Articoli Religiosi, Paramenti Sacri, Libri e Gadget Religiosi
Il Santo del Calendario:


Questo mese è stato curato da:
Mons. Enzo Lucchesini


Arcidiocesi di Pisa
Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Martedì 25 febbraio 2014
Vangelo secondo Marco (9,30-37)











Home Page



Ascolta


In quel tempo, Gesù e i suoi discepoli attraversavano la Galilea, ma egli non voleva che alcuno lo sapesse. Insegnava infatti ai suoi discepoli e diceva loro: «Il Figlio dell'uomo viene consegnato nelle mani degli uomini e lo uccideranno; ma, una volta ucciso, dopo tre giorni risorgerà». Essi però non capivano queste parole e avevano timore di interrogarlo.
Giunsero a Cafàrnao. Quando fu in casa, chiese loro: «Di che cosa stavate discutendo per la strada?». Ed essi tacevano. Per la strada infatti avevano discusso tra loro chi fosse più grande. Sedutosi, chiamò i Dodici e disse loro: «Se uno vuole essere il primo, sia l'ultimo di tutti e il servitore di tutti».
E, preso un bambino, lo pose in mezzo a loro e, abbracciandolo, disse loro: «Chi accoglie uno solo di questi bambini nel mio nome, accoglie me; e chi accoglie me, non accoglie me, ma colui che mi ha mandato».


Medita


Attraversa la Galilea senza farsi notare: vuole affrettare il cammino verso Gerusalemme, dove l'opera che gli è stata data sarà compiuta, e la domanda che lo sta inseguendo interamente scoperta. Intanto bisogna accogliere sempre più decisamente la Croce, fino a scandalizzare chi è ancora nell'equivoco; spingerlo ad una scelta consapevole. E Gesù ripete l'annunzio: “Il Figlio dell'uomo viene consegnato nelle mani degli uomini e lo uccideranno; ma, una volta ucciso, dopo tre giorni risorgerà”. Marco nota: “Essi però non capivano queste parole e avevano timore di interrogarlo!”. Il ricordo del rimprovero toccato a Pietro era ancora fresco. A Gesù non gli resta che prendere l'iniziativa dopo aver sentito dietro di sé un fitto parlottare tra i suoi. “Di cosa stavate discutendo per la strada?”. In casa si mette a sedere, evidentemente ha un messaggio forte da trasmettere, e li chiama vicino: “Se uno vuol essere il primo (stavano infatti discutendo a chi tra loro toccasse il primato) sia l'ultimo e il servitore di tutti”. Poi, al centro della piccola stanza, colloca un bambino; forse si era intrufolato tra i grandi. L'ultimo, nel giudizio di tutti, è certamente il bambino: è considerato “una cosa” del padre, non ha diritti; lo abbraccia, lo mette alla sua altezza, e invita tutti a fare altrettanto, a mettersi all'altezza del bambino, a farsi piccoli. Il primo passo della via al Regno, per diventare grandi.
Lui, rinnegato, espulso dalla sua città, deriso e macerato dalla flagellazione, inchiodato come un infame, servo per amore, si è fatto ultimo. Guardandolo, il centurione romano, forse senza rendersi pienamente conto di quanto afferma, lo confesserà come il primo: “Davvero quest'uomo era Figlio di Dio”. Essere primo, dice la cultura di oggi, è indispensabile; essere il capo, il dominatore del proprio ambiente sociale; per questo è dominata dagli idoli. E tu, accetti di servire, di farti ultimo per amore? Quando? Come?


Preghiamo


O Padre,
Gesù è la mano che tendi ai peccatori,
la parola che ci salva
la via che ci conduce alla pace.



