Anno Giubileo Della Misericordia di Dio
Libri Sconto del 15% Lista in Continuo Aggiornamento


Il Santo del Calendario:



Questo mese è stato curato da:

Giovanna e Alfredo Capparelli,
Luisa Prodi, Giovanni Mascellani


Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Martedì 26 gennaio 2016
Vangelo secondo Luca (10, 1-9)
2Tm 1, 1-8 opp. Tt 1, 1-5; Sal 95
Santi Timoteo e Tito




















Servizio Santa Messa


Teche Porta Ostie

Teche Porta Ostia Sconto del 15%


Camici Per Sacerdote - Ministri Straordinari dell'Eucaristia - Accoliti

Camici Per Sacerdote Ministri Straordinari dell'Eucaristia e Accoliti




Icone Originali Greche
Preghiera Iniziale


Cantate al Signore un canto nuovo,
cantate al Signore, uomini di tutta la terra.
Cantate al Signore, benedite il suo nome.
Annunciate di giorno in giorno la sua salvezza.
In mezzo alle genti narrate la sua gloria,
a tutti i popoli dite le sue meraviglie.
Date al Signore, o famiglie dei popoli,
date al Signore gloria e potenza,
date al Signore la gloria del suo nome.
Dite tra le genti: «Il Signore regna!».
È stabile il mondo, non potrà vacillare!
Egli giudica i popoli con rettitudine.
(Salmo 95)


Ascolta


In quel tempo, il Signore designò altri settantadue e li inviò a due a due davanti a sé in ogni città e luogo dove stava per recarsi.
Diceva loro: «La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai! Pregate dunque il signore della messe, perché mandi operai nella sua messe! Andate: ecco, vi mando come agnelli in mezzo a lupi; non portate borsa, né sacca, né sandali e non fermatevi a salutare nessuno lungo la strada.
In qualunque casa entriate, prima dite: “Pace a questa casa!”. Se vi sarà un figlio della pace, la vostra pace scenderà su di lui, altrimenti ritornerà su di voi. Restate in quella casa, mangiando e bevendo di quello che hanno, perché chi lavora ha diritto alla sua ricompensa. Non passate da una casa all'altra.
Quando entrerete in una città e vi accoglieranno, mangiate quello che vi sarà offerto, guarite i malati che vi si trovano, e dite loro: “È vicino a voi il regno di Dio”».





Medita


Oggi festeggiamo i santi Timoteo e Tito, due tra i primi vescovi della Chiesa. Secondo la tradizione furono entrambi discepoli di San Paolo, il quale creò Timoteo vescovo di Efeso e Tito vescovo di Creta. Sono inoltre i destinatari di alcune lettere paoline (oggi l'autenticità di tali lettere, ossia il fatto che siano state scritte proprio da Paolo, è messa in dubbio; i testi sono comunque sia canonici, nel senso che la Chiesa li indica come realmente ispirati da Dio e dunque aventi un contenuto di fede autentico).
Abbiamo già parlato dei vescovi e della loro missione il giorno 22 gennaio in occasione della chiamata degli apostoli. Il brano di oggi parla nuovamente delle caratteristiche dell'annuncio di Dio: i ministri ordinati (diaconi, presbiteri e vescovi) e tutti i laici sono mandati come operai in un raccolto abbondante, ma anche come agnelli in mezzo ai lupi. Gli annunciatori portano una notizia incredibile e bellissima (“È vicino a voi il regno di Dio”: riusciamo a cogliere la profondità di un simile dichiarazione? La vicinanza del regno di Dio è solo una questione di parole o influisce sulla nostra vita?), ma non possono contare su niente per il loro sostentamento, se non sulla libera ospitalità e sulle possibilità economiche di chi li vorrà accogliere.
Suggerisco di leggere anche le due possibili prime letture della liturgia di oggi, che sono le introduzioni della seconda lettera a Timoteo e della lettera a Tito. Esse riprendono i temi del vangelo: Paolo, che ha costituito i due vescovi su due diverse chiese locali, oltre a salutarli ed incoraggiarli nella fede personale, ricorda loro le responsabilità che hanno di fronte alla loro comunità; essi non devono avere “uno spirito di timidezza, ma di forza, di carità e di prudenza”, non vergognarsi di testimoniare il Signore e amministrare e ordinare la propria diocesi.





Per Riflettere

Abbiamo uno spirito di timidezza o uno spirito di forza, carità e prudenza? Per ciò che compete a ciascuno di noi, contribuiamo al bene ed all'ordine della Chiesa di Dio?








Torna su: Indice Mese GENNAIO 2016




Home Page


Home Page