Vedi l'Offerta del Mese
Le Migliori Offerte Sconto Entra e Vedi.......!!!

"La famiglia, dono e impegno, speranza dell'umanità"
La Famiglia nel Sentimento e nelle Parole di Giovanni P. II

Seguici su Facebook Cliccami - Richiesta di Amicizia

Narrare la fede ai figli
Essere Genitori a cura di Don Michele Cuttano



E-Mail
Don Michele Cuttano


CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO
Crocefisso di San
Damiano in Argento



18 DVD

- Abramo
-
Giacobbe
-
Mosè
-
Giuseppe
-
Sansone e Dalila
-
Genesi
-
Salomone
-
Davide
-
Geremia
-
Gesù
-
Ester
-
San Paolo
-
San Pietro
-
Giuseppe di Nazareth
-
Tommaso
-
Maria Maddalena
-
Giuda
-
San Giovanni


Croce di San Benedetto
Croce di S. Benedetto



Prodotti Naturali
del Monastero
Cistercense
di Valserena


Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria

Domenica 1 Gennaio 2012 - Maria Santissima Madre di Dio.


Letture: Nm 6,22-27; Gal 4,4-7; Lc 2,16-21


COSA SARA’…
Cosa accadrà nel nuovo anno?
Cose sperate voi ragazzi?
Come sempre facciamo la lista…
Che l’Inter vinca lo scudetto.
No, magari è meglio che lo vinