Anno Giubileo Della Misericordia di Dio
Libri Sconto del 15% Lista in Continuo Aggiornamento


Il Santo del Calendario:



Questo mese è stato curato da:

Donatella Bouillon, Agostino Cerrai

Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Mercoledì 18 novembre 2015
2Mac 7, 1.20-31; Sal 16
Vangelo secondo Luca (19, 11-28)
Dedicazione delle basiliche dei santi Pietro e Paolo























Teche Porta Ostie

Teche Porta Ostia Sconto del 15% offerta sempre valida

Camici Per Sacerdote - Ministri Straordinari dell'Eucaristia - Accoliti

Camici Per Sacerdote Ministri Straordinari dell'Eucaristia e Accoliti
Preghiera Iniziale


Il mondo si muove se noi ci moviamo
si muta se noi ci mutiamo
si fa nuovo se alcuno si fa nuova creatura
imbarbarisce se scateniamo la belva che è in ognuno di noi.
L'ordine nuovo incomincia se alcuno si sforza di divenire un uomo nuovo.
(Don Primo Mazzolari)

Ascolta


In quel tempo, Gesù disse una parabola, perché era vicino a Gerusalemme ed essi pensavano che il regno di Dio dovesse manifestarsi da un momento all'altro.
Disse dunque: «Un uomo di nobile famiglia partì per un paese lontano, per ricevere il titolo di re e poi ritornare. Chiamati dieci dei suoi servi, consegnò loro dieci monete d'oro, dicendo: “Fatele fruttare fino al mio ritorno”. Ma i suoi cittadini lo odiavano e mandarono dietro di lui una delegazione a dire: “Non vogliamo che costui venga a regnare su di noi”. Dopo aver ricevuto il titolo di re, egli ritornò e fece chiamare quei servi a cui aveva consegnato il denaro, per sapere quanto ciascuno avesse guadagnato.
Si presentò il primo e disse: “Signore, la tua moneta d'oro ne ha fruttate dieci”. Gli disse: “Bene, servo buono! Poiché ti sei mostrato fedele nel poco, ricevi il potere sopra dieci città”.
Poi si presentò il secondo e disse: “Signore, la tua moneta d'oro ne ha fruttate cinque”. Anche a questo disse: “Tu pure sarai a capo di cinque città”.
Venne poi anche un altro e disse: “Signore, ecco la tua moneta d'oro, che ho tenuto nascosta in un fazzoletto; avevo paura di te, che sei un uomo severo: prendi quello che non hai messo in deposito e mieti quello che non hai seminato”. Gli rispose: “Dalle tue stesse parole ti giudico, servo malvagio! Sapevi che sono un uomo severo, che prendo quello che non ho messo in deposito e mieto quello che non ho seminato: perché allora non hai consegnato il mio denaro a una banca? Al mio ritorno l'avrei riscosso con gli interessi”. Disse poi ai presenti: “Toglietegli la moneta d'oro e datela a colui che ne ha dieci”. Gli risposero: “Signore, ne ha già dieci!”. “Io vi dico: A chi ha, sarà dato; invece a chi non ha, sarà tolto anche quello che ha. E quei miei nemici, che non volevano che io diventassi loro re, conduceteli qui e uccideteli davanti a me”». Dette queste cose, Gesù camminava davanti a tutti salendo verso Gerusalemme.


Catechesi di Papa Francesco Testo Integrale e Video I Sette Doni dello Spirito Santo: Sapienza - Intelletto - Consiglio - Fortezza - Scienza - Pietà - Timore di Dio


Medita


«La storia è piena di lacerazioni, di interruzioni, di cadute, di riprese, anche se il cristianesimo reputa che nell'insieme proceda verso un escaton, un orizzonte che è Dio, “tutto in tutti”. Ogni attimo della storia ha un suo “valore”, ha una sua, per così dire, “densità”, che deve essere vissuta con tutta la passione e tutta la libertà» (Bruno Forte).
L'attesa del ritorno del re, il Signore della storia, è il tempo quotidiano dell'impegno nella città dell'uomo perché lasci sempre più spazio alla città di Dio; un impegno vissuto con passione, libertà, creatività, rischio; la paura di perdere dentro le avventure della storia il delicato patrimonio ricevuto crea conservazione e quindi stagnazione; la paura di essere sconfitti dalla storia paralizza e consegna l'uomo a quella ignava inoperosità che il Dio vivente nella storia non può che condannare senza appello.






Per Riflettere

La tentazione del ripiegamento su se stessi è forte, la seduzione di un disincantato disimpegno è strisciante: ho la coscienza che lasciarsi afferrare da questi stili di vita è porsi fuori dal volere di Dio?








Torna su: Indice Mese NOVEMBRE 2015




Home Page


Home Page