Libri pubblicati in varie Collane di Spiritualità Edizioni San Paolo Sconto 15%


Libri di: Anselm GrünLibri di: Gianfranco RavasiLibri di: David Maria TuroldoLibri di: Don Divo Barsotti

/ Il Santo del Calendario:

Doni Dello Spirito Santo Scritti di Don Divo BarsottiI DONI DELLO SPIRITO SANTO. Alcuni Scritti di Don Divo Barsotti - Testo Integrale

L'azione dello Spirito Santo si manifesta a noi, ed è garantita dal fatto che lo Spirito Santo è creatore, perciò dilata la nostra anima, dona alla nostra anima di seguire un cammino di fedeltà, dona alla nostra anima la pace.

Ascolta e Medita Marzo 2017- Questo mese è stato curato da: Maria Concetta e Maurizio Pratelli Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi

Torna su: Indice Mese Marzo 2017



Martedì 7 marzo 2017
Is 55, 10-11; Sal 33
Vangelo secondo Matteo (6, 7-15)
Santa Perpetua e Felicita


Preghiera Iniziale


Ho cercato il Signore: mi ha risposto
e da ogni mia paura mi ha liberato.
Guardate a lui e sarete raggianti,
i vostri volti non dovranno arrossire.
Questo povero grida e il Signore lo ascolta,
lo salva da tutte le sue angosce.
Gustate e vedete com'è buono il Signore;
beato l'uomo che in lui si rifugia.
Temete il Signore, suoi santi:
nulla manca a coloro che lo temono.
(Salmo 33)


Ascolta Vangelo


In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Pregando, non sprecate parole come i pagani: essi credono di venire ascoltati a forza di parole. Non siate dunque come loro, perché il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno prima ancora che gliele chiediate. Voi dunque pregate così:
Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come anche noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non abbandonarci alla tentazione, ma liberaci dal male.
Se voi infatti perdonerete agli altri le loro colpe, il Padre vostro che è nei cieli perdonerà anche a voi; ma se voi non perdonerete agli altri, neppure il Padre vostro perdonerà le vostre colpe».




Medita


Gesù ci dice di non sprecare parole quando preghiamo, perché il Padre sa di cosa abbiamo bisogno prima ancora che glielo domandiamo; ma in un'altra occasione ci dice “Chiedete e vi sarà dato” (Mt 7, 7); san Giacomo, nella sua lettera, scrive: “Chiedete e non ottenete perché chiedete male” (Gc 4, 3) e nel vangelo di Luca troviamo: “Se voi dunque, che siete cattivi, sapete dare cose buone ai vostri figli, quanto più il Padre vostro del cielo darà lo Spirito Santo a quelli che glielo chiedono” (Lc 11, 13).
Forse è per questo motivo, per il fatto che non sappiamo pregare convenientemente, che Gesù ci propone il Padre Nostro: una preghiera confidenziale al “babbo” che tutto sa di noi, e, insieme, una promessa di impegno (“Costruiremo il tuo Regno, faremo la tua volontà”), una richiesta nella quotidianità (“Il pane, Signore!”), una domanda di perdono, un'invocazione per essere capaci di fare altrettanto (un po' come nel vangelo di Luca, che recita «Perché—affinché—anche noi perdoniamo ad ogni nostro debitore», mi piace intendere: “Donaci il tuo Spirito, così saremo capaci di perdonare perché abbiamo sentito su di noi la tua misericordia”) e, infine, il grido di un figlio che ha paura: “Non abbandonarmi nella tentazione!”.



Catechesi di Papa Francesco Testo Integrale e Video I Sette Doni dello Spirito Santo: Sapienza - Intelletto - Consiglio - Fortezza - Scienza - Pietà - Timore di Dio


Per Riflettere

Cercate il Signore, mentre si fa trovare, invocatelo, mentre è vicino: il Signore avrà misericordia di voi, egli è il nostro Dio che largamente perdona e dice: “I miei pensieri non sono i vostri pensieri, le vostre vie non sono le mie vie”. (da Is 55)

Se mi chiamassi adesso
ti chiederei un momento ancora per ricambiare
tutto l'amore di chi mi ha tanto amato,
per chiedere perdono di tutto ciò che non ho dato,
per fare una carezza sul viso a tutti quelli che ho deluso.
Ti chiederei un momento per cercare
di riscoprire quello che ho dimenticato,
per ringraziare come non mi è mai riuscito,
per salutare chi ho un po' trascurato.
Ti chiederei di saper ascoltare il silenzio, scoprire i colori del buio,
sentire il sapore del vento, che sa di mare,
e l'odore della pioggia d'estate…






Torna su: Indice Mese Marzo 2017
Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Originali Greche
Copie fedeli e austeri stile bizantino (Scuola Cretese – Teofanis) realizzate da padre Pefkis, agiografo diplomato dell’Accademia Ecclesiastica del Monte Santo (località Athos) con colori autentici e tradizionali con foglio dorato, su tela e legno invecchiato

Home Page



Home Page