Antica tradizione tessile - Arazzi Religiosi - Arazzo Papa Francesco Prodotto Artigianale Nazionale icia Sacerdotale a Manica Lunga e Corta Tipo Clergy Terital/Puro Cotone - No Stiro Offerta Da Non Perdere Euro 19,50
Il Santo del Calendario:

Questo numero è stato curato da: Gigi Avanti

Arcidiocesi di Pisa
Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Domenica 16 giugno 2013
Vangelo secondo Luca (7, 36-8, 3)











Home Page



Ascolta


In quel tempo, uno dei farisei invitò Gesù a mangiare da lui. Egli entrò nella casa del fariseo e si mise a tavola. Ed ecco, una donna, una peccatrice di quella città, saputo che si trovava nella casa del fariseo, portò un vaso di profumo; stando dietro, presso i piedi di lui, piangendo, cominciò a bagnarli di lacrime, poi li asciugava con i suoi capelli, li baciava e li cospargeva di profumo.
Vedendo questo, il fariseo che l'aveva invitato disse tra sé: «Se costui fosse un profeta, saprebbe chi è, e di quale genere è la donna che lo tocca: è una peccatrice!».
Gesù allora gli disse: «Simone, ho da dirti qualcosa». Ed egli rispose: «Di' pure, maestro». «Un creditore aveva due debitori: uno gli doveva cinquecento denari, l'altro cinquanta. Non avendo essi di che restituire, condonò il debito a tutti e due. Chi di loro dunque lo amerà di più?». Simone rispose: «Suppongo sia colui al quale ha condonato di più». Gli disse Gesù: «Hai giudicato bene».
E, volgendosi verso la donna, disse a Simone: «Vedi questa donna? Sono entrato in casa tua e tu non mi hai dato l'acqua per i piedi; lei invece mi ha bagnato i piedi con le lacrime e li ha asciugati con i suoi capelli. Tu non mi hai dato un bacio; lei invece, da quando sono entrato, non ha cessato di baciarmi i piedi. Tu non hai unto con olio il mio capo; lei invece mi ha cosparso i piedi di profumo. Per questo io ti dico: sono perdonati i suoi molti peccati, perché ha molto amato. Invece colui al quale si perdona poco, ama poco».
Poi disse a lei: «I tuoi peccati sono perdonati». Allora i commensali cominciarono a dire tra sé: «Chi è costui che perdona anche i peccati?». Ma egli disse alla donna: «La tua fede ti ha salvata; va' in pace!».
In seguito egli se ne andava per città e villaggi, predicando e annunciando la buona notizia del regno di Dio. C'erano con lui i Dodici e alcune donne che erano state guarite da spiriti cattivi e da infermità: Maria, chiamata Maddalena, dalla quale erano usciti sette demòni; Giovanna, moglie di Cuza, amministratore di Erode; Susanna e molte altre, che li servivano con i loro beni.


Medita


Il brano di Luca di oggi contiene molti spunti di meditazione, come del resto ogni brano di vangelo. Da ogni dettaglio descritto con precisione da Luca si può ripartire per ricavare un sostanzioso nutrimento per l’anima (che è eterna) quale che sia l’età anagrafica della persona (che è temporanea). Superfluo è ricordare che per la salute dell’anima è essenziale il contatto costante con Dio in Gesù che è quel Dio che si è fatto così a portata di mano da farsi addirittura cibo quotidiano. Quel contatto che Gesù, nella sua esperienza terrena, favoriva in vari modi lasciando addirittura credere a chi lo incontrava di avere il merito per averlo trovato! Come nel caso del vangelo di oggi… Egli accetta l’invito a pranzo di un fariseo (chissà come deve essere stato orgoglioso per esserci riuscito…) e nel bel mezzo del pranzo avviene qualcosa di spettacolare, l’irruzione di una nota donna di strada che, senza essere invitata, si mette a fare coccole a Gesù (gli lava i piedi, lo profuma, lo accarezza e Gesù lascia fare ) provocando forti reazioni emotive nel fariseo… Fermiamoci a considerare il diverso trattamento che Gesù riserva sia al fariseo (e al piccolo fariseo che sonnecchia sempre dentro ognuno di noi… e che spesso si sveglia!) che alla donna. Al fariseo riserva rimproveri e alla donna lodi. Come mai? Semplicemente perché il fariseo non ha lo stato d’animo adatto a incontrare veramente Gesù. E quale è il suo stato d’animo (e magari anche quello del piccolo fariseo rannicchiato dentro di noi…) di base che ostacola questo incontro? È quello di una persona sospettosa, con la mente piena zeppa di idee e di precomprensioni e di pregiudizi riguardo a come dovrebbe essere e comportarsi un “profeta” (“se costui sapesse chi è quella che lo sta coccolando non si comporterebbe così”…). Mentre alla donna riserva un trattamento benevolo e misericordioso proprio in ragione del suo stato d’animo di fede genuina (infatti le dirà: “La tua fede ti ha salvata, va’ in pace”). Chissà se, a questo punto, il fariseo avrà cominciato a pensare di “cambiare idea” sui profeti o se, come succede spesso agli orgogliosi pieni di sé, avrà cominciato a pensare di “cambiare profeta”. La conclusione per noi uomini e donne di oggi è troppo facile: Gesù si lascia sempre “incontrare” a patto che ci si avvicini a Lui con mente il più possibilmente pulita (igiene mentale spirituale?) e con cuore aperto così che l’anima possa godere in pieno dei suoi gesti di salvezza e andarsene via “in pace”.


Preghiamo

O Dio, fortezza di chi spera in te, ascolta benigno le nostre invocazioni, e poiché nella nostra debolezza nulla possiamo senza il tuo aiuto, soccorrici con la tua grazia, perché fedeli ai tuoi comandamenti possiamo piacerti nelle intenzioni e nelle opere. Per il nostro Signore Gesù Cristo. (dalla liturgia)


PREGHIERE:

NOVENA A “MARIA CHE SCIOGLIE I NODI” - 15 Orazioni di Santa Brigida - Novena a Santa Rita - Novena allo Spirito Santo - NOVENA A S. BENEDETTO DA NORCIA - Novena a Santa Lucia - NOVENA IN ONORE A SAN GIUDA TADDEO - Le sette offerte all'eterno padre - Novena alla Madonna del Carmine - Novena a Dio Padre - Supplica al Bambino Gesù di Parga - Novena per la Natività della B. V. Maria - Invocazione ai Tre Arcangeli - Novena a San Michele e ai 9 Cori degli Angeli - NOVENA A PADRE PIO - Novena a San Francesco d'Assisi - Corona Angelica - SUPPLICA Alla Beata Vergine Maria Immacolata Della Medaglia Miracolosa - Novena alla Madonna del Rosario - Devozione al Santo Volto - Novena alle Sante Anime del Puragatorio - IL SANTO ROSARIO E LA BOMBA ATOMICA - Preghiere della moltiplicazione o Novena delle 33 Giaculatorie - Novena all’Immacolata concezione - Preghiera per Chiedere la Grazia della Devozione - Novena a Cristo Re - Novena alla Beata Vergine Maria di Loreto - Novena a Dio Padre Onnipotente - Novena di Natale - Novena ai Santi Magi - NOVENA A GESÙ BAMBINO DI PRAGA - Preghiere in Latino - Novena a San Giovanni Bosco - Novena e Preghiera a Nostra Signora di Lourdes - Novena a San Giuseppe - Novena a San Giuseppe Lavoratore - Scuola di umilta' - le regole - 15 Minuti Con Gesù - Novena alla Madonna del Rosario di Pompei - TREDICINA A SANT'ANTONIO DI PADOVA - Devozione delle Tre Ave Marie


Indice Vangelo e Commento del Mese di Giugno:













Home Page

Archivio Vangelo | OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA