Vedi l'Offerta del Mese
Le Migliori Offerte Sconto Entra e Vedi.......!!!



Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18) Il Vangelo di ogni giorno con il commento
 

CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO il corcifisso di San Francesco
Crocefisso di San
Damiano in Argento



Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria

Prodotti Artigianato America Latina

Cristo il Buon Pastore  Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo nella Comunita' Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Tau Artigianato Equosolidale America Latina
Croce Colomba di Pace Artigianato Equosolidale America Latina
Crocifisso Artigianato Equosolidale America Latina
Tavoletta Battesimo Artigianato Equosolidale America Latina

Artigianato Equosolidale Crocifissi per Camerette Bimbi Oggeti di Arredo Sacro Per Nascite Comunioni Battesimo 8 Articoli e Formati Diversi Per la Cameretta dei Vostri Figli, Amici e/o Parenti


GIOVEDÌ 17 Maggio 2012
Vangelo secondo Giovanni (16,16-20)


Questo Mese è stato interamente curato dai
Coniugi ANDREA e PAOLA BONACCORSI



Ascolta


In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Un poco e non mi vedrete più; un poco ancora e mi vedrete».

Allora alcuni dei suoi discepoli dissero tra loro: «Che cos’è questo che ci dice: “Un poco e non mi vedrete; un poco ancora e mi vedrete”, e: “Io me ne vado al Padre”?». Dicevano perciò: «Che cos’è questo “un poco”, di cui parla? Non comprendiamo quello che vuol dire».

Gesù capì che volevano interrogarlo e disse loro: «State indagando tra voi perché ho detto: “Un poco e non mi vedrete; un poco ancora e mi vedrete”? In verità, in verità io vi dico: voi piangerete e gemerete, ma il mondo si rallegrerà. Voi sarete nella tristezza, ma la vostra tristezza si cambierà in gioia».










Medita


La presenza di Gesù verrà sottratta ai discepoli ed essi saranno nella tristezza, così come si piange un amico morto, o scomparso dalla nostra vita. Ai discepoli è chiesto di credere che Gesù vive e resta con loro, accessibile attraverso lo Spirito. Il suo corpo glorioso sarà di nuovo con loro solo alla fine, quando Dio sarà tutto in tutti. Nel mezzo, è il tempo dello Spirito e della Chiesa.
“La vostra tristezza si cambierà in gioia”: quale annuncio è più sconvolgente di questo, in una società che molti descrivono come la “società delle passioni tristi”?
La tristezza oggi deriva forse da una falsa promessa: i tuoi desideri profondi saranno saziati, solo che tu accetti di trasformarli in bisogni, in beni consumabili, in diritti esigibili, in rapporti strumentali. Ma i desideri sono per loro natura insaziabili. Quando anche hai saziato tutti i bisogni, puoi non avere gioia. La gioia non è generata dal soddisfacimento dei bisogni, ma nasce dal porre il proprio desiderio fuori di sé. Gesù promette questa gioia.



Per Riflettere



Nella educazione sappiamo proporre il tema della gioia, o ci accontentiamo della soddisfazione dei bisogni?




Lista Cd e DVD Religiosi
Lista Cd e DVD Religiosi
 








Ricerca personalizzata





Torna su: Home Page - Indice Mese di MAGGIO - 2012