Vedi l'Offerta del Mese
Le Migliori Offerte Sconto Entra e Vedi.......!!!



Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18)Il Vangelo di ogni giorno con il commento
 

CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO il corcifisso di San Francesco
Crocefisso di San
Damiano in Argento



Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria

Prodotti Artigianato America Latina

Cristo il Buon Pastore  Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo nella Comunita' Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Tau Artigianato Equosolidale America Latina
Croce Colomba di Pace Artigianato Equosolidale America Latina
Crocifisso Artigianato Equosolidale America Latina
Tavoletta Battesimo Artigianato Equosolidale America Latina

Artigianato Equosolidale Crocifissi per Camerette Bimbi Oggeti di Arredo Sacro Per Nascite Comunioni Battesimo 8 Articoli e Formati Diversi Per la Cameretta dei Vostri Figli, Amici e/o Parenti


VENERDÌ 6 Aprile 2012
Vangelo secondo Giovanni (18,1-19,42)


Questo Mese è stato interamente curato da
Maila Dell'Unto



Ascolta


...Stavano presso la croce di Gesù sua madre, la sorella di sua madre, Maria madre di Clèopa e Maria di Màgdala. Gesù allora, vedendo la madre e accanto a lei il discepolo che egli amava, disse alla madre: «Donna, ecco tuo figlio!». C Poi disse al discepolo: «Ecco tua madre!». C E da quell’ora il discepolo l’accolse con sé.
Dopo questo, Gesù, sapendo che ormai tutto era compiuto, affinché si compisse la Scrittura, disse: «Ho sete». C Vi era lì un vaso pieno di aceto; posero perciò una spugna, imbevuta di aceto, in cima a una canna e gliela accostarono alla bocca. Dopo aver preso l’aceto, Gesù disse: «È compiuto!». C E, chinato il capo, consegnò lo spirito.
...Era il giorno della Parascève e i Giudei, perché i corpi non rimanessero sulla croce durante il sabato – era infatti un giorno solenne quel sabato –, chiesero a Pilato che fossero spezzate loro le gambe e fossero portati via. Vennero dunque i soldati e spezzarono le gambe all’uno e all’altro che erano stati crocifissi insieme con lui. Venuti però da Gesù, vedendo che era già morto, non gli spezzarono le gambe, ma uno dei soldati con una lancia gli colpì il fianco, e subito ne uscì sangue e acqua. Chi ha visto ne dà testimonianza e la sua testimonianza è vera; egli sa che dice il vero, perché anche voi crediate.









Medita


La descrizione della morte di Gesù sulla croce nel vangelo di Giovanni, ci mostra diversi momenti.
Uno di questi ci mostra il compito che il Signore affida reciprocamente alla Madre e ai suoi discepoli.
Mentre sotto la croce le donne in lacrime sono intorno a Maria, l’apostolo che Gesù amava si trova con loro. Il Signore compie il gesto di affidare la madre al discepolo e il discepolo alla madre come figlio. E’ un gesto profetico, con cui Gesù affida i suoi seguaci alla Madonna, affinchè tutti gli uomini trovino in lei l’esempio della fede umile e obbediente da seguire.

Nel momento supremo della morte, poco prima di rendere lo spirito, Gesù ci affida alle cure materne di Maria, che diventa così, Madre della chiesa e strada attraverso cui avvicinarsi a Cristo.
Nonostante il dolore del suo calvario, nel cuore di Gesù c’è sempre e comunque il desiderio di essere con l’umanità, di non farci sentire soli. Anche se la sofferenza è al limite di ogni sopportazione, la sua tenerezza trova il tempo e il modo di dare il conforto di un nuovo figlio a sua madre e l’affetto di una madre amabile per il giovane discepolo.

Per Riflettere



Il dono totale che il Signore fa all’uomo sulla croce, si completa con l’affidamento a Maria quale madre di tutti i suoi discepoli.




Lista Cd e DVD Religiosi
Lista Cd e DVD Religiosi
 








Ricerca personalizzata





Torna su: Home Page - Indice Mese di APRILE - 2012