Diario della Preghiera - Teofane il Recluso

Il Volto dell’Umile - Isacco di Ninive



Salmo 12 (11) - Contro il mondo menzognero

[1] Al maestro del coro. Sull’ottava. Salmo. Di Davide.
[2] Salvami, Signore! Non c’è più un uomo giusto;
sono scomparsi i fedeli tra i figli dell’uomo.
[3] Si dicono menzogne l’uno all’altro,
labbra adulatrici parlano con cuore doppio.
[4] Recida il Signore le labbra adulatrici,
la lingua che vanta imprese grandiose,
[5] quanti dicono: «Con la nostra lingua siamo forti,
le nostre labbra sono con noi:
chi sarà il nostro padrone?».
[6] «Per l’oppressione dei miseri e il gemito dei poveri,
ecco, mi alzerò – dice il Signore –;
metterò in salvo chi è disprezzato».
[7] Le parole del Signore sono parole pure,
argento separato dalle scorie nel crogiuolo,
raffinato sette volte.
[8] Tu, o Signore, le manterrai,
ci proteggerai da questa gente, per sempre,
[9] anche se attorno si aggirano i malvagi
e cresce la corruzione in mezzo agli uomini.

Commento al Salmo

L’orante presenta a Dio tormenti che gli nascono dal vivere a contatto con uomini bugiardi. Egli si trova nelle necessità, ma non sa a chi rivolgersi. Tutti - egli dice con sgomento – hanno adottato la menzogna come sistema, mentendosi gli uni gli altri come fatto che non fa problema, tranne il farsi scoprire. Perde chi si lascia sedurre dall’apparente onestà di uno. I cuori sono doppi, il che vuol dire che esprimono parole con calore, premura, simpatia, ma nello stesso tempo il vero cuore è pieno di menzogna e di durezza. Con la menzogna credono di essere invincibili, poiché pensano di far figurare sempre tutto a loro vantaggio, tutto sempre sotto la luce della coerenza nobile e generosa, ma quando il loro vero essere è scoperto diventano arroganti, violenti, pronti a sopprimere chi li disturba.
Ma il Signore non lascerà senza aiuto il giusto: “metterò in salvo chi è disprezzato”.
Il salmista percepisce bene la verità, la sa ben distinguere dalla menzogna poiché ha nel cuore la parola di Dio, che è pura, ben lontana da ogni ombra, coerente, illuminante, mai deludente, tonificante il cuore.
Ma la catastrofe sociale prodotta dai mentitori diventa spaventosa perché essi vengono a dare spazio ai malvagi, i quali producono orrori sulla terra: “si aggirano i malvagi e cresce la corruzione in mezzo agli uomini”.

Indice Salmi 1-50

Indice Salmi 51-100

Indice Salmi 101-150

Novena San Giuda Taddeo

Novena in onore a San Giuda Taddeo e Potente preghiera a San Giuda Taddeo per casi impossibili. Patrono dei casi disperati, Cugino di Gesù - Novena dal 19 al 27 Ottobre. Oppure da pregare per nove giorni consecutivi qualsiasi volta si voglia dar lode, ringraziare o chiedere una grazia.



Vangelo e Commento - il Vangelo di ogni Giorno con il commento

Commento al Vangelo della Domenica di: Padre Ermes Ronchi

Omelia Narrare la Fede ai Figli: di Michele Cuttano diacono

Omelia per Adulti: di Michele Cuttano diacono


Le Parole di Papa Francesco Catechesi
Papa Francesco Catechesi sulla Preghiera

Papa Francesco Catechesi sulle Beatitudini

Papa Francesco Catechesi La Chiesa

Papa Francesco Catechesi sul “Padre nostro”

Papa Francesco Catechesi sugli Atti degli Apostoli

Papa Francesco Catechesi i Sette Doni dello Spirito Santo

Papa Francesco Catechesi i Dieci Comandamenti o Decalogo

Papa Francesco Catechesi La Speranza Cristiana

Papa Francesco Catechesi La Santa Messa

Papa Francesco Catechesi sul Battesimo

Papa Francesco Catechesi La Famiglia

 

Come si prega il Santo Rosario?

Come Pregare il Santo Rosario? - Istruzioni Utili alla Recita del Santo Rosario


DEVOZIONE DELLE TRE AVE MARIE - Si recita tutti i giorni
DEVOZIONE DELLE TRE AVE MARIE

La Devozione delle Tre "Ave Maria" la chiave per entrare in Paradiso


La Preghiera del Cuore Quotidiana
La Preghiera del Cuore incessante di oggi

La Preghiera
del Cuore di Oggi

La Preghiera del Cuore proposta è una breve versione in unione con il Salmo Responsoriale della Liturgia quotidiana


Piccola Goccia Per Lo Spirito
Vedi la Piccola Goccia per lo Spirito di Oggi
Vedi la Piccola Goccia per lo Spirito di Oggi

Preghiera dell'Angelus Tre momenti per poter pregare:

al mattino, luce di sole che illumina il nostro cammino; a mezzogiorno, forza del nostro lavoro; al tramonto, serena nostalgia dei cieli ai quali siamo avviati



Home Page