CROCEFISSO DI SAN DAMIANO

Crocifissi San Damiano in Argento, Legno e in Vetro di Murano Varie Misure



VOGLIO CONFESSARMI BENE!
"Ti aiuti la Madonna a riconciliarti con Dio, col tuo prossimo, con te stesso, con la vita" dal Santuario di Montenero - Livorno
/ Il Santo del Calendario:

Video Catechesi - La Preghiera del Cuore di Padre Serafino TognettiVideo Catechesi di Padre Serafino Tognetti membro della Comunità dei Figli di Dio. Una comunità di monaci nel mondo. - 1. La Preghiera del Cuore - 2. La potenza della Preghiera - 3. Il Fondamento È L'umiltà - 4. La Vita nello Spirito Santo

Ascolta e Medita Aprile 2017- Questo mese è stato curato da: Cristina e Francesco Scigliano Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi

Torna su: Indice Mese APRILE 2017



Sabato 29 aprile 2017
1Gv 1, 5-2, 2; Sal 102
Vangelo secondo Matteo (11, 25-30)
Santa Caterina da Siena


Preghiera Iniziale


Dio di bontà e di misericordia,
che ci chiedi di collaborare alla tua opera di salvezza
manda numerosi e santi operai per la tua vigna,
perché alla tua Chiesa non manchino mai annunciatori coraggiosi del Vangelo,
sacerdoti che ti offrano anche con la vita il sacrificio dell'Eucarestia
e che quali segni splendenti di Cristo buon pastore,
guidino il tuo popolo sulle strade della carità.
Manda il tuo Spirito Santo a rinfrancare il cuore dei giovani,
perché abbiano il coraggio di dirti sì quando li chiami al servizio dei fratelli,
la perseveranza nel seguire Gesù anche sulla via della croce
e la gioia grande di essere nel mondo testimoni del tuo amore.
O Maria, Madre dei sacerdoti, dona a tutti i membri della Chiesa pisana
la tua stessa fedeltà per testimoniare a tutti
la gioia che nasce dall'incontro con Cristo che vive e regna nei secoli in eterno. Amen.
(Giovanni Paolo Benotto)


Ascolta Vangelo


In quel tempo, Gesù disse: «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio; nessuno conosce il Figlio se non il Padre, e nessuno conosce il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo.
Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».




Medita


Nel Vangelo di oggi la Chiesa ci invita a meditare sulle parole di Gesù, che richiamano allo stile del suo messaggio. Egli infatti per primo si è fatto piccolo e chiama i piccoli. Ma chi sono i piccoli del Vangelo? E noi come possiamo divenire piccoli? Questi di cui parla Gesù sono quelli che sono entrati nella logica divina. Sono tutte quelle persone che non si sono inorgoglite di fronte alla loro “sapienza” umana, ma che si sono lasciate guidare dalla logica di Cristo. Dio si rivela dunque agli umili. Non è un problema di cultura, di status sociale o di ricchezza economica. Il problema è il cuore. Non devo temere: se non riesco a volte ad entrare nella logica del Vangelo, mi deve consolare il fatto che Dio per primo si è fatto piccolo e si è rivelato a me. È un Dio che si prende cura che, con tenerezza, ristora noi che spesso siamo abbattuti e stanchi delle nostre povere vite perché magari non abbiamo ancora trovato un senso al nostro esserci. Non solo ci consola qui, ma Gesù ci porta oltre: qualora noi entriamo nella logica del Vangelo, che ci fa conoscere il Signore, ci fa essere suoi veri amici, godremo di un dono inestimabile. Cristo ci farà partecipi della vita della Trinità beata portandoci ad una piena conoscenza del Padre… Come non vedere la tenerezza di Dio che ci rende partecipi della sua stessa vita divina? È la logica dell'amore. In questa logica sono entrati miriadi di fratelli e sorelle che ci hanno preceduti nella fede. Oggi la Chiesa ci dona l'esempio di santa Caterina, che nella sua umiltà e determinazione seguì veramente il Vangelo pur nelle difficoltà del quotidiano vivere.




Per Riflettere

Mi chiedo: ho un cuore disposto all'ascolto di Dio? Ho un cuore che sa fidarsi e lasciarsi guidare dal Signore… fino a perdere me stesso, la mia presunta sapienza, per entrare nella logica del Vangelo?


Signore, l'ascolto della tua Parola mi illumina.
Donami la Sapienza per poter entrare nel tuo volere, nella tua logica.
Tu per primo sei sceso alla mia bassa statura
per portarmi dentro la tua stessa vita
e per rendermi gioiosamente umile e piccolo.
Ecco qui la mia vita, i miei pensieri,
i miei cari, le gioie e i dolori della vita:
prendi tutto con te e aiutami a camminare con te
che sei Carità perfetta.
Maria madre tua e madre nostra interceda per noi. Amen.







Torna su: Indice Mese Aprile 2017
Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Originali Greche
Copie fedeli e austeri stile bizantino (Scuola Cretese – Teofanis) realizzate da padre Pefkis, agiografo diplomato dell’Accademia Ecclesiastica del Monte Santo (località Athos) con colori autentici e tradizionali con foglio dorato, su tela e legno invecchiato

Home Page



Home Page