Vedi l'Offerta del Mese
Le Migliori Offerte Sconto Entra e Vedi.......!!!



Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18) Il Vangelo di ogni giorno con il commento
 

CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO il corcifisso di San Francesco
Crocefisso di San
Damiano in Argento



Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria

Prodotti Artigianato America Latina

Cristo il Buon Pastore  Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo nella Comunita' Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Tau Artigianato Equosolidale America Latina
Croce Colomba di Pace Artigianato Equosolidale America Latina
Crocifisso Artigianato Equosolidale America Latina
Tavoletta Battesimo Artigianato Equosolidale America Latina

Artigianato Equosolidale Crocifissi per Camerette Bimbi Oggeti di Arredo Sacro Per Nascite Comunioni Battesimo 8 Articoli e Formati Diversi Per la Cameretta dei Vostri Figli, Amici e/o Parenti


GIOVEDÌ 8 Novembre 2012
Vangelo secondo Luca (15,1-10)


Questo numero è stato interamente curato da:
Don Piero Dini



Ascolta


In quel tempo, si avvicinavano a Gesù tutti i pubblicani e i peccatori per ascoltarlo. I farisei e gli scribi mormoravano dicendo: «Costui accoglie i peccatori e mangia con loro».
Ed egli disse loro questa parabola: «Chi di voi, se ha cento pecore e ne perde una, non lascia le novantanove nel deserto e va in cerca di quella perduta, finché non la trova? Quando l’ha trovata, pieno di gioia se la carica sulle spalle, va a casa, chiama gli amici e i vicini e dice loro: “Rallegratevi con me, perché ho trovato la mia pecora, quella che si era perduta”. Io vi dico: così vi sarà gioia nel cielo per un solo peccatore che si converte, più che per novantanove giusti i quali non hanno bisogno di conversione.
Oppure, quale donna, se ha dieci monete e ne perde una, non accende la lampada e spazza la casa e cerca accuratamente finché non la trova? E dopo averla trovata, chiama le amiche e le vicine, e dice: “Rallegratevi con me, perché ho trovato la moneta che avevo perduto”. Così, io vi dico, vi è gioia davanti agli angeli di Dio per un solo peccatore che si converte».










Medita


La nota parabola che Luca ci consegna nei primi versetti del capitolo 15 allarga i confini, ancora troppo angusti, degli ascoltatori ancora incapaci di non comprendere la novità portata da Gesù.
Mentre il capitolo precedente chiamava alla salvezza anche quelle categorie sociali ai margini della società (poveri, storpi, ciechi e zoppi), il brano di oggi si rivolge ad un pubblico ben definito: pubblicani e peccatori.
Chi fossero e cosa facessero aiuterebbe a precisare meglio il contesto entro il quale il Nazareno proclamerà la parabola. Basti leggere la reazione dei farisei e degli scribi: mormorano, cioè non capiscono, dissentono da uno stile, quello del Maestro, che addirittura lo vede mangiare con quelle categorie di persone che per motivi diversi erano reiette dall’ambito religioso: i primi perché troppo facilmente a contatto con i pagani, quindi impuri; i secondi, addirittura peccatori, quindi responsabili di chissà quali nefandezze. Uomini da evitare, categorie pericolose.
Lc 15, invece, ci consegna un grande inno alla speranza e alla gioia. Tutti noi, che in modi diversi siamo poveri, storpi, ciechi e zoppi ma anche pubblicani e peccatori, riconosciamo e preghiamo il Salvatore che dedica tutto sé stesso per la salvezza di ognuno di noi, indipendentemente da chi siamo e cosa abbiamo fatto. Basta riconoscerci per quello che siamo: peccatori, ma amati da Dio, chiamati alla santità pur nella debolezza dei nostri limiti.


Per Riflettere



Anche i santi sono stati peccatori. Ma hanno riconosciuto Gesù come loro salvatore trasformando la loro vita e ponendola al servizio degli altri e della Chiesa




Lista Cd e DVD Religiosi
Lista Cd e DVD Religiosi
 




Braccialetto Rosario in Argento e Cristalli Swarovski con Croce e Medaglia Miracolosa 8 Colori disponibili: Fuxia, Giallo, Ametista chiara, Rosa, Ametista, Verde, Acqua e Bianco




Torna su: Home Page - Indice Mese di NOVEMBRE - 2012