PREGHIERE:
NOVENA A “MARIA CHE SCIOGLIE I NODI” - 15 Orazioni di Santa Brigida - Novena a Santa Rita - Novena allo Spirito Santo - NOVENA A S. BENEDETTO DA NORCIA - Novena a Santa Lucia - NOVENA IN ONORE A SAN GIUDA TADDEO - Le sette offerte all'eterno padre - Novena alla Madonna del Carmine - Novena a Dio Padre - Supplica al Bambino Gesù di Praga - Novena per la Natività della B. V. Maria - Invocazione ai Tre Arcangeli - Novena a San Michele e ai 9 Cori degli Angeli - NOVENA A PADRE PIO - Novena a San Francesco d'Assisi - Corona Angelica - SUPPLICA Alla Beata Vergine Maria Immacolata Della Medaglia Miracolosa - Novena alla Madonna del Rosario - Devozione al Santo Volto - Novena alle Sante Anime del Puragatorio - IL SANTO ROSARIO E LA BOMBA ATOMICA - Preghiere della moltiplicazione o Novena delle 33 Giaculatorie - Novena all’Immacolata concezione - Preghiera per Chiedere la Grazia della Devozione - Novena a Cristo Re - Novena alla Beata Vergine Maria di Loreto - Novena a Dio Padre Onnipotente - Novena di Natale - NOVENA A GESÙ BAMBINO DI PRAGA - Preghiere in Latino - Novena a San Giovanni Bosco - Novena e Preghiera a Nostra Signora di Lourdes - Novena a San Giuseppe - Novena a San Giuseppe Lavoratore - Scuola di umilta' - le regole - 15 Minuti Con Gesù - Novena alla Madonna del Rosario di Pompei - TREDICINA A SANT'ANTONIO DI PADOVA - Devozione delle Tre Ave Marie - Preghiera delle 5 Dita - Settenario al Preziosissimo Sangue - Novena alla Madonna del Carmine - Novena delle nove grazie (a San Michele Arcangelo) - Novena a S.Francesco d'Assisi - Novena alla B.V. Maria di Fatima - Novena alla Medaglia Miracolosa - Novena dell'immacolata - Novena alla Beata Vergine Maria di Loreto - Novena di Natale - Novena ai Santi Magi


Indice Vangelo e Commento del Mese di FEBBRAIO:
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

21

22

23

24

25

26

27

28

 











Home Page

Archivio Vangelo | OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA




Leggii da altare varie misure e materiali produzione nazionale





Leggii da altare varie misure e materiali produzione nazionale





Copertina Lezionario in vera pelle con scritte in trancia oro





Stolone e Stole in Puro Cotone





Maria Valtorta - L’Evangelo come mi e' stato rivelato



L’Evangelo come mi è stato rivelato - opera integrale in 10 Volumi
( Si Puo' Acquistare Ogni Singolo Volume.... )

Attraverso l’avvincente racconto della vita terrena del Redentore, in specie con i discorsi e i dialoghi, l’opera illustra tutta la dottrina del cristianesimo secondo l’ortodossia cattolica. «Doni di natura e doni misticiarmoniosamente congiunti – così ha scritto il venerabile Gabriele M. Allegra, illustre estimatore dell’opera valtortiana – spiegano questo capolavoro della letteratura religiosa italiana e forse, dovrei dire, della letteratura cristiana mondiale.

L’Opera maggiore di Maria Valtorta ha avuto quattro edizioni e numerose ristampe.La prima edizione, intitolata “Il poema dell’Uomo-Dio”, era in 4 grossi volumi e fu pubblicata dal 1956 al 1959: un volume all’anno. Il primo dei 4 volumi ebbe una ristampa.

La seconda edizione, in 10 volumi, uscì dal 1961 (anno di pubblicazione del primo volume) al 1967 (anno di pubblicazione del decimo volume). Tutti i volumi furono continuamente ristampati fino all’anno 1992. Più volte venne cambiata la grafica di copertina. La terza edizione, in 10 volumi, ha cambiato il titolo dell’Opera da “Il poema dell’Uomo-Dio” a “L’Evangelo come mi è stato rivelato”. È uscita dal 1993 (anno di pubblicazione dei primi quattro volumi) al 1998 (anno di pubblicazione dell’ultimo volume). Tutti i volumi sono stati ristampati più volte fino all’anno 2001. La quarta edizione, in 10 volumi, è uscita per intero nell’anno 2001. È in commercio con ristampe continue.



Per Acquisto vai alla Pagina
http://www.libreriapaoline.com/valtorta_l’evangelo_come_mi_e_stato_rivelato/l’evangelo_come_mi_e_stato_rivelato.htm



Home Page