Libreria Edizioni Paoline Servizio S. Messa _ Quadri Argento _ Croce San Damiano _ Icone in Argento _ Foderina per Bibbia di Gerusalemme in Cuoio e Argento _ Croce di S. Benedetto _ Bibbia Dvd - Foderina per la Liturgia delle Ore in 4 volumi _ Prodotti Naturali del Monastero Cistercense di Valserena _ Camicia Sacerdotale Clergy _ Braccialetto Rosario in Argento e Cristalli Swarovski _ Rosario Originale di Betlemme _ CD_Canto_Gregoriano _ Libro consigliato _ DVD Film Religiosi _ DVD Film Religiosi a Cartoni Animati _ Santi e Sante di Dio Biografie _ Classici della Spiritualità Cristiana _ Libri di Formazione Ragazzi - UMANA e CULTURALE _ Collana Economica dello Spirito _ Libro Segnalato Tema Famiglia

"La famiglia, dono e impegno, speranza dell'umanità"
La Famiglia nel Sentimento e nelle Parole di Giovanni P. II


Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18)
Il Vangelo di ogni giorno con il commento




CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO il corcifisso di San Francesco
Crocefisso di San Damiano in Argento




Quadri Sacri realizzati con lastre di Argento 925% Clic per Info

Croce di San Benedetto

Croce di S. Benedetto

Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria


Venerdì 21 Gennaio 2011
Vangelo secondo Marco (3,13-19)


Il mese di Gennaio è stato interamente curato da:
Luigi Cioni



Ascolta



Salì poi sul monte, chiamò a sé quelli che voleva ed essi andarono da lui. Ne costituì Dodici – che chiamò apostoli –, perché stessero con lui e per mandarli a predicare con il potere di scacciare i demòni.

Costituì dunque i Dodici:

Simone, al quale impose il nome di Pietro, poi Giacomo, figlio di Zebedeo, e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali diede il nome di Boanèrghes, cioè “figli del tuono”; e Andrea, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso, Giacomo, figlio di Alfeo, Taddeo, Simone il Cananeo e Giuda Iscariota, il quale poi lo tradì.

Lectio Divina sul Vangelo della Domenica Lectio Divina
sul Vangelo della Domenica a cura di fra Vincenzo Boschetto

Medita


La chiamata dei dodici riveste, nell’economia della salvezza, un ruolo particolare. Sappiamo che non solo queste persone seguivano Gesù, che tra loro erano presenti donne e molti altri (cfr anche il mandato dei 72 nel Vangelo di Luca). Ma è il segno della continuità: dalle dodici tribù di Israele ai dodici fondamenti della chiesa. Di una continuità, non di una sostituzione; l’alleanza eterna che Dio ha stretto con Abramo trova una sua ulteriore realizzazione nella chiamata dei discepoli. Dio mantiene le sue promesse, Dio compie ciò che ha annunciato; nella discendenza di Abramo entrano anche tutti i popoli del mondo, una discendenza che adesso diventa davvero numerosa come le stelle del cielo.

Gesù nomina dodici persone perché stiano con lui, perché scaccino i demoni, perchè mostrino in pratica alle genti che il Regno di Dio è arrivato. Gesù pone sulle nostre spalle la responsabilità del Regno e della sua riconoscibilità. Gesù si affida all’uomo, mettendo in atto ciò che è stata la caratteristica fondamentale del suo rapporto con il mondo: l’Alleanza. Il Dio assoluto e trascendente si apre al mondo e alla relazione. E’ questo il suo più grande dono!


Per Riflettere


Siamo consapevoli che la nostra esistenza è dono e che sulla relazione con Dio si fonda l’intera nostra possibilità di esistere?





Ricerca personalizzata



Una Pillola per lo Spirito
Servizio di Mailing_Giornaliero
Archivio E-Mail Inviate
     
OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA


Torna su: Home Page - Indice mese di Gennaio - 2011