Libreria Edizioni Paoline Servizio S. Messa _ Quadri Argento _ Croce San Damiano _ Icone in Argento _ Foderina per Bibbia di Gerusalemme in Cuoio e Argento _ Croce di S. Benedetto _ Bibbia Dvd - Foderina per la Liturgia delle Ore in 4 volumi _ Prodotti Naturali del Monastero Cistercense di Valserena _ Camicia Sacerdotale Clergy _ Braccialetto Rosario in Argento e Cristalli Swarovski _ Rosario Originale di Betlemme _ CD_Canto_Gregoriano _ Libro consigliato _ DVD Film Religiosi _ DVD Film Religiosi a Cartoni Animati _ Santi e Sante di Dio Biografie _ Classici della Spiritualità Cristiana _ Libri di Formazione Ragazzi - UMANA e CULTURALE _ Collana Economica dello Spirito _ Libro Segnalato Tema Famiglia

"La famiglia, dono e impegno, speranza dell'umanità"
La Famiglia nel Sentimento e nelle Parole di Giovanni P. II


Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18)
Il Vangelo di ogni giorno con il commento




CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO il corcifisso di San Francesco
Crocefisso di San Damiano in Argento




Quadri Sacri realizzati con lastre di Argento 925% Clic per Info

Croce di San Benedetto

Croce di S. Benedetto

Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria


MARTEDÌ 14 Dicembre 2010
Vangelo secondo Matteo (21,28-32)


Il mese di Novembre è stato interamente curato da:
Luigi Cioni



Ascolta


"Che ve ne pare? Un uomo aveva due figli. Si rivolse al primo e disse: "Figlio, oggi va' a lavorare nella vigna". Ed egli rispose: "Non ne ho voglia". Ma poi si pentì e vi andò. Si rivolse al secondo e disse lo stesso. Ed egli rispose: "Sì, signore". Ma non vi andò.

Chi dei due ha compiuto la volontà del padre?". Risposero: "Il primo". E Gesù disse loro:

"In verità io vi dico: i pubblicani e le prostitute vi passano avanti nel regno di Dio. Giovanni infatti venne a voi sulla via della giustizia, e non gli avete creduto; i pubblicani e le prostitute invece gli hanno creduto. Voi, al contrario, avete visto queste cose, ma poi non vi siete nemmeno pentiti così da credergli.

Rosario Originale della Palestina

Medita


Il testo ci riporta una parabola di Gesù. Come sempre un fatto semplice, della vita, che tutti noi comprendiamo, diventa base per un grande insegnamento.
Ancora una volta Gesù si rivolge ai credenti del tempo: capi dei sacerdoti e anziani del popolo. Ancora una volta richiama Giovanni e rimprovera coloro che avendolo visto e sentito non ne sono stati toccati,non lo hanno accolto. Ma questa volta le sue parole, la sua interpretazione della parabola è sorprendente: i peccatori e le prostitute vi precederanno nel Regno di Dio. Una frase detta ai "credenti" che ancora oggi suona scandalosamente forte. C'è chi dice e non fa, chi sembra non fare ma poi ....Dio conosce il cuore. C'è chi si crede giusto, solo perché credente; chi sa di essere "lontano" e anela a un cammino, un cambiamento, alla conversione.
Una parola forte per noi, per metterci in discussione!

Nessun giudizio è plausibile per il credente; anzi, talvolta, le apparenze ingannano.Chi è il credente? Talvolta rischiamo di ingannare anche noi stessi; ci crediamo credenti perché facciamo qualcosa, magari preghiamo o ci accostiamo ai sacramenti...conosciamo la Parola....ma cosa viviamo, come accogliamo l'invito alla conversione, che il Signore ci rivolge, come camminiamo e obbediamo alla chiamata di Dio?Come guardiamo gli altri? Talvolta siamo anche noi tentati di crederci migliori, di credere che noi siamo "dentro" e loro sono "fuori"?


Per Riflettere


Parole come queste devono davvero metterci in discussione, spingerci a compiere un serio esame sulla nostra vita di fede.





Ricerca personalizzata



Una Pillola per lo Spirito
Servizio di Mailing_Giornaliero
Archivio E-Mail Inviate
     
OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA


Torna su: Home Page - Indice mese di Dicembre - 2010