'uno verrà portato via e l'altro lasciato; due donne staranno a macinare nello stesso luogo: l'una verrà portata via e l'altra lasciata".
Allora gli chiesero: "Dove, Signore?". Ed egli disse loro: "Dove sarà il cadavere, lì si raduneranno insieme anche gli avvoltoi".




Medita


Non c'è dubbio, le descrizioni plastiche, le immagini, le metafore, i paradossi, gli aforismi usati da Gesù per cercare di illustrare gli ultimi accadimenti possono avere un impatto diverso a seconda della sensibilità di chi li ascolta.
C'è da supporre che la sensibilità dei discepoli (anche quelli di oggi) sia più raffinata rispetto a quella della gente comune, così come posso supporre che la sensibilità di te che stai leggendo (e anche la mia) sia più raffinata rispetto a quella di coloro che ignorano la realtà del Regno di Dio che opera già in mezzo a noi e che vedrà il suo epilogo l'ultimo giorno.
A leggere il brano di oggi si può rimanere sconvolti e spaventati per gli accadimenti apocalittici annunciati; tuttavia i riferimenti al passato (Noè, Lot...), dove acqua e fuoco hanno fatto fuori tanta gente indaffaratissima ad accudire alle cose di quaggiù, potrebbero attenuare tale spavento e contemporaneamente, guarda caso, contribuire ad allentare le tensioni e la frenesia del vivere oggi.
In sintesi, le parole di Gesù più che spaventare per ciò che accadrà di brutto nel futuro dovrebbero aiutare a vivere il bello del presente... con la sua grazia.




Per Riflettere


Magari si potrebbe ricordare, di tanto in tanto, che dalla vita non si esce vivi.

Grazie, o Signore, per le tue descrizioni sulla fine del mondo,
descrizioni che a tutta prima possono spaventare,
ma che piano piano si trasformano
in musica per le orecchie dell'anima.






Torna su: Indice Mese NOVEMBRE 2016

Home Page



Home Page