Libreria Edizioni Paoline Pisa OROLOGIO San Damiano www.libreriapaoline.com





Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18)
Il Vangelo di ogni giorno con il commento





VENERDÌ 27 Novembre 2009
Vangelo secondo Luca (21,29-33)




Ascolta


E disse loro una parabola: "Guardate il fico e tutte le piante; quando già germogliano, guardandoli capite da voi stessi che ormai l'estate è vicina. Così pure, quando voi vedrete accadere queste cose, sappiate che il regno di Dio è vicino. In verità vi dico: non passerà questa generazione finché tutto ciò sia avvenuto. Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno.



Il mese di Novembre è stato interamente curato da: Barabara Pandolfi



Medita


Ritorna l'immagine del fico. Possiamo dire che questa è una pianta che troviamo, spesso, nel Vangelo. E' una pianta che ha un suo tempo di fruttificazione, poi si "spoglia", per rivestirsi di nuovo di foglie, preannunciando l'estate.
Essa diventa un segno: è necessario non solo saper leggere i segni delle stagioni (cosa che in una società agricola tutti sapevano fare), ma anche nella storia, per vedervi il Regno che cresce, "matura", va verso la pienezza.
A questa immagine segue una frase difficile e apparentemente infondata per noi che viviamo molte generazioni dopo la stesura di questi testi.
Gesù, però, come abbiamo visto, non sembra preoccupato di darci un'indicazione temporale.
Il tempo, ormai, si è fatto breve. Non importa se passerà un anno, cento o migliaia; il Regno è già presente, il tempo ultimo è iniziato.
Il credente, in ogni giorno della vita, è disponibile ad accogliere la venuta del Signore.

L'ultima frase del testo è un tesoro che la Chiesa custodisce gelosamente.
Tutto passa, ma la Parola di Gesù, non passerà mai.
E' questa Parola il punto di riferimento, il punto "fisso", stabile, sicuro ... in un mondo in continuo cambiamento.
E' come la stella polare che sempre indica i riferimenti, le coordinate, la meta.
Su questa Parola Pietro ha gettato le reti nel mare, i discepoli hanno seguito il Maestro, Maria ha detto il suo "sì".
Su questa Parola anche noi siamo chiamati a scommettere la vita.


Per Riflettere

Noi leggiamo, spesso, la parola insieme: nella comunità cristiana, nelle celebrazioni, nei centri di ascolto, in famiglia ... Cosa significa per la nostra vita?

Ricerca personalizzata


Orologio_con_croce_San_Damiano

 

Vai su: Home Page - Mese di Novembre - 2009