Anno Giubileo Della Misericordia di Dio
Libri Sconto del 15% Lista in Continuo Aggiornamento


Il Santo del Calendario:



Questo mese è stato curato da:

Giovanna e Alfredo Capparelli,
Luisa Prodi, Giovanni Mascellani


Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Mercoledì 6 gennaio 2016
Is 60, 1-6; Sal 71; Ef 3, 2-3a.5-6
Epifania del Signore




















Servizio Santa Messa


Teche Porta Ostie

Teche Porta Ostia Sconto del 15%


Camici Per Sacerdote - Ministri Straordinari dell'Eucaristia - Accoliti

Camici Per Sacerdote Ministri Straordinari dell'Eucaristia e Accoliti




Icone Originali Greche
Preghiera Iniziale


O Dio, affida al re il tuo diritto,
al figlio di re la tua giustizia;
egli giudichi il tuo popolo secondo giustizia
e i tuoi poveri secondo il diritto.
Nei suoi giorni fiorisca il giusto
e abbondi la pace,
finché non si spenga la luna.
E dòmini da mare a mare,
dal fiume sino ai confini della terra.
(Salmo 71)

Ascolta


Nato Gesù a Betlemme di Giudea, al tempo del re Erode, ecco, alcuni Magi vennero da oriente a Gerusalemme e dicevano: «Dov'è colui che è nato, il re dei Giudei? Abbiamo visto spuntare la sua stella e siamo venuti ad adorarlo». All'udire questo, il re Erode restò turbato e con lui tutta Gerusalemme. Riuniti tutti i capi dei sacerdoti e gli scribi del popolo, si informava da loro sul luogo in cui doveva nascere il Cristo. Gli risposero: «A Betlemme di Giudea, perché così è scritto per mezzo del profeta: “E tu, Betlemme, terra di Giuda, non sei davvero l'ultima delle città principali di Giuda: da te infatti uscirà un capo che sarà il pastore del mio popolo, Israele”».
Allora Erode, chiamati segretamente i Magi, si fece dire da loro con esattezza il tempo in cui era apparsa la stella e li inviò a Betlemme dicendo: «Andate e informatevi accuratamente sul bambino e, quando l'avrete trovato, fatemelo sapere, perché anch'io venga ad adorarlo».
Udito il re, essi partirono. Ed ecco, la stella, che avevano visto spuntare, li precedeva, finché giunse e si fermò sopra il luogo dove si trovava il bambino. Al vedere la stella, provarono una gioia grandissima. Entrati nella casa, videro il bambino con Maria sua madre, si prostrarono e lo adorarono. Poi aprirono i loro scrigni e gli offrirono in dono oro, incenso e mirra. Avvertiti in sogno di non tornare da Erode, per un'altra strada fecero ritorno al loro paese.




Medita


Oggi è la festa dell'Epifania, parola di origine greca che significa “manifestazione”. Questa festa celebra la manifestazione di Dio fatto uomo a tutti i popoli del mondo rappresentati nell'episodio evangelico dai Magi che, animati da un desiderio inesprimibile, hanno elevato lo sguardo verso il cielo e si sono fatti guidare da una stella alla ricerca di un re meritevole di essere adorato. In effetti ogni uomo, a differenza degli animali, è caratterizzato dal desiderio di infinito e di significato che trova compimento solo nel Dio rivelato da Gesù. Pertanto il migliore servizio che un cristiano possa fare ad un altro uomo è di annunciare la buona notizia che Gesù è morto e risorto anche per lui. Non basta ricercare delle verità comuni come se si cercasse una super religione accettabile da tutti; una cosa del genere non appaga la fame e la sete del cuore umano. È significativo che i Magi per trovare Gesù abbiano dovuto chiedere informazione a Gerusalemme. Da allora la nuova Gerusalemme è la Chiesa che custodisce le notizie necessarie per arrivare a Gesù, figlio di Dio, fratello e Signore di ogni uomo.





Per Riflettere

Abbiamo la consapevolezza che è Gesù che ogni uomo cerca quando sogna la felicità?








Torna su: Indice Mese GENNAIO 2016




Home Page


Home Page