Articoli Religiosi, Paramenti Sacri, Libri e Gadget Religiosi
Il Santo del Calendario:



Questo mese è stato curato da:

Massimo Salani


Arcidiocesi di Pisa
Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Lunedì 14 luglio 2014
secondo Matteo (10,34-11,1)










Home Page



Ascolta


In quel tempo, Gesù disse ai suoi apostoli: «Non crediate che io sia venuto a portare pace sulla terra; sono venuto a portare non pace, ma spada. Sono infatti venuto a separare l'uomo da suo padre e la figlia da sua madre e la nuora da sua suocera; e nemici dell'uomo saranno quelli della sua casa.
Chi ama padre o madre più di me, non è degno di me; chi ama figlio o figlia più di me, non è degno di me; chi non prende la propria croce e non mi segue, non è degno di me. Chi avrà tenuto per sé la propria vita, la perderà, e chi avrà perduto la propria vita per causa mia, la troverà.
Chi accoglie voi accoglie me, e chi accoglie me accoglie colui che mi ha mandato. Chi accoglie un profeta perché è un profeta, avrà la ricompensa del profeta, e chi accoglie un giusto perché è un giusto, avrà la ricompensa del giusto. Chi avrà dato da bere anche un solo bicchiere d'acqua fresca a uno di questi piccoli perché è un discepolo, in verità io vi dico: non perderà la sua ricompensa».
Quando Gesù ebbe terminato di dare queste istruzioni ai suoi dodici discepoli, partì di là per insegnare e predicare nelle loro città.


Medita


Il decimo capitolo del vangelo di Matteo termina con la pericope di oggi. Il messaggio che il Maestro rivolge ai suoi discepoli contiene frasi di grande effetto che, spesso, turbano i fedeli di ieri come noi oggi. Credere in Gesù Cristo, lo sappiamo, significa accettare un comportamento improntato all'umiltà, al servizio, dedito alla pace e all'accoglienza. Eppure, il Nazareno, in questa pericope, sembra lanciare agli apostoli un segnale diverso. Dalla lettura ricaviamo un Dio fattosi uomo per noi che si fa conoscere non per contribuire a diffondere la pace, ma disposto ad accettare la violenza; non per lanciare un messaggio di riconciliazione, quanto contribuire ad una logica di separazione. Da queste parole sembra quasi emergere un Dio geloso: geloso addirittura dei nostri affetti umani più nobili e sinceri, come quelli che proviamo verso i nostri familiari. Sembra proposto un percorso diverso da quella cui siamo abituati.
In realtà i segni compiuti e le parole pronunciate sul Regno ci interpellano sempre nella nostra quotidianità; ogni volta, in ogni istante, tutti i giorni e nei confronti di tutti siamo chiamati ad un comportamento che deve cambiare, una prassi che deve risentire del messaggio del Maestro che rivolge non solo ai discepoli ma anche a noi. Siamo chiamati alla conversione dalle nostre idee per adeguarci allo stile del Regno.
Il Signore non desidera annullare i valori abituali che ci attraversano: indica la strada che li porta a pieno compimento; segnala il percorso per entrarne pienamente in possesso. I discepoli lo sapevano perché furono i primi a sperimentare concretamente questo linguaggio abbandonando famiglia, lavoro, affetti. Loro riconobbero in quell'uomo il senso di una vita capace di assegnare il giusto ruolo a tutti e a tutto ciò che li circondava. Compresero che porre al centro il Crocifisso e il Risorto significava rinunciare alla superbia e all'arroganza per servire gli altri. Per i discepoli e per noi, lo sguardo fisso a Dio non ci fa dimenticare chi ci sta intorno perché, in questa logica, servendo gli altri, tanto più la mia famiglia, professo la fede nel Signore.


Per Riflettere


Gesù dà sempre l'esempio: dopo aver catechizzato i discepoli, parte per insegnare. Ci ama fino alla morte e chiederà, ci chiederà, molto meno: benedite coloro che vi perseguitano, benedite e non maledite (Rm 12, 14). Anche gli apostoli dovranno fare altrettanto. Anche noi, in quanto battezzati, fatte nostre le esigenze del Regno, siamo chiamati ad uscire e a portare a tutti la buona notizia. Vivendo quanto annunciamo.



