Anno Giubileo Della Misericordia di Dio
Libri Sconto del 15% Lista in Continuo Aggiornamento


Il Santo del Calendario:



Questo mese è stato curato da:

Donatella Bouillon, Agostino Cerrai

Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Giovedì 26 novembre 2015
Dn 6, 12-28; Dn 3, 68-74
Vangelo secondo Luca (21, 20-28)























Teche Porta Ostie

Teche Porta Ostia Sconto del 15% offerta sempre valida

Camici Per Sacerdote - Ministri Straordinari dell'Eucaristia - Accoliti

Camici Per Sacerdote Ministri Straordinari dell'Eucaristia e Accoliti
Preghiera Iniziale


“Ecco, io sono con voi tutti i giorni,
fino alla fine del mondo”, dice il Signore.
(Vangelo secondo Matteo 28, 20)


Ascolta


In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Quando vedrete Gerusalemme circondata da eserciti, allora sappiate che la sua devastazione è vicina. Allora coloro che si trovano nella Giudea fuggano verso i monti, coloro che sono dentro la città se ne allontanino, e quelli che stanno in campagna non tornino in città; quelli infatti saranno giorni di vendetta, affinché tutto ciò che è stato scritto si compia. In quei giorni guai alle donne che sono incinte e a quelle che allattano, perché vi sarà grande calamità nel paese e ira contro questo popolo. Cadranno a fil di spada e saranno condotti prigionieri in tutte le nazioni; Gerusalemme sarà calpestata dai pagani finché i tempi dei pagani non siano compiuti.
Vi saranno segni nel sole, nella luna e nelle stelle, e sulla terra angoscia di popoli in ansia per il fragore del mare e dei flutti, mentre gli uomini moriranno per la paura e per l'attesa di ciò che dovrà accadere sulla terra. Le potenze dei cieli infatti saranno sconvolte. Allora vedranno il Figlio dell'uomo venire su una nube con grande potenza e gloria. Quando cominceranno ad accadere queste cose, risollevatevi e alzate il capo, perché la vostra liberazione è vicina».



Catechesi di Papa Francesco Testo Integrale e Video I Sette Doni dello Spirito Santo: Sapienza - Intelletto - Consiglio - Fortezza - Scienza - Pietà - Timore di Dio


Medita


Ci sono dei momenti nel divenire della vicenda umana nei quali tutto sembra perduto e si avverte il senso di una inarrestabile decadenza o addirittura la percezione di una fine imminente.
È in questi passaggi che l'anima deve iniziare a respirare con il soffio di Dio: custodire la memoria di un Dio che nella creazione ha immesso nel mondo e nella storia il Bene e la Bellezza.
Le parole che scrive nel suo diario Etty Hillesum, ebrea olandesa morta ad Auschwitz nel 1943, sono toccanti e illuminanti la nostra meditazione: “Caro Dio, sono tempi d'ansia. Questa notte, per la prima volta, sono stesa nel buio con gli occhi che bruciano per le scene di sofferenza umana passate davanti a me. (…) L'unica cosa che possiamo salvare in questi tempi e anche l'unica che veramente conti è un piccolo pezzo di te in noi stessi, mio Dio.
E forse possiamo anche contribuire a disseppellirti dai cuori devastati di altri uomini. Mio Dio è un periodo troppo duro per persone fragili come me. So che seguirà un periodo diverso, un periodo di umanesimo. L'unico modo che abbiamo di preparare questi tempi nuovi è di prepararli fin d'ora in noi stessi”.






Per Riflettere

Davanti a momenti cruciali e tragici della storia che stiamo vivendo lascio che le tenebre invadano la mia mente e il mio cuore o so “risollevarmi e alzare il capo” in un fiducioso abbandono a Dio?








Torna su: Indice Mese NOVEMBRE 2015




Home Page


Home Page