Libreria Edizioni Paoline Pisa OROLOGIO San Damiano www.libreriapaoline.com





Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18)
Il Vangelo di ogni giorno con il commento





GIOVED╠ 17 Dicembre 2009
Vangelo secondo Matteo (1,1-17)
   

Ascolta


Genealogia di Ges¨ Cristo, figlio di Davide, figlio di Abramo. Abramo gener˛ Isacco. Isacco gener˛ Giacobbe, Giacobbe gener˛ Giuda e i suoi fratelli, Giuda gener˛ Fares e Zara da Tamar, Fares gener˛ Esrom, Esrom gener˛ Aram, Aram gener˛ AminadÓb, AminadÓb gener˛ Naass˛n, Naass˛n gener˛ Salmon, Salmon gener˛ Booz da Racab, Booz gener˛ Obed da Rut, Obed gener˛ Iesse, Iesse gener˛ il re Davide. Davide gener˛ Salomone da quella che era stata la moglie di Uria, Salomone gener˛ Roboamo, Roboamo gener˛ Abia, Abia gener˛ Asaf, Asaf gener˛ Gi˛safat, Gi˛safat gener˛ Ioram, Ioram gener˛ Ozia, Ozia gener˛ IoatÓm, IoatÓm gener˛ Acaz, Acaz gener˛ Ezechia, Ezechia gener˛ Manasse, Manasse gener˛ Amos, Amos gener˛ Giosia, Giosia gener˛ Ieconia e i suoi fratelli, al tempo della deportazione di Babilonia. Dopo la deportazione di Babilonia, Ieconia gener˛ SalatiŔl, Salatiel gener˛ Zorobabele, Zorobabele gener˛ Abi¨d, Abi¨d gener˛ Eliachým, Eliachým gener˛ Azor, Azor gener˛ Sadoc, Sadoc gener˛ Achim, Achim gener˛ Eli¨d, Eli¨d gener˛ Eleazar, Eleazar gener˛ Mattan, Mattan gener˛ Giacobbe, Giacobbe gener˛ Giuseppe, lo sposo di Maria, dalla quale Ŕ nato Ges¨, chiamato Cristo. In tal modo, tutte le generazioni da Abramo a Davide sono quattordici, da Davide fino alla deportazione di Babilonia quattordici, dalla deportazione di Babilonia a Cristo quattordici.




Il mese di Dicembre Ŕ stato interamente curato da: Mons.Enzo Lucchesini Vicario Episcopale per la vita Consacrata


Medita


Una pagina apparentemente arida, inutile per la nostra riflessione. Un lungo elenco di nomi raggruppati secondo le tre grandi tappe della storia di Israele. Alcuni non si ritrovano in altre pagine della Bibbia; sono sconosciuti, senza importanza. Altri si potrebbero definire scandalosi, come Betsabea, Racab, Tamar: donne presentate in modo negativo all'interno del Vecchio Testamento. E con loro personaggi ben conosciuti, famosi. Cosa vuol dirci Matteo? Nella nostra cultura una genealogia serve a trovare risposta alla domanda: da chi viene? di chi Ŕ figlio? Presso il semita a quest'altra: quale dignitÓ ha? che mistero porta?. Perci˛ la costruzione della genealogia diventa artificiosa, prescinde dall'itinerario storico, intende aiutarci a trovare il segreto di una persona. Comprendiamo che Matteo vuole presentarci un'affermazione assolutamente decisiva: Ges¨ Ŕ discendente di Davide, al quale Dio aveva promesso una discendenza gloriosa come ultimo di un filone vivo di generazioni e loro compimento.

Attraverso questo brano la preparazione immediata al Natale ci costringe a guardare lontano, ci fa contemplare la ricchezza di un disegno tracciato per tutti: uomini e donne, giusti e peccatori, vite insignificanti e vite significative: uno spaccato della condizione umana di ogni tempo. In essa, concretamente, Dio ha agito per darci questo Figlio, fratello di ciascuno, uomo come noi. Ha partecipato alla storia di uomini e donne, noti o ignoti, personaggi secondari e dubbi, per dimostrare che egli Ŕ veramente il fratello degli uomini, l'incarnato. Un primo passo per illuminare il mistero del Natale.



Per Riflettere

Ges¨ si Ŕ calato nella povertÓ della condizione umana perchÚ noi tutti diventassimo partecipi della sua condizione divina.



Ricerca personalizzata

Info Vai alle info
 
Orologio_con_croce_San_Damiano
 
 

 


Una Pillola per lo Spirito
Servizio di Mailing_List Settimanale
Vedi esempio e-mail inviata
Iscrizione Gratuita Mailing_list Cattolica a Cura dei Coniugi M. Guidato e R. Taurchini
OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA


Vai su: Home Page - Mese di Dicembre - 2009