Vedi l'Offerta del Mese
Le Migliori Offerte Sconto Entra e Vedi.......!!!

La Prova del Fuoco Per i Matrimoni

Narrare la fede ai figli
Essere Genitori a cura di Don Michele Cuttano



E-Mail
Don Michele Cuttano


CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO
Crocefisso di San
Damiano in Argento



18 DVD

- Abramo
-
Giacobbe
-
Mosè
-
Giuseppe
-
Sansone e Dalila
-
Genesi
-
Salomone
-
Davide
-
Geremia
-
Gesù
-
Ester
-
San Paolo
-
San Pietro
-
Giuseppe di Nazareth
-
Tommaso
-
Maria Maddalena
-
Giuda
-
San Giovanni



Domenica 2 Giugno 2013 Santissimo Corpo e Sangue di Cristo C


LETTURE: Gn 14, 18-20; Sal 109; 1 Cor 11, 23-26; Lc 9, 11-17


YOU’RE ALWAYS ON MY MIND




Il Vangelo di questa Domenica inizia con Gesù impegnato, indovinate un po’, a parlare di Dio e a guarire tanta gente.
La vita di Gesù è un continuo camminare, condividere, aiutare.
Questo è già un primo aspetto fondamentale:
Stare con il prossimo.
Poi sapete com’è, dopo una giornata di ascolto e di lavoro viene un pò di fame!
Penso che capiti normalmente anche a voi.
C’è da aspettarsi che si ritorni tutti alla propria casa a mangiare, peraltro comincia pure a fare buio.
Sapete, è proprio quello che pensano i discepoli:
Il giorno cominciava a declinare e i Dodici gli si avvicinarono dicendo: «Congeda la folla, perché vada nei villaggi e nelle campagne dintorno per alloggiare e trovar cibo, poiché qui siamo in una zona deserta».
Secondo voi quale sarà la risposta di Cristo a questa richiesta dei discepoli?
Tutti a casa?
Gesù disse loro: «Dategli voi stessi da mangiare».
Bella la risposta di Cristo, ma c’è un piccolo grande problema:
Non c’era da mangiare per tutti!
Ma essi risposero: «Non abbiamo che cinque pani e due pesci, a meno che non andiamo noi a comprare viveri per tutta questa gente». C'erano infatti circa cinquemila uomini.
La conoscete la matematica?
Dicono, e così è, che non sia un’opinione.
Nel senso che uno più uno fa decisamente e semplicemente sempre due!
Cinquemila uomini con cinque pani non sentono neppure l’odore del pane!
Avevano ragione i discepoli.
Io già me le immagino le loro facce.
Cinque pani, due pesci e cinquemila pancini da riempire …
Magari hanno pure provato a pensare come fare, ma…
la differenza era troppo grande.
O magari avevano dimenticato che erano in compagnia di Gesù.
Una domanda natalizia, vediamo chi di voi sa rispondere…
Dove è stato messo Gesù da piccolino, appena nato in una grotta con la compagnia di un bue ed un asinello?
Qual è stata la sua prima culla?
Un po’ complicata da rispondere;
soprattutto con il presepe conservato in qualche armadio…
In una mangiatoia, Gesù si è presentato all’umanità in una mangiatoia.
Lui stesso diventa cibo per l’umanità.
Cari ragazzi, i discepoli di Gesù ignoravano che Gesù è il vero Pane per ogni essere umano.
Cristo ci insegna una cosa importante, stravolgente per tutto il mondo:
E’ nel donare che si moltiplica la vita!
Il mondo continuamente ci insegna che nel trattenere nelle proprie tasche si guadagna…
Gesù viene a dirci che i calcoli dei discepoli non servono;
che i nostri ragionamenti umani sono vani.
L’uomo ha bisogno prima di Cristo e poi tutto il resto arriva.
Laddove c’è condivisione non c’è povertà!
Ma il mondo continuamente viene a tentarci;
ci viene a dire di accumulare per sopravvivere.
“Allora egli prese i cinque pani e i due pesci e, levati gli occhi al cielo, li benedisse, li spezzò e li diede ai discepoli perché li distribuissero alla folla.”
Se ci fate caso, queste sono le Parole che il sacerdote pronuncia nel momento in cui il Pane diviene Corpo di Gesù e il vino diviene Sangue di Gesù.
E’ Cristo il cibo che basta per tutti gli uomini.
Un Pane che non finisce mai…
Perché nasce dall’Amore di Dio per ogni essere umano.
“Tutti mangiarono e si saziarono e delle parti loro avanzate furono portate via dodici ceste.”
E’ importante però sapere che Cristo vuole che sia la Chiesa a portare questo pane a tutti gli uomini del mondo.
Sì, siamo noi cristiani che dobbiamo portare l’Amore di Gesù nel mondo.
Ogni cristiano, anche giovane, ha questo compito:
Portare Gesù al prossimo.
Questa è la festa del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo;
la festa in cui Dio si dona ad ogni uomo attraverso la Sua Chiesa.
Vuoi sapere se sei cristiano?
Quante volte al giorno ti doni al prossimo?
Quante volte a giorno ami?
Quante volte al giorno condividi quello che hai?
Quante volte al giorno perdoni?
Cristo diviene Cibo per tutti noi;
noi cristiani siamo chiamati a diventare cibo anche noi per il prossimo…
AMANDO COME GESU’.

un servo inutile








Libri per Ragazzi di Formazione Umana e Culturale



Torna Indietro <<.>> Home Page