Anno Giubileo Della Misericordia di Dio
Libri Sconto del 15% Lista in Continuo Aggiornamento


Il Santo del Calendario:



Questo mese è stato curato da:

Donatella Bouillon, Agostino Cerrai

Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Venerdì 27 novembre 2015
Dn 7, 2-14; Dn 3, 75-81
Vangelo secondo Luca (21, 29-33)























Teche Porta Ostie

Teche Porta Ostia Sconto del 15% offerta sempre valida

Camici Per Sacerdote - Ministri Straordinari dell'Eucaristia - Accoliti

Camici Per Sacerdote Ministri Straordinari dell'Eucaristia e Accoliti
Preghiera Iniziale


Dio nostro, tu sei al centro di tutto e tutto circondi.
Tutto si curva al tuo passaggio:
gioie, progressi, dolori, fallimenti,
errori opere, preghiere, bellezze,
potenze del cielo, della terra e degli inferi.
E tutto mette la propria energia a servizio del tuo spazio divino
e da esso tutto è pervaso con potenza.
(Pierre Teilhard de Chardin)


Ascolta


In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli una parabola: «Osservate la pianta di fico e tutti gli alberi: quando già germogliano, capite voi stessi, guardandoli, che ormai l'estate è vicina. Così anche voi: quando vedrete accadere queste cose, sappiate che il regno di Dio è vicino.
In verità io vi dico: non passerà questa generazione prima che tutto avvenga. Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno».



Catechesi di Papa Francesco Testo Integrale e Video I Sette Doni dello Spirito Santo: Sapienza - Intelletto - Consiglio - Fortezza - Scienza - Pietà - Timore di Dio


Medita


Attenti ai segni dei tempi, sempre, perché il nostro Dio è il Dio della promessa che è “già e non ancora”, è il Mistero che si schiude nella sofferenza del divenire, è una Terra oltre il deserto.
Nella sua lettura teologica della storia Giorgio La Pira evocava la pagina del Vangelo che abbiamo ascoltato: «Di fronte agli avvenimenti del mondo, alle tempeste e ai temporali, non dobbiamo spaventarci: dobbiamo fare come il contadino che scruta “i segni dei tempi” per capire quando seminare e per intravedere dietro le nuvole l'arrivo della primavera. Dobbiamo chiederci a che punto della navigazione, nel fiume della storia, è arrivata la “barca” dell'umanità, su cui tutti siamo a bordo; e soprattutto dobbiamo chiederci cosa possiamo fare per rendere più possibile il viaggio».
E aggiungeva: «Quali cose non si scoprono quando gli eventi della storia e tutto il movimento della storia vengono guardati dall'alto della terrazza di Dio!».






Per Riflettere

Siamo aperti a leggere i segni, disponibili ad accogliere la loro spesso sconvolgente novità? O è la paura del cambiamento e il bisogno di conservazione che ci paralizzano?








Torna su: Indice Mese NOVEMBRE 2015




Home Page


Home Page