Articoli Religiosi, Paramenti Sacri, Libri e Gadget Religiosi
Il Santo del Calendario:

Questo numero è stato curato da:
Michele e Giulia Bacchereti, Paolo e Luisa Mascellani


Arcidiocesi di Pisa
Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Sabato 24 agosto 2013
Vangelo secondo Giovanni (1, 45-51)











Home Page



Ascolta


In quel tempo, Filippo trovò Natanaèle e gli disse: «Abbiamo trovato colui del quale hanno scritto Mosè, nella Legge, e i Profeti: Gesù, il figlio di Giuseppe, di Nàzaret». Natanaèle gli disse: «Da Nàzaret può venire qualcosa di buono?». Filippo gli rispose: «Vieni e vedi».
Gesù intanto, visto Natanaèle che gli veniva incontro, disse di lui: «Ecco davvero un Israelita in cui non c'è falsità». Natanaèle gli domandò: «Come mi conosci?». Gli rispose Gesù: «Prima che Filippo ti chiamasse, io ti ho visto quando eri sotto l'albero di fichi». Gli replicò Natanaèle: «Rabbì, tu sei il Figlio di Dio, tu sei il re d'Israele!». Gli rispose Gesù: «Perché ti ho detto che ti avevo visto sotto l'albero di fichi, tu credi? Vedrai cose più grandi di queste!».
Poi gli disse: «In verità, in verità io vi dico: vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio salire e scendere sopra il Figlio dell'uomo».


Medita


Non si sa se Bartolomeo, di cui oggi ricorre la festa, e Natanaele siano la stessa persona: vi sono alcuni motivi per ritenere che sia proprio così, ma forse non è fondamentale. Quello che dobbiamo ritenere di Natanaele è la figura del discepolo: di me che scrivo e di te che leggi, e non è poi così importante la verità storica sulla sua persona.
Il brano si apre con una comunicazione un po' difficoltosa fra Filippo e Natanaele. Filippo parla come se avesse finalmente trovato una cosa preziosa che cercava da tempo e si aspetta da Natanaele un reazione di entusiasmo, partecipazione, gioia, stupore, curiosità. Viceversa Natanaele risponde con un messaggio tutto giocato sulla razionalità, che in certo senso “ghiaccia” l'entusiasmo di Filippo. “Da Nazareth può venire qualcosa di buono?” Natanaele deve essere uno che ha un po' studiato le scritture, che conosce le storie e i luoghi, e sa che nella toponomastica delle città “importanti” della Bibbia non si trova quel paesino così piccolo e insulso.
Povero Natanaele, questa volta l'hai detta proprio sbagliata! In quel paesino è avvenuto il fatto centrale della storia: un Dio ha preso le sembianze di un piccolo bambino ed è entrato nel mondo. Ed era qualcosa di molto buono!
Filippo saggiamente non entra in conflitto con Natanaele su un piano intellettuale, non cerca di discutere o di smentirlo, ma riporta la comunicazione sulla relazione personale: “vieni e vedi”. Deve essere stato convincente, se nella scena dopo vediamo Natanaele andare incontro a Gesù, che immediatamente mostra di conoscerlo e stabilisce con lui una relazione: lo definisce un israelita in cui non c'è falsità, mostra di sapere la sua storia, avendolo visto sotto il fico. Sentirsi riconosciuto, guardato, amato scatena la risposta di fede di Natanaele, che da quel momento diventa un discepolo. La sequela di Cristo non è un fatto di intelletto, di morale o di ideologia: è un amore che nasce quando capiamo di essere dentro una relazione d'amore che riconosce la nostra persona come importante, unica, meravigliosa.


Per Riflettere


Filippo si mostra un buon evangelizzatore: non ha intrapreso con Natanaele una discussione in termini puramente razionali, ma lo ha portato a fare esperienza di Cristo. Siamo capaci oggi di fare lo stesso con chi ci sta accanto? Come Chiesa siamo capaci di vedere le persone “sotto il fico”, nella loro vita quotidiana, e di portarle a un incontro personale con il Signore?


PREGHIERE:

NOVENA A “MARIA CHE SCIOGLIE I NODI” - 15 Orazioni di Santa Brigida - Novena a Santa Rita - Novena allo Spirito Santo - NOVENA A S. BENEDETTO DA NORCIA - Novena a Santa Lucia - NOVENA IN ONORE A SAN GIUDA TADDEO - Le sette offerte all'eterno padre - Novena alla Madonna del Carmine - Novena a Dio Padre - Supplica al Bambino Gesù di Parga - Novena per la Natività della B. V. Maria - Invocazione ai Tre Arcangeli - Novena a San Michele e ai 9 Cori degli Angeli - NOVENA A PADRE PIO - Novena a San Francesco d'Assisi - Corona Angelica - SUPPLICA Alla Beata Vergine Maria Immacolata Della Medaglia Miracolosa - Novena alla Madonna del Rosario - Devozione al Santo Volto - Novena alle Sante Anime del Puragatorio - IL SANTO ROSARIO E LA BOMBA ATOMICA - Preghiere della moltiplicazione o Novena delle 33 Giaculatorie - Novena all’Immacolata concezione - Preghiera per Chiedere la Grazia della Devozione - Novena a Cristo Re - Novena alla Beata Vergine Maria di Loreto - Novena a Dio Padre Onnipotente - Novena di Natale - Novena ai Santi Magi - NOVENA A GESÙ BAMBINO DI PRAGA - Preghiere in Latino - Novena a San Giovanni Bosco - Novena e Preghiera a Nostra Signora di Lourdes - Novena a San Giuseppe - Novena a San Giuseppe Lavoratore - Scuola di umilta' - le regole - 15 Minuti Con Gesù - Novena alla Madonna del Rosario di Pompei - TREDICINA A SANT'ANTONIO DI PADOVA - Devozione delle Tre Ave Marie


Indice Vangelo e Commento del Mese di Agosto:
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31                  













Home Page

Archivio Vangelo | OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA

Home Page