Anno Giubileo Della Misericordia di Dio
Libri Sconto del 15% Lista in Continuo Aggiornamento


Il Santo del Calendario:



Questo mese è stato curato da:

Donatella Bouillon, Agostino Cerrai

Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Giovedì 5 novembre 2015
Rm 14, 7-12; Sal 26
Vangelo secondo Luca (15, 1-10)























Teche Porta Ostie

Teche Porta Ostia Sconto del 15% offerta sempre valida

Camici Per Sacerdote - Ministri Straordinari dell'Eucaristia - Accoliti

Camici Per Sacerdote Ministri Straordinari dell'Eucaristia e Accoliti
Preghiera Iniziale


Il Signore è mia luce e mia salvezza,
di chi avrò paura?
Il Signore è difesa della mia vita,
di chi avrò timore?
Egli mi offre un luogo di rifugio
nel giorno della sventura.
Mi nasconde nel segreto della sua dimora,
mi solleva sulla rupe.
Sei tu il mio aiuto, non lasciarmi,
non abbandonarmi, Dio della mia salvezza.
Mio padre e mia madre mi hanno abbandonato,
ma il Signore mi ha raccolto.
Sono certo di contemplare la bontà del Signore
nella terra dei viventi.
Spera nel Signore, sii forte,
si rinfranchi il tuo cuore e spera nel Signore.
(Salmo 26)

Ascolta


In quel tempo, si avvicinavano a Gesù tutti i pubblicani e i peccatori per ascoltarlo. I farisei e gli scribi mormoravano dicendo: «Costui accoglie i peccatori e mangia con loro».
Ed egli disse loro questa parabola: «Chi di voi, se ha cento pecore e ne perde una, non lascia le novantanove nel deserto e va in cerca di quella perduta, finché non la trova? Quando l'ha trovata, pieno di gioia se la carica sulle spalle, va a casa, chiama gli amici e i vicini e dice loro: “Rallegratevi con me, perché ho trovato la mia pecora, quella che si era perduta”. Io vi dico: così vi sarà gioia nel cielo per un solo peccatore che si converte, più che per novantanove giusti i quali non hanno bisogno di conversione.
Oppure, quale donna, se ha dieci monete e ne perde una, non accende la lampada e spazza la casa e cerca accuratamente finché non la trova? E dopo averla trovata, chiama le amiche e le vicine, e dice: “Rallegratevi con me, perché ho trovato la moneta che avevo perduto”. Così, io vi dico, vi è gioia davanti agli angeli di Dio per un solo peccatore che si converte».



Catechesi di Papa Francesco Testo Integrale e Video I Sette Doni dello Spirito Santo: Sapienza - Intelletto - Consiglio - Fortezza - Scienza - Pietà - Timore di Dio


Medita


Smarrirsi. Rimanere soli, isolati, perdere l'orientamento e i punti di riferimento, girare a vuoto… Come la pecora, arrivata chissà dove sulle petrose e aride colline del centro di Israele, senza sapere dove poter trovare l'acqua, in balia dei mille inciampi e pericoli di un territorio sconosciuto. Sembra questo il pericolo più grande che si corre quando si sbaglia, nelle piccole, grandi scelte della vita quotidiana. Per questo Gesù, con parole piene di affetto e umanità, ci rassicura. Non siamo mai rimasti soli con i nostri errori e con il male commesso, Dio è continuamente all'opera per soccorrere l'umanità dolente, ferita dal peccato, perfino quando siamo divenuti incapaci di ritrovare noi stessi e gli altri. Dio cerca ciò che è smarrito con grande attenzione, il Dio della misericordia infatti si prende a cuore di ogni singolo uomo come se fosse l'unico. “Tu sei importante per me, tu mi manchi, per te metto in questione perfino la mia vita”.
È sempre Dio che si prende cura, che parte per primo, che cerca, che non dimentica ogni sera, ogni momento, di contare e ricontare le sue pecore e di cercarle, instancabilmente.
“Si dimentica forse una donna del suo bambino, così da non commuoversi per il figlio delle sue viscere? Anche se queste donne si dimenticassero, io invece non ti dimenticherò mai” (Isaia 49).
Dio lo ripete a ciascuno di noi, ostinatamente. È una promessa sempre mantenuta e ci ricorda che la conversione è un dono della grazia e non una conquista dell'uomo.






Per Riflettere

Entrare nel mondo di questo Dio che ama, vuol dire cogliere la possibilità di avere a cuore la salvezza di tutti in maniera che nessuno venga trascurato, offeso, dimenticato, ma sia dato pieno valore a ciò che ciascuno rappresenta agli occhi di Dio. La coscienza del valore che ha una persona umana è il riflesso dell'atteggiamento di Gesù.








Torna su: Indice Mese NOVEMBRE 2015




Home Page


Home Page