Vedi l'Offerta del Mese
Le Migliori Offerte Sconto Entra e Vedi.......!!!



Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18) Il Vangelo di ogni giorno con il commento
 

CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO il corcifisso di San Francesco
Crocefisso di San
Damiano in Argento



Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria

Prodotti Artigianato America Latina

Cristo il Buon Pastore  Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo nella Comunita' Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Tau Artigianato Equosolidale America Latina
Croce Colomba di Pace Artigianato Equosolidale America Latina
Crocifisso Artigianato Equosolidale America Latina
Tavoletta Battesimo Artigianato Equosolidale America Latina

Artigianato Equosolidale Crocifissi per Camerette Bimbi Oggeti di Arredo Sacro Per Nascite Comunioni Battesimo 8 Articoli e Formati Diversi Per la Cameretta dei Vostri Figli, Amici e/o Parenti


Martedì 19 marzo 2013
San Giuseppe, sposo della Beata Vergine Maria
Vangelo secondo Matteo (1,16.18-21.24a) (opp. Lc 2,41-51a)


Questo numero è stato curato da: Andrea e Paola Bonaccorsi , Maurizio Guidato e Giovanni Mascellani

Arcidiocesi di Pisa
Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi



Ascolta


Giacobbe generò Giuseppe, lo sposo di Maria, dalla quale è nato Gesù, chiamato Cristo.
Così fu generato Gesù Cristo: sua madre Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima che andassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo. Giuseppe suo sposo, poiché era uomo giusto e non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto.
Mentre però stava considerando queste cose, ecco, gli apparve in sogno un angelo del Signore e gli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa. Infatti il bambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo; ella darà alla luce un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati».
Quando si destò dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l'angelo del Signore.










Medita


La preoccupazione di Matteo è di stabilire la genealogia di Gesù anche da parte di padre, in modo da garantire la continuità davidica, da cui sarebbe nato il Messia. Giuseppe è della casa di Davide in quanto figlio di Giacobbe, ed è chiamato “figlio di Davide” dall’angelo.
Il gioco delle ricorrenze (oggi è la festa di San Giuseppe) ci fa leggere la sua storia il giorno dopo il vangelo della adultera. Così la fede di Giuseppe assume un tratto più concreto, alla luce delle previsioni della legge mosaica. Secondo Dt 22,23-27, infatti, la violazione del fidanzamento equivale all’adulterio, e come questo è punito con la morte: “Quando una fanciulla vergine è fidanzata e un uomo, trovandola in città, giace con lei, condurrete tutti e due alla porta di quella città e li lapiderete a morte: la fanciulla, perché, essendo in città, non ha gridato, e l’uomo perché ha disonorato la donna del suo prossimo” (Dt 22, 23-24).
Come un pio ebreo, Giuseppe sa che se denuncia pubblicamente Maria lei sarà trattata come un’adultera, che ha avuto un figlio da un uomo diverso dal promesso sposo e prima di abitare con lui. Ma sa anche che non può prenderla con sé, non solo per un umano sentimento di gelosia e di dignità, ma perché violerebbe la legge. Infatti la stessa legge prescrive la lapidazione anche per la fidanzata che non venga trovata in stato di verginità: “la faranno uscire all’ingresso della casa del padre e la gente della sua città la lapiderà a morte, perché ha commesso una infamia in Israele, disonorandosi in casa del padre” (Dt 22,21). La sua decisione è il massimo che può fare per proteggere Maria restando nella comunità.



Per Riflettere



Per venire al mondo Dio ha avuto bisogno non solo della fede di Maria, ma anche di quella di Giuseppe.




Ultimi Inserimenti





Braccialetto Rosario in Argento e Cristalli Swarovski con Croce e Medaglia Miracolosa 8 Colori disponibili: Fuxia, Giallo, Ametista chiara, Rosa, Ametista, Verde, Acqua e Bianco




Torna su: Home Page - Indice Mese di MARZO - 2013