Vedi l'Offerta del Mese
Le Migliori Offerte Sconto Entra e Vedi.......!!!



Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18)Il Vangelo di ogni giorno con il commento
 

CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO il corcifisso di San Francesco
Crocefisso di San
Damiano in Argento



Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria

Prodotti Artigianato America Latina

Cristo il Buon Pastore  Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo nella Comunita' Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Tau Artigianato Equosolidale America Latina
Croce Colomba di Pace Artigianato Equosolidale America Latina
Crocifisso Artigianato Equosolidale America Latina
Tavoletta Battesimo Artigianato Equosolidale America Latina

Artigianato Equosolidale Crocifissi per Camerette Bimbi Oggeti di Arredo Sacro Per Nascite Comunioni Battesimo 8 Articoli e Formati Diversi Per la Cameretta dei Vostri Figli, Amici e/o Parenti


MARTEDÌ 3 Aprile 2012
Vangelo secondo Giovanni (13,21-33.36-38)


Questo Mese è stato interamente curato da
Maila Dell'Unto



Ascolta


In quel tempo, [mentre era a mensa con i suoi discepoli,] Gesù fu profondamente turbato e dichiarò: «In verità, in verità io vi dico: uno di voi mi tradirà».
I discepoli si guardavano l’un l’altro, non sapendo bene di chi parlasse. Ora uno dei discepoli, quello che Gesù amava, si trovava a tavola al fianco di Gesù. Simon Pietro gli fece cenno di informarsi chi fosse quello di cui parlava. Ed egli, chinandosi sul petto di Gesù, gli disse: «Signore, chi è?». Rispose Gesù: «È colui per il quale intingerò il boccone e glielo darò». E, intinto il boccone, lo prese e lo diede a Giuda, figlio di Simone Iscariòta. Allora, dopo il boccone, Satana entrò in lui. Gli disse dunque Gesù: «Quello che vuoi fare, fallo presto». Nessuno dei commensali capì perché gli avesse detto questo; alcuni infatti pensavano che, poiché Giuda teneva la cassa, Gesù gli avesse detto: «Compra quello che ci occorre per la festa», oppure che dovesse dare qualche cosa ai poveri. Egli, preso il boccone, subito uscì. Ed era notte.
Quando fu uscito, Gesù disse: «Ora il Figlio dell’uomo è stato glorificato, e Dio è stato glorificato in lui. Se Dio è stato glorificato in lui, anche Dio lo glorificherà da parte sua e lo glorificherà subito. Figlioli, ancora per poco sono con voi; voi mi cercherete ma, come ho detto ai Giudei, ora lo dico anche a voi: dove vado io, voi non potete venire». Simon Pietro gli disse: «Signore, dove vai?». Gli rispose Gesù: «Dove io vado, tu per ora non puoi seguirmi; mi seguirai più tardi». Pietro disse: «Signore, perché non posso seguirti ora? Darò la mia vita per te!». Rispose Gesù: «Darai la tua vita per me? In verità, in verità io ti dico: non canterà il gallo, prima che tu non m’abbia rinnegato tre volte».









Medita


L’episodio del tradimento di Giuda, viene sempre guardato da questo unico punto di vista. Giuda è colui che compie il gesto infame di vendere Gesù ai farisei, è colui che, dopo aver vissuto con il Maestro per molto tempo, non esita ad ingannarlo nel modo più bieco. Eppure in questo episodio si possono notare altre sfaccettature altrettanto dolorose.
Per prima la caduta di Pietro, che Gesù annuncia durante la cena, caduta che lo rende traditore forse quanto Giuda, poi l’indifferenza degli altri Apostoli che sembra non si curino molto delle parole di Gesù e continuano a cenare senza pensiero.
In realtà, se togliamo il dolce gesto dell’apostolo amato da Gesù che pone il suo capo sul petto del Signore, questo episodio ci mostra un Gesù sempre più solo, sempre più vicino alla morte e ancora incompreso dagli stessi Apostoli che dovranno vivere tutte le vicissitudini della passione e della resurrezione per arrivare finalmente a capire la verità del messaggio di Cristo e la sua grandezza.

Nella nostra vita l’incomprensione è troppo spesso una compagna presente, un velo che oscura la nostra mente e il nostro cuore di fronte alla Parola e alla figura di Gesù.
Ci è difficile vivere in continuo e costante contatto con Dio, lo releghiamo alla domenica e a poche altre occasioni, lasciandolo solo tutto il resto del tempo, proprio come fecero gli Apostoli dopo l’ultima cena.

Per Riflettere



Preghiamo perché le nostre notte oscure dei tradimenti, siano sempre meno e sempre di più, invece, trionfi la forza della fedeltà




Lista Cd e DVD Religiosi
Lista Cd e DVD Religiosi
 








Ricerca personalizzata





Torna su: Home Page - Indice Mese di APRILE - 2012