Vedi Anche:
NOVENA A “MARIA CHE SCIOGLIE I NODI” - 15 Orazioni di Santa Brigida - Novena a Santa Lucia - NOVENA IN ONORE A SAN GIUDA TADDEO - Supplica al Bambino Gesù di Praga - Novena per la Natività della B. V. Maria - Invocazione ai Tre Arcangeli - Novena a San Michele e ai 9 Cori degli Angeli - NOVENA A PADRE PIO - Novena a San Francesco d'Assisi - Corona Angelica - SUPPLICA Alla Beata Vergine Maria Immacolata Della Medaglia Miracolosa - Devozione al Santo Volto - Novena alle Sante Anime del Puragatorio - IL SANTO ROSARIO E LA BOMBA ATOMICA - Preghiere della moltiplicazione o Novena delle 33 Giaculatorie - Novena all’Immacolata concezione - Preghiera per Chiedere la Grazia della Devozione - Novena a Cristo Re - Novena alla Beata Vergine Maria di Loreto - Novena a Dio Padre Onnipotente - Novena di Natale - NOVENA A GESÙ BAMBINO DI PRAGA - Preghiere in Latino - Novena a San Giovanni Bosco - Novena e Preghiera a Nostra Signora di Lourdes - Novena a San Giuseppe - Novena a San Giuseppe Lavoratore - Scuola di umilta' - le regole - 15 Minuti Con Gesù - Novena alla Madonna del Rosario di Pompei - TREDICINA A SANT'ANTONIO DI PADOVA - Devozione delle Tre Ave Marie - Preghiera delle 5 Dita -- Novena alla Madonna del Carmine - Novena delle nove grazie (a San Michele Arcangelo) - Novena a S.Francesco d'Assisi - Novena alla B.V. Maria di Fatima - Novena alla Medaglia Miracolosa - Novena dell'immacolata - Novena alla Beata Vergine Maria di Loreto - Novena di Natale - Novena ai Santi Magi - Novena a San Francesco Saverio - Novena a San Giuseppe - La Via Crucis - La Novena alla Divina Misericordia - Coroncina alla Divina Misericordia - Novena alla Madonna del Rosario di Pompei - Triduo a Santa Gemma (dall'8 al 10 Aprile) - Supplica alla Madonna di Pompei - Coroncina alla Madonna di Fatima - Coroncina allo Spirito Santo - Novena a Santa Rita - Novena allo Spirito Santo - Novena alla Santissima Trinità - Novena al Sacro Cuore di Gesù - Settenario al Preziosissimo Sangue - Coroncina al Preziosissimo Sangue - Novena alla Beata Vergine Maria del Monte Carmelo - Novena a San Benedetto da Norcia - Video Preghiera del Cuore dal Film Isola - Perdono di Assisi - Le sette offerte all'eterno padre - Novena a Dio Padre - Novena dell'assunzione della B.V. Maria


Indice Vangelo e Commento del Mese di Luglio:










Home Page

Archivio Vangelo | OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA


Home Page


Leggii da altare varie misure e materiali produzione nazionale





Leggii da altare varie misure e materiali produzione nazionale





Copertina Lezionario in vera pelle con scritte in trancia oro





Teche Porta Ostie






Maria Valtorta - L’Evangelo come mi e' stato rivelato



L’Evangelo come mi è stato rivelato - opera integrale in 10 Volumi
( Si Puo' Acquistare Ogni Singolo Volume.... )

Prezzo scontato Euro 171,00 - Ulteriore Sconto Spedizione Gratuita

Attraverso l’avvincente racconto della vita terrena del Redentore, in specie con i discorsi e i dialoghi, l’opera illustra tutta la dottrina del cristianesimo secondo l’ortodossia cattolica. «Doni di natura e doni misticiarmoniosamente congiunti – così ha scritto il venerabile Gabriele M. Allegra, illustre estimatore dell’opera valtortiana – spiegano questo capolavoro della letteratura religiosa italiana e forse, dovrei dire, della letteratura cristiana mondiale.

L’Opera maggiore di Maria Valtorta ha avuto quattro edizioni e numerose ristampe.La prima edizione, intitolata “Il poema dell’Uomo-Dio”, era in 4 grossi volumi e fu pubblicata dal 1956 al 1959: un volume all’anno. Il primo dei 4 volumi ebbe una ristampa.

La seconda edizione, in 10 volumi, uscì dal 1961 (anno di pubblicazione del primo volume) al 1967 (anno di pubblicazione del decimo volume). Tutti i volumi furono continuamente ristampati fino all’anno 1992. Più volte venne cambiata la grafica di copertina. La terza edizione, in 10 volumi, ha cambiato il titolo dell’Opera da “Il poema dell’Uomo-Dio” a “L’Evangelo come mi è stato rivelato”. È uscita dal 1993 (anno di pubblicazione dei primi quattro volumi) al 1998 (anno di pubblicazione dell’ultimo volume). Tutti i volumi sono stati ristampati più volte fino all’anno 2001. La quarta edizione, in 10 volumi, è uscita per intero nell’anno 2001. È in commercio con ristampe continue.



Per Acquisto vai alla Pagina
http://www.libreriapaoline.com/valtorta_l’evangelo_come_mi_e_stato_rivelato/l’evangelo_come_mi_e_stato_rivelato.htm



Home Page