Bibbie e Bibbia di Gerusalemme Sconto 15%Bibbie e Bibbia di Gerusalemme Sconto 15%Bibbie e Bibbia di Gerusalemme Sconto 15%La Bibbia di Gerusalemmne - La Bibbia Verita' e Vita - La Bibbia Testo CEI. Sconto 15%


Il Santo del Calendario:



Torna su: Indice Mese APRILE 2016


Questo mese è stato curato da:

Valentina e Matteo Benotto

Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Venerdì 22 aprile 2016
Vangelo secondo Giovanni (14, 1-6)
At 13, 26-33; Sal 2






Servizio Santa Messa


Teche Porta Ostie

Teche Porta Ostia Sconto del 15%


Camici Per Sacerdote - Ministri Straordinari dell'Eucaristia - Accoliti

Camici Per Sacerdote Ministri Straordinari dell'Eucaristia e Accoliti




Icone Originali Greche

Preghiera Iniziale


«Io stesso ho stabilito il mio sovrano
sul Sion, mia santa montagna».
Voglio annunciare il decreto del Signore.
Egli mi ha detto: «Tu sei mio figlio,
io oggi ti ho generato.
Chiedimi e ti darò in eredità le genti
e in tuo dominio le terre più lontane.
Le spezzerai con scettro di ferro,
come vaso di argilla le frantumerai».
E ora siate saggi, o sovrani;
lasciatevi correggere, o giudici della terra;
servite il Signore con timore
e rallegratevi con tremore.
(Salmo 2)



Ascolta Vangelo


In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore. Se no, vi avrei mai detto: “Vado a prepararvi un posto”? Quando sarò andato e vi avrò preparato un posto, verrò di nuovo e vi prenderò con me, perché dove sono io siate anche voi. E del luogo dove io vado, conoscete la via».
Gli disse Tommaso: «Signore, non sappiamo dove vai; come possiamo conoscere la via?».
Gli disse Gesù: «Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me».



Medita


Gesù riprende l'argomento della sua imminente partenza esortando i discepoli alla fiducia, perché egli sta andando a preparare loro un posto nel regno del Padre. I discepoli possono provare angoscia e tristezza per la separazione dal Maestro, ma Gesù li previene informandoli che la sua lontananza sarà solo temporanea.
La “casa del Padre” indica lo stato beato di intima unione in cui vive Dio con la sua famiglia. In questa casa dimora per diritto il Figlio (Gv 8, 35), il quale può preparare dei posti per i suoi amici. Lo stato di beatitudine consiste nell'essere con il Cristo glorioso.
Il mediatore per mettersi in contatto personale con il Padre è Gesù stesso. Nessuno può arrivare a Dio con le proprie forze. Come nessuno può andare verso il Cristo, se non gli è concesso dal Padre (Gv 6, 65), così nessuno può giungere al Padre senza la mediazione di Gesù.
Egli è via, verità e vita. Tre parole importanti. Senza la via, non si va da nessuna parte. Senza la verità non si fa una buona scelta. Senza vita, c'è solo morte! Gesù spiega il senso. Lui è la via, perché “nessuno viene al Padre se non per mezzo di me”. Lui è la porta da cui entrano ed escono le pecore (Gv 10, 9). Gesù è la verità, perché guardando lui stiamo vedendo l'immagine del Padre: “Chi conosce me conosce il Padre!” Gesù è la vita, perché camminando come Gesù staremo uniti al Padre ed avremo vita in noi!



Catechesi di Papa Francesco Testo Integrale e Video
I Sette Doni dello Spirito Santo: Sapienza - Intelletto - Consiglio - Fortezza - Scienza - Pietà - Timore di Dio

Per Riflettere

Che incontri belli del passato conservi nella tua memoria, incontri che ti danno forza per andare avanti? Gesù disse: “Nella casa del Padre mio ci sono molti posti”. Cosa significa questa affermazione per noi oggi?






Torna su: Indice Mese APRILE 2016


Home Page


Home Page