Novena a Sant'Andrea apostolo dal 21 al 29 Novembre


Primo giorno
Il giorno dopo Giovanni stava ancora là con due dei suoi discepoli e, fissando lo sguardo su Gesù che passava, disse: «Ecco l’agnello di Dio!».
R. E i due discepoli, sentendolo parlare così, seguirono Gesù. (Gv 1,35-37).
Gloria al Padre

Secondo giorno
V: Gesù allora si voltò e, vedendo che lo seguivano, disse: «Che cercate?».
Gli risposero: «Rabbì, dove abiti?».
Disse loro: «Venite e vedrete».
R. Andarono dunque e videro dove abitava e quel giorno si fermarono presso di lui; erano circa le quattro del pomeriggio (Gv 1,38-39).
Gloria al Padre

Terzo giorno
V: Uno dei due che avevano udito le parole di Giovanni e lo avevano seguito, era Andrea, fratello di Simon Pietro. Egli incontrò per primo suo fratello Simone, e gli disse:
R. «Abbiamo trovato il Messia (che significa il Cristo)» e lo condusse da Gesù (Gv 1,39-42)-
Gloria al Padre

Quarto giorno
V: Mentre camminava lungo il mare di Galilea vide due fratelli, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello, che gettavano la rete in mare, poiché erano pescatori.
E disse loro: «Seguitemi, vi farò pescatori di uomini».
R. Ed essi subito, lasciate le reti, lo seguirono. (Mt 4,18-20).
Gloria al Padre

Quinto giorno
V: Gesù salì poi sul monte, chiamò a sé quelli che egli volle ed essi andarono da lui. Ne costituì Dodici che stessero con lui e anche per mandarli a predicare e perché avessero il potere di scacciare i demòni. R. Costituì dunque i Dodici: Simone, al quale impose il nome di Pietro; poi Giacomo di Zebedèo e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali diede il nome di figli del tuono; e Andrea, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso, Giacomo di Alfeo, Taddeo, Simone il Cananèo e Giuda Iscariota, quello che poi lo tradì. (Mc 3,13-19).
Gloria al Padre

Sesto giorno
V: Mentre usciva dal tempio, un discepolo gli disse: «Maestro, guarda che pietre e che costruzioni!». Gesù gli rispose: «Vedi queste grandi costruzioni? Non rimarrà qui pietra su pietra, che non sia distrutta».
R. Mentre era seduto sul monte degli Ulivi, di fronte al tempio, Pietro, Giacomo, Giovanni e Andrea lo interrogavano in disparte: «Dicci, quando accadrà questo, e quale sarà il segno che tutte queste cose staranno per compiersi?». (Mc 13,1-4).
Gloria al Padre

Settimo giorno
V. Uno dei discepoli, Andrea, fratello di Simon Pietro disse a Gesù:
R. «C’è qui un ragazzo che ha cinque pani d’orzo e due pesci; ma che cos’è questo per tanta gente?».
Gloria al Padre

Ottavo giorno
V: Tra quelli che erano saliti per il culto durante la festa, c’erano anche alcuni Greci. Questi si
avvicinarono a Filippo, che era di Betsàida di Galilea, e gli chiesero: «Signore, vogliamo vedere Gesù». R. Filippo andò a dirlo ad Andrea, e poi Andrea e Filippo andarono a dirlo a Gesù. (Gv 12,20-22).
Gloria al Padre

Nono giorno
V: Allora ritornarono a Gerusalemme dal monte detto degli Ulivi, che è vicino a Gerusalemme quanto il cammino permesso in un sabato. Entrati in città salirono al piano superiore dove abitavano. C’erano Pietro e Giovanni, Giacomo e Andrea, Filippo e Tommaso, Bartolomeo e Matteo, Giacomo di Alfeo e Simone lo Zelòta e Giuda di Giacomo.
R. Tutti questi erano assidui e concordi nella preghiera, insieme con alcune donne e con Maria, la madre
di Gesù e con i fratelli di lui. (At 1,12-14).
Gloria al Padre

Preghiera:
V: Tu, il primo chiamato di tutti i discepoli, il testimone oculare e il servitore del Verbo, santo apostolo Andrea, noi ti veneriamo come è giusto.
R. Tu infatti nel fervore del tuo amore, hai seguito l’agnello che ha tolto il peccato del mondo, e hai poi comunicato alla Passione di Colui che volontariamente soffrì la morte nella sua carne.
V: Per questo noi ti preghiamo, o sant’Andrea, di intercedere presso il Cristo nostro Dio,
R. affinché conceda la remissione dei peccati a coloro che festeggiano con tutto il cuore la tua santa memoria.

(Dalla Liturgia Orientale)

Dio onnipotente, donaci di trovare e di seguire il Salvatore,
come l’apostolo Andrea che, da lui chiamato,
abbandonò ogni cosa del mondo per servire Gesù Cristo, nostro Signore e nostro Dio, che vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli.
Amen - Sant’Andrea primo apostolo - Prega per noi

A Cura di: Casa di Preghiera San’ Andrea

Indice Novene per ogni Mese dell'Anno

Bibbia
Nuovo Testamento


Il Libro dei Salmi
Testo Integrale
e Commento


Vangelo e Commento
Piccolo Messalino Mensile - il Vangelo di ogni Giorno con il commento




Voglio Confessarmi Bene!

La confessione che guida all’umiltà (Tratto dai Racconti di un Pellegrino Russo, Rusconi, pp. 167-171)

Esame di coscienza - Meditazione del Santo Padre Francesco

Regole Per una Vita Devota
Inizia ogni mattino come se avessi appena deciso di diventare un cristiano e di vivere secondo i comandamenti di Dio. Andando a fare i tuoi doveri, sforzati di fare tutto alla gloria di Dio. Non iniziare nulla senza preghiera, perché tutto ciò che facciamo senza pregare alla fine si rivela futile o dannoso. Le parole del Signore sono vere: "Senza di me, non potete fare niente."




Home Page



Come inserire un font di Google