Anno Giubileo Della Misericordia di Dio
Libri Sconto del 15% Lista in Continuo Aggiornamento


Il Santo del Calendario:



Questo mese è stato curato da:

Giovanna e Alfredo Capparelli,
Luisa Prodi, Giovanni Mascellani


Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Venerdì 8 gennaio 2016
Vangelo secondo Marco (6, 34-44)
1Gv 4, 7-10; Sal 71




















Servizio Santa Messa


Teche Porta Ostie

Teche Porta Ostia Sconto del 15%


Camici Per Sacerdote - Ministri Straordinari dell'Eucaristia - Accoliti

Camici Per Sacerdote Ministri Straordinari dell'Eucaristia e Accoliti




Icone Originali Greche
Preghiera Iniziale


O Dio, affida al re il tuo diritto,
al figlio di re la tua giustizia;
egli giudichi il tuo popolo secondo giustizia
e i tuoi poveri secondo il diritto.
Le montagne portino pace al popolo
e le colline giustizia.
Ai poveri del popolo renda giustizia,
salvi i figli del misero.
Nei suoi giorni fiorisca il giusto
e abbondi la pace,
finché non si spenga la luna.
E dòmini da mare a mare,
dal fiume sino ai confini della terra.
(Salmo 71)

Ascolta


In quel tempo, sceso dalla barca, Gesù vide una grande folla, ebbe compassione di loro, perché erano come pecore che non hanno pastore, e si mise a insegnare loro molte cose.
Essendosi ormai fatto tardi, gli si avvicinarono i suoi discepoli dicendo: «Il luogo è deserto ed è ormai tardi; congedali, in modo che, andando per le campagne e i villaggi dei dintorni, possano comprarsi da mangiare». Ma egli rispose loro: «Voi stessi date loro da mangiare». Gli dissero: «Dobbiamo andare a comprare duecento denari di pane e dare loro da mangiare?». Ma egli disse loro: «Quanti pani avete? Andate a vedere». Si informarono e dissero: «Cinque, e due pesci».
E ordinò loro di farli sedere tutti, a gruppi, sull'erba verde. E sedettero, a gruppi di cento e di cinquanta. Prese i cinque pani e i due pesci, alzò gli occhi al cielo, recitò la benedizione, spezzò i pani e li dava ai suoi discepoli perché li distribuissero a loro; e divise i due pesci fra tutti.
Tutti mangiarono a sazietà, e dei pezzi di pane portarono via dodici ceste piene e quanto restava dei pesci. Quelli che avevano mangiato i pani erano cinquemila uomini.




Medita


L'amore si moltiplica per divisione. Questo paradosso matematico ci è stato trasmesso direttamente da Gesù con i suoi gesti e con la sua stessa vita. Gesù spezzò i pani, divise i pesci e miracolosamente tutti mangiarono a sazietà. L'amore cresce tanto più viene distribuito, perché chi lo riceve è in grado di trasmetterlo ad altri e ricambiare colui dal quale lo ha ricevuto. Il pane e i pesci sono segni dell'amore che Gesù riceve dal Padre e che giorno per giorno spende a favore dei suoi discepoli e della folla. Gesù invita provocatoriamente i discepoli a fare altrettanto: “Date loro da mangiare voi stessi”. Ma i discepoli non sono ancora pronti per capire il vero significato della frase e la loro mente e il loro cuore si fermano al dato materiale, alla fame dello stomaco e alla scarsità di risorse per sfamare tutti. Solo dopo la morte di Gesù capiranno pienamente che Gesù è venuto per soddisfare una fame più grande, quella del cuore di ogni uomo, che per essere saziata ha bisogno di incontrare qualcuno che, ad imitazione di Gesù, si spenda per lui, lo ami.





Per Riflettere

Siamo disposti a donare i nostri “cinque pani e due pesci”, le nostre poche risorse affinché Dio le possa moltiplicare a vantaggio di tutti?








Torna su: Indice Mese GENNAIO 2016




Home Page


Home Page