Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Originali Greche
Copie fedeli e austeri stile bizantino (Scuola Cretese – Teofanis) realizzate da padre Pefkis, agiografo diplomato dell’Accademia Ecclesiastica del Monte Santo (località Athos) con colori autentici e tradizionali con foglio dorato, su tela e legno invecchiato
/ Il Santo del Calendario:

Ascolta e Medita - Questo mese è stato curato da: Gabriella e Giacomo Gasparri, Cecilia e Pascal Biver Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi









Coroncine e Novene per il Mese di Giugno



Martedì 14 giugno 2016
1Re 21, 17-29; Sal 50
Vangelo secondo Matteo (5, 43-48)
Salterio: terza settimana



Preghiera Iniziale


Chi offre la lode in sacrificio,
questi mi onora;
a chi cammina per la retta via
mostrerò la salvezza di Dio.
(Salmo 49)


Ascolta Vangelo


In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Avete inteso che fu detto: “Amerai il tuo prossimo” e odierai il tuo nemico. Ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano, affinché siate figli del Padre vostro che è nei cieli; egli fa sorgere il suo sole sui cattivi e sui buoni, e fa piovere sui giusti e sugli ingiusti.
Infatti, se amate quelli che vi amano, quale ricompensa ne avete? Non fanno così anche i pubblicani? E se date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario? Non fanno così anche i pagani?
Voi, dunque, siate perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste».




Medita


Quanto ci scandalizzano queste parole se le prendiamo sul serio?


«Venerdì sera avete rubato la vita di una persona eccezionale, l'amore della mia vita,
la madre di mio figlio, eppure non avrete il mio odio.
Non so chi siete e non voglio neanche saperlo. Voi siete anime morte.
Se questo Dio per il quale ciecamente uccidete ci ha fatti a sua immagine,
ogni pallottola nel corpo di mia moglie sarà stata una ferita nel suo cuore.
Perciò non vi farò il regalo di odiarvi.
Sarebbe cedere alla stessa ignoranza che ha fatto di voi quello che siete.
Voi vorreste che io avessi paura, che guardassi i miei concittadini con diffidenza,
che sacrificassi la mia libertà per la sicurezza.
Ma la vostra è una battaglia persa. L'ho vista stamattina.
Finalmente, dopo notti e giorni d'attesa. Era bella come quando è uscita venerdì sera,
bella come quando mi innamorai perdutamente di lei più di dodici anni fa.
Ovviamente sono devastato dal dolore,
vi concedo questa piccola vittoria, ma sarà di corta durata.
So che lei accompagnerà i nostri giorni e che ci ritroveremo
in quel paradiso di anime libere nel quale voi non entrerete mai.
Siamo rimasti in due, mio figlio e io, ma siamo più forti di tutti gli eserciti del mondo.
Non ho altro tempo da dedicarvi, devo andare da Melvil che si risveglia dal suo pisolino.
Ha appena 17 mesi e farà merenda come ogni giorno
e poi giocheremo insieme, come ogni giorno,
e per tutta la sua vita questo petit garçon vi farà l'affronto di essere libero e felice.
Perché no, voi non avrete mai nemmeno il suo odio».
(lettera postata su Facebook da Antoine Leiris,
che si rivolge ai terroristi che hanno ucciso la moglie,
al concerto degli Eagles of Death Metal al teatro Bataclan di Parigi).
Signore aiutaci ad avere questi stessi pensieri.



Per Riflettere

Proviamo, talvolta, ad andare oltre il nostro pregiudizio umano, fidandoci di questa parola?


Gesù che soffri…
fa che, anche se nascosto
sotto la maschera poco
attraente dell'ira,
del crimine o della pazzia,
sappia riconoscerti e dirti:
«Gesù che soffri
come è dolce servirti».
(Beata Madre Teresa di Calcutta)





Torna su: Indice Mese GIUGNO 2016

Home Page



Home Page