Vedi l'Offerta del Mese
Le Migliori Offerte Sconto Entra e Vedi.......!!!



Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18) Il Vangelo di ogni giorno con il commento
 

CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO il corcifisso di San Francesco
Crocefisso di San
Damiano in Argento



Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria

Prodotti Artigianato America Latina

Cristo il Buon Pastore  Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo nella Comunita' Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Tau Artigianato Equosolidale America Latina
Croce Colomba di Pace Artigianato Equosolidale America Latina
Crocifisso Artigianato Equosolidale America Latina
Tavoletta Battesimo Artigianato Equosolidale America Latina

Artigianato Equosolidale Crocifissi per Camerette Bimbi Oggeti di Arredo Sacro Per Nascite Comunioni Battesimo 8 Articoli e Formati Diversi Per la Cameretta dei Vostri Figli, Amici e/o Parenti


DOMENICA 11 Novembre 2012
XXXII Dom. del T.O.
Vangelo secondo Marco (12,38-44)


Questo numero è stato interamente curato da:
Don Piero Dini



Ascolta


In quel tempo, Gesù [nel tempio] diceva alla folla nel suo insegnamento: «Guardatevi dagli scribi, che amano passeggiare in lunghe vesti, ricevere saluti nelle piazze, avere i primi seggi nelle sinagoghe e i primi posti nei banchetti. Divorano le case delle vedove e pregano a lungo per farsi vedere. Essi riceveranno una condanna più severa».
Seduto di fronte al tesoro, osservava come la folla vi gettava monete. Tanti ricchi ne gettavano molte. Ma, venuta una vedova povera, vi gettò due monetine, che fanno un soldo.
Allora, chiamati a sé i suoi discepoli, disse loro: «In verità io vi dico: questa vedova, così povera, ha gettato nel tesoro più di tutti gli altri. Tutti infatti hanno gettato parte del loro superfluo. Lei invece, nella sua miseria, vi ha gettato tutto quello che aveva, tutto quanto aveva per vivere».










Medita


Il testo di Lc 21, 1-4 che incontreremo a fine mese come quello che ci offre oggi il vangelo di Marco mostrano un altro porsi degli scriba nei confronti del Nazareno. Domenica scorsa ci è stato presentato un loro rappresentante non lontano dal regno di Dio.
Oggi conosciamo un modo di vivere e di atteggiarsi completamente diverso, al punto che la povera vedova, rovesciando uno schema molto noto, diventa, lei nella sua semplicità e apparente inutilità, pietra di paragone contro gli scribi. Questi, come tutti noi che cadiamo nei medesimi comportamenti, sono vittime della loro vanagloria, ostentazione, desiderio di apparire. Lei è una serva inutile, non appare, nessuno si accorge della sua presenza, il dono è misero e non desta clamore come un’offerta sostanziosa ed appariscente.
La scena è importante e l’insegnamento fondamentale. Nel tempio, cioè nel luogo sacro, là dove l’uomo familiarizza con Dio, il Maestro indica ai suoi discepoli lo stile di vita che deve caratterizzare il cristiano: l’amore. Marco ci offre questo tema, che continua quello di domenica scorsa, mostrando nella quotidianità, nella prassi reale cosa significa amare per il cristiano. È dare tutto, è darsi tutto. Non è possibile quantificare l’amore né si tratta di monetizzarlo: è riconoscere il Salvatore come guida alla salvezza. Il suo amore ci porta all’amore per i fratelli, gli stessi per cui il Redentore si è sacrificato.


Per Riflettere



L’atteggiamento della vedova può essere tradotto oggi in molti modi. Facciamo nostro quello di darci agli altri sull’esempio del Redentore.




Lista Cd e DVD Religiosi
Lista Cd e DVD Religiosi
 




Braccialetto Rosario in Argento e Cristalli Swarovski con Croce e Medaglia Miracolosa 8 Colori disponibili: Fuxia, Giallo, Ametista chiara, Rosa, Ametista, Verde, Acqua e Bianco




Torna su: Home Page - Indice Mese di NOVEMBRE - 2012