Libreria Edizioni Paoline Servizio S. Messa _ Quadri Argento _ Croce San Damiano _ Icone in Argento _ Foderina per Bibbia di Gerusalemme in Cuoio e Argento _ Croce di S. Benedetto _ Bibbia Dvd - Foderina per la Liturgia delle Ore in 4 volumi _ Prodotti Naturali del Monastero Cistercense di Valserena _ Camicia Sacerdotale Clergy _ Braccialetto Rosario in Argento e Cristalli Swarovski _ Rosario Originale di Betlemme _ CD_Canto_Gregoriano _ Libro consigliato _ DVD Film Religiosi _ DVD Film Religiosi a Cartoni Animati _ Santi e Sante di Dio Biografie _ Classici della Spiritualità Cristiana _ Libri di Formazione Ragazzi - UMANA e CULTURALE _ Collana Economica dello Spirito _ Libro Segnalato Tema Famiglia

"La famiglia, dono e impegno, speranza dell'umanità"
La Famiglia nel Sentimento e nelle Parole di Giovanni P. II


Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18)
Il Vangelo di ogni giorno con il commento




CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO il corcifisso di San Francesco
Crocefisso di San Damiano in Argento




Quadri Sacri realizzati con lastre di Argento 925% Clic per Info

Croce di San Benedetto

Croce di S. Benedetto

Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria


Giovedì 20 Gennaio 2011
Vangelo secondo Marco (3,7-12)


Il mese di Gennaio è stato interamente curato da:
Luigi Cioni



Ascolta



Gesù, intanto, con i suoi discepoli si ritirò presso il mare e lo seguì molta folla dalla Galilea. Dalla Giudea e da Gerusalemme, dall’Idumea e da oltre il Giordano e dalle parti di Tiro e Sidone, una grande folla, sentendo quanto faceva, andò da lui. Allora egli disse ai suoi discepoli di tenergli pronta una barca, a causa della folla, perché non lo schiacciassero.

Infatti aveva guarito molti, cosicché quanti avevano qualche male si gettavano su di lui per toccarlo.

Gli spiriti impuri, quando lo vedevano, cadevano ai suoi piedi e gridavano: “Tu sei il Figlio di Dio!”. Ma egli imponeva loro severamente di non svelare chi egli fosse.

Lectio Divina sul Vangelo della Domenica Lectio Divina
sul Vangelo della Domenica a cura di fra Vincenzo Boschetto

Medita


Almeno due temi caratterizzano questo brano: il tema dell’annuncio alle folle, folle di ogni genere e razza che vengono ad ascoltare il Signore, per ricevere da lui salvezza e liberazione. Il secondo è un tema ricorrente nel Vangelo di Marco, quello detto “del segreto messianico”. Gesù cioè proibisce costantemente agli spiriti impuri, ma anche alle persone guarite, di diffondere notizie sulla sua persona e sulla sua opera. Questo perché la fede in Lui non si diffondesse su basi erronee. Gesù non è figlio di Dio perché guarisce gli ammalati e diffonde nuove dottrine di sapienza, ma, come dirà il centurione sul Golgota, perché porta agli uomini la salvezza della croce.

Anche i demoni riconoscono in Gesù l’essere per eccellenza inviato da Dio, e lo annunciano al mondo. Allora forse non è il riconoscere la divinità del Cristo l’obiettivo principale della nostra fede, ma il riconoscere la sua signoria sulla nostra vita. La fede non è un atto di adesione intellettuale alla dottrine di un iniziatore, quanto piuttosto affidarsi alla sua guida e riconoscersi discepoli. La confessione di fede non è sufficiente se non è accompagnata dalla scelta di mettersi alla sequela.


Per Riflettere


Nella nostra vita quante volte al riconoscimento della nostra fede corrisponde una significativa conversione pratica?





Ricerca personalizzata



Una Pillola per lo Spirito
Servizio di Mailing_Giornaliero
Archivio E-Mail Inviate
     
OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA


Torna su: Home Page - Indice mese di Gennaio - 2011