EUCARISTIA E FAMIGLIA
Home Page



E-Mail
Michele Cuttano

Tuo figlio/a
ti pone delle domande? Se lo desideri don Michele è sempre a tua disposizione
con la sua e-mail.



 
La mentalità del mondo ha contaminato la famiglia che rimane sempre il primo ambito educativo della fede, dove i genitori sono reciprocamente e per i figli testimonianza di «come è bello e giocondo vivere insieme come fratelli».

Superare le difficoltà tra genitori e figli, impostare in modo cristiano il progetto di vita per i figli, coinvolgere i figli nella costruzione della famiglia, educare i figli all’amore, al rispetto per il progetto di Dio sulla sessualità e al dono di sé fedele e totale, sono problemi quotidiani che possono essere risolti superando la via facile del permissivismo, proseguendo con costanza la strada ardua del dialogo, credendo nella possibilità di crescita e di responsabilità dei figli. Ma questo comportamento esige una fede solida, personale ed esemplare.

Andando insieme alla Messa, genitori e figli, ritrovano una parola di vita con cui confrontarsi: nasce un dialogo serio se i genitori non danno per scontata la loro conoscenza del Vangelo e si lasciano, essi per primi, mettere in questione. Si ritrovano alla stessa mensa: non basta dire «andate a Messa, fate la comunione». Si nutrono assieme del Pane di vita. Gesù rinnova il suo sacrificio perché i figli di Dio siano uniti (cf Gv 11,51-52). Il «Fate questo in memoria di me» continua nella vita della famiglia. Solo facendo spazio a Dio in famiglia, potremo suscitare nei figli la gioia di partecipare al banchetto eucaristico, come risposta all’invito rivolto dal Padre a tutti i suoi figli.

Vi sono inoltre delle esperienze familiari fondamentali che possono condurre a una espressione comune di fede partecipando all’Eucaristia, come ad esempio le ricorrenze annuali per le singole persone, i fatti gioiosi o tristi,...

Nell’Eucaristia tutti questi aspetti della vita, in particolare i sacrifici quotidiani, il dolore, le pene della famiglia diventano offerta e partecipazione al sacrificio di Gesù che si rinnova per noi. Così si diventa con Gesù e come lui «corpo dato e sangue sparso». Questa è la «Chiesa domestica».

In questo lavoro quotidiano ci viene in aiuto con ricchi spunti di dialogo Don Michele Cuttano il suo "NARRARE LA FEDE AI FIGLI" è pieno di intuizioni sicuramente dettate dallo Spirito Santo, l'invio del suo scritto a tutta la mailing list sarà per ogni Lunedì o al massimo Martedì e comunque su www.novena.it sarà inserito il testo in modo da costruire piano piano un archivio.

La pace del SIGNORE
Maurizio e Roberta
 



Omelia domenicale e festiva per bambini, ragazzi e ragazze a cura
di Don Michele Cuttano


Home Page _ Narrare la fede ai figli