Vedi l'Offerta del Mese
Le Migliori Offerte Sconto Entra e Vedi.......!!!

"La famiglia, dono e impegno, speranza dell'umanità"
La Famiglia nel Sentimento e nelle Parole di Giovanni P. II



Cliccami - Richiesta di Amicizia Seguici su Facebook

Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18)
Il Vangelo di ogni giorno con il commento
CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO il corcifisso di San Francesco
Crocefisso di San Damiano in Argento




Quadri Sacri realizzati con lastre di Argento 925% Clic per Info

Iscriviti Mailing List
Inserisci il tuo Nome e Indirizzo E-Mail:
Nome:
Email:
Iscriviti Cancellati

Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria


18 film in DVD tutti da vedere e collezionare in famiglia
18 DVD
- Abramo
-
Giacobbe
-
Mosè
-
Giuseppe
-
Sansone e Dalila
-
Genesi
-
Salomone
-
Davide
-
Geremia
-
Gesù
-
Ester
-
San Paolo
-
San Pietro
-
Giuseppe Nazareth
-
Tommaso
-
Maria Maddalena
-
Giuda
-
San Giovanni


VENERDÌ 16 Dicembre 2011
Vangelo secondo Giovanni (5,33-36)


Questo Mese è stato interamente curato da
Barbara Pandolfi



Ascolta


Voi avete inviato messaggeri da Giovanni ed egli ha reso testimonianza alla verità. Io non ricevo testimonianza da un uomo; ma vi dico queste cose perché possiate salvarvi. Egli era una lampada che arde e risplende, e voi avete voluto solo per un momento rallegrarvi alla sua luce.
Io però ho una testimonianza superiore a quella di Giovanni: le opere che il Padre mi ha dato da compiere, quelle stesse opere che io sto facendo, testimoniano di me che il Padre mi ha mandato.












Medita


Il testo della liturgia di questi giorni, sebbene tratta da vangeli diversi (Luca e Giovanni), presenta, tuttavia, un particolare parallelismo: dai messaggeri di Giovanni verso Gesù ai messaggeri dei capi del popolo verso Giovanni; la domanda è la stessa: chi sei?
Giovanni è trovato fedele nella sua testimonianza e nella risposta su se stesso. A partire da lui, Gesù rivela qualcosa su se stesso, egli che non ha bisogno della testimonianza degli uomini, tuttavia esalta Giovanni; Il Battista non è la luce, è, però, una lampada che arde e una lampada può rallegrare, comunque, con la luce.
Nel linguaggio giovanneo emerge il legame profondo tra Gesù e il Padre, tra la sua missione e il disegno del Padre.
Le sue opere testimoniano questo legame! Ancora un collegamento con il testo lucano, sebbene espresso con un altro linguaggio: qui Gesù parla delle sue opere, là mostrava il suo agire come risposta alla domanda degli inviati di Giovanni.

Ricordiamo alcune espressioni dei Salmi, la preghiera di Israele, la preghiera di Gesù, che ci aiutano nella nostra lectio – lettura orante della Parola
Venite e vedete le opere di Dio, mirabile nel suo agire sugli uomini (Salmo 65,5)
Perché ripongano in Dio la loro fiducia e non dimentichino le opere di Dio, ma osservino i suoi comandi (Salmo 77,7)



Per Riflettere



Quali sono le opere di Dio che mi guidano, che mi rallegrano, che mi svelano il volto del Dio biblico nel quale credo?








Ricerca personalizzata







OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA

Torna su: Home Page - Indice Mese di Dicembre - 2011