Antica tradizione tessile - Arazzi Religiosi - Arazzo Papa Francesco Prodotto Artigianale Nazionale icia Sacerdotale a Manica Lunga e Corta Tipo Clergy Terital/Puro Cotone - No Stiro Offerta Da Non Perdere Euro 19,50
Il Santo del Calendario:

Questo numero è stato curato da: Gigi Avanti

Arcidiocesi di Pisa
Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Sabato 8 giugno 2013
Cuore immacolato della Beata Vergine Maria
Vangelo secondo Luca (2,41-51)











Home Page



Ascolta


I genitori di Gesù si recavano ogni anno a Gerusalemme per la festa di Pasqua. Quando egli ebbe dodici anni, vi salirono secondo la consuetudine della festa. Ma, trascorsi i giorni, mentre riprendevano la via del ritorno, il fanciullo Gesù rimase a Gerusalemme, senza che i genitori se ne accorgessero. Credendo che egli fosse nella comitiva, fecero una giornata di viaggio e poi si misero a cercarlo tra i parenti e i conoscenti; non avendolo trovato, tornarono in cerca di lui a Gerusalemme. Dopo tre giorni lo trovarono nel tempio, seduto in mezzo ai maestri, mentre li ascoltava e li interrogava. E tutti quelli che l’udivano erano pieni di stupore per la sua intelligenza e le sue risposte. Al vederlo restarono stupiti, e sua madre gli disse: «Figlio, perché ci hai fatto questo? Ecco, tuo padre e io, angosciati, ti cercavamo». Ed egli rispose loro: «Perché mi cercavate? Non sapevate che io devo occuparmi delle cose del Padre mio?». Ma essi non compresero ciò che aveva detto loro. Scese dunque con loro e venne a Nàzaret e stava loro sottomesso. Sua madre custodiva tutte queste cose nel suo cuore.


Medita


Questo brano dell’evangelista Luca racconta il famosissimo episodio della “perdita e del ritrovamento di Gesù fra i dottori del Tempio”. Ho virgolettato questa frase perché è entrata a far parte dei “misteri” del rosario. Mistero, non nel senso che non si capisce, ma nel senso di accontentarsi di non capire, fidandosi di Dio. Da questo episodio si possono ricavare fior di meditazioni dagli approcci più svariati. Considerando però che è situato nel contesto esistenziale di Gesù dodicenne colpevole di una grave “trasgressione” delle regole della vita familiare (avrebbe dovuto avvertire i genitori che si sarebbe trattenuto a Gerusalemme per fatti “suoi”; ma se li avesse avvertiti glielo avrebbero permesso?), mi piace soffermare l’attenzione sul battibecco intercorso tra lui e mamma e papà appena dopo il ritrovamento. Gesù si becca subito un solenne rimprovero: “Figlio, perché ci hai fatto così? Ecco, tuo padre e io, angosciati, ti cercavamo”. Ed egli rispose: “Perché mi cercavate? Non sapevate che io devo occuparmi delle cose del Padre mio?”. Quella parola, “padre”, in lettera minuscola riferita a Giuseppe e l’altra, “Padre”, in lettera maiuscola riferita a Dio, può insinuare l’idea che Maria e Giuseppe non avessero ancora rivelato a Gesù la vera origine della sua nascita speciale, forse perché ancora troppo piccolo… La risposta di Gesù mostra invece un ragazzo cresciuto, sicuro di sé, consapevole di avere il futuro nella sue mani proprio perché al sicuro nelle stesse “mani di Dio”. Un dodicenne così se lo sognerebbero tanti genitori! Ma pur sognandolo, magari se ne uscirebbero con la famosa desolata espressione: “Ma chi ti capisce?”. Come Luca registra di Giuseppe e Maria che “non compresero le sue parole!” Terminato il battibecco, ecco Gesù tornare a Nazareth per vivere “sottomesso” fino ai trent’anni, senza creare più problemi di sorta. Ce ne sarebbe per riflettere un po’ sui problemi pedagogici, sui problemi del rapporto genitori-figli, su quale contesto familiare possa favorire la crescita e via discorrendo… senza cadere nella trappola di dover rispondere ai soliti rompiscatole sempre pronti a dire la ritrita frase svalutativa della verità: “Ma oggi i tempi sono cambiati!”. Ce ne sarebbe per riflettere, ma la pista è aperta per chiunque lo voglia fare personalmente, dal momento che Dio preferisce parlare direttamente al cuore e all’anima di ciascuno, senza intermediari. Una sola cosa annota il vangelo che taglia la testa al toro e azzera tutta la “problematicità” del discorso educativo, ed è questa: “E Gesù, cresceva in sapienza, età e grazia davanti a Dio e agli uomini”. Come dire che un ambiente familiare sano (ed è sano se in questo ambiente si da il posto principale a Dio, ideatore della famiglia…) è l’habitat ideale per la crescita lineare dei figli e che la “crescita” loro fino al raggiungimento dell’autonomia, lungo dall’essere considerato un “problema” permanente che da ansia ai genitori, è la opportunità unica immaginata dal Creatore per la “educazione familiare” delle sue creature. Dio non si diverte a creare problemi, ma ad offrire doni, a regalare realtà e opportunità… avendo fiducia nella nostra intelligenza, essa stessa dono.


Preghiamo

O Padre, che in questa celebrazione in onore di Maria, Madre di Cristo tuo Figlio, ci hai resi partecipi della tue redenzione, fa' che sperimentiamo la pienezza dei tuo benefici e comunichiamo sempre più profondamente al mistero della salvezza. Per Cristo nostro Signore. (dalla liturgia)


PREGHIERE:

NOVENA A “MARIA CHE SCIOGLIE I NODI” - 15 Orazioni di Santa Brigida - Novena a Santa Rita - Novena allo Spirito Santo - NOVENA A S. BENEDETTO DA NORCIA - Novena a Santa Lucia - NOVENA IN ONORE A SAN GIUDA TADDEO - Le sette offerte all'eterno padre - Novena alla Madonna del Carmine - Novena a Dio Padre - Supplica al Bambino Gesù di Parga - Novena per la Natività della B. V. Maria - Invocazione ai Tre Arcangeli - Novena a San Michele e ai 9 Cori degli Angeli - NOVENA A PADRE PIO - Novena a San Francesco d'Assisi - Corona Angelica - SUPPLICA Alla Beata Vergine Maria Immacolata Della Medaglia Miracolosa - Novena alla Madonna del Rosario - Devozione al Santo Volto - Novena alle Sante Anime del Puragatorio - IL SANTO ROSARIO E LA BOMBA ATOMICA - Preghiere della moltiplicazione o Novena delle 33 Giaculatorie - Novena all’Immacolata concezione - Preghiera per Chiedere la Grazia della Devozione - Novena a Cristo Re - Novena alla Beata Vergine Maria di Loreto - Novena a Dio Padre Onnipotente - Novena di Natale - Novena ai Santi Magi - NOVENA A GESÙ BAMBINO DI PRAGA - Preghiere in Latino - Novena a San Giovanni Bosco - Novena e Preghiera a Nostra Signora di Lourdes - Novena a San Giuseppe - Novena a San Giuseppe Lavoratore - Scuola di umilta' - le regole - 15 Minuti Con Gesù - Novena alla Madonna del Rosario di Pompei - TREDICINA A SANT'ANTONIO DI PADOVA - Devozione delle Tre Ave Marie


Indice Vangelo e Commento del Mese di Giugno:













Home Page

Archivio Vangelo | OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA