Ascolta e Medita Luglio 2017
Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi

Bibbie e Bibbia di Gerusalemme Sconto 15% Bibbie e Bibbia di Gerusalemme Sconto 15% Bibbia di Gerusalemme
La Bibbia Via Verita' e Vita
La Bibbia Testo CEI. Sconto 15%
Novena allo SPIRITO SANTO NOVENA ALLO SPIRITO SANTO Da pregare per nove giorni consecutivi qualsiasi volta si voglia dar lode, ringraziare o chiedere una grazia.




VOGLIO CONFESSARMI BENE!
"Ti aiuti la Madonna a riconciliarti con Dio, col tuo prossimo, con te stesso, con la vita" dal Santuario di Montenero - Livorno
/ Il Santo del Calendario:

Cocifissi di San Benedetto
Varie realizzazioni in legno e in metallo
Ogni Giorno una Riflessione Tratta dalla Regola di San Benedetto - PREGHIERA DELLA CROCE - PREGHIERA PER OTTENERE GRAZIE

Ascolta e Medita Luglio 2017
Questo mese è stato curato da: Laura e Paolo Puglisi, Giulia e Fausto Montana
Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi


Sabato 29 luglio 2017
Vangelo secondo Giovanni (11, 19-27)
1Gv 4, 7-16;
Sal 33
Santa Marta


Preghiera Iniziale


Benedirò il Signore in ogni tempo,
sulla mia bocca sempre la sua lode.
Io mi glorio nel Signore:
i poveri ascoltino e si rallegrino.
Magnificate con me il Signore,
esaltiamo insieme il suo nome.
Ho cercato il Signore: mi ha risposto
e da ogni mia paura mi ha liberato.
Guardate a lui e sarete raggianti,
i vostri volti non dovranno arrossire.
Questo povero grida e il Signore lo ascolta,
lo salva da tutte le sue angosce.
L'angelo del Signore si accampa
attorno a quelli che lo temono, e li libera.
Gustate e vedete com'è buono il Signore;
beato l'uomo che in lui si rifugia.
(Salmo 33)


Ascolta Vangelo


In quel tempo, molti Giudei erano venuti da Marta e Maria a consolarle per il fratello. Marta dunque, come udì che veniva Gesù, gli andò incontro; Maria invece stava seduta in casa.
Marta disse a Gesù: «Signore, se tu fossi stato qui, mio fratello non sarebbe morto! Ma anche ora so che qualunque cosa tu chiederai a Dio, Dio te la concederà».
Gesù le disse: «Tuo fratello risorgerà». Gli rispose Marta: «So che risorgerà nella risurrezione dell'ultimo giorno».
Gesù le disse: «Io sono la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muore, vivrà; chiunque vive e crede in me, non morirà in eterno. Credi questo?». Gli rispose: «Sì, o Signore, io credo che tu sei il Cristo, il Figlio di Dio, colui che viene nel mondo».


Medita


“Io credo che tu sei il Cristo, il Figlio di Dio, colui che viene nel mondo”. Che cosa dà a Marta di Betania la forza e la sicurezza di questa professione di fede? Per lei e per sua sorella Maria sono giorni di estremo dolore: Lazzaro è morto di un male incurabile, la casa è ora diversa a causa della sua assenza e la quotidianità degli affetti e delle consuetudini familiari è stravolta. Nel momento decisivo, Gesù non era lì. Il silenzio di Dio nel momento del dolore e della tragedia è uno degli angoscianti interrogativi dell'umanità. Marta ci dà testimonianza che la fede non dipende dall'interventismo di Dio nei momenti difficili della nostra vita, ma da quanto siamo stati capaci di frequentarlo e conoscerlo nelle lunghe stagioni quiete e ordinarie dell'esistenza. Gesù andava spesso a trovare i tre fratelli nella casa di Betania, erano amici (Gesù piangerà per Lazzaro morto, poco prima di riportarlo in vita, e da questo i presenti capiranno quanto lo amava). È l'intimità praticata giorno per giorno, più che la prova estrema del dolore, a dare a Marta la certezza che “tu sei il Cristo, il Figlio di Dio”.


Per Riflettere

Tu sei il Cristo, il Figlio di Dio, colui che viene nel mio mondo tutti i giorni della vita.


Solo quando avremo taciuto noi, Dio potrà parlare.
Comunicherà a noi solo sulle sabbie del deserto.
Nel silenzio maturano le grandi cose della vita:
la conversione, l'amore, il sacrificio.
Quando il sole si eclissa pure per noi,
e il Cielo non risponde al nostro grido,
e la terra rimbomba cava sotto i passi,
e la paura dell'abbandono rischia di farci disperare,
rimanici accanto.
In quel momento, rompi pure il silenzio:
per dirci parole d'amore!
E sentiremo i brividi della Pasqua.
(Don Tonino Bello)
Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia Oro Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia Oro Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia Oro





 

Gioielli Religiosi

In argento e swarovski: rosari, collane, braccialetti, anelli originali gioielli realizzati completamente in Italia, particolari ed eleganti, da indossare o regalare



Home Page