Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Originali Greche
Copie fedeli e austeri stile bizantino (Scuola Cretese – Teofanis) realizzate da padre Pefkis, agiografo diplomato dell’Accademia Ecclesiastica del Monte Santo (località Athos) con colori autentici e tradizionali con foglio dorato, su tela e legno invecchiato
/ Il Santo del Calendario:

Ascolta e Medita - Questo mese è stato curato da: Gabriella e Giacomo Gasparri, Cecilia e Pascal Biver Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi









Coroncine e Novene per il Mese di Giugno



Lunedì 6 giugno 2016
1Re 17, 1-6; Sal 120
Vangelo secondo Matteo (5, 1-12a)



Preghiera Iniziale


Nella mia angoscia ho gridato al Signore
ed egli mi ha risposto.
Signore, libera la mia vita
dalle labbra bugiarde,
dalla lingua ingannatrice.
Io sono per la pace,
ma essi, appena parlo,
sono per la guerra.
(Salmo 119)


Ascolta Vangelo


In quel tempo, vedendo le folle, Gesù salì sul monte: si pose a sedere e si avvicinarono a lui i suoi discepoli. Si mise a parlare e insegnava loro dicendo:
«Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli. Beati quelli che sono nel pianto, perché saranno consolati. Beati i miti, perché avranno in eredità la terra. Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati. Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia. Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio. Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio. Beati i perseguitati per la giustizia, perché di essi è il regno dei cieli.
Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli. Così infatti perseguitarono i profeti che furono prima di voi».




Medita


Beato chi ha l'opportunità di ascoltare queste parole e di farsi scaldare il cuore da esse. Beato chi si fida, chi ammette di potersi fidare e si lascia guidare. Beato chi accetta con serenità quello che non si può cambiare e si impegna per cambiare quello che si può far evolvere. Beato chi dà il suo contributo facendosi strumento di Dio, mettendosi a disposizione del suo momento, delle persone che intorno a lui hanno bisogno e gli offrono un'occasione. Beato chi sa cogliere ogni occasione non per fuggire, ma per affidarsi a un Dio che lo ascolta, lo aspetta, lo può accogliere nella Beatitudine.



Per Riflettere

Non sempre nei momenti difficili siamo in grado di trovare la fiducia per accettare e reagire in modo positivo. Guardiamo abbastanza in alto, verso il monte, o ci soffermiamo troppo, a testa bassa, fra la folla?


Gustate e vedete com'è buono il Signore.
Beato l'uomo che in Lui si rifugia!
(Salmo 34)





Torna su: Indice Mese GIUGNO 2016

Home Page



Home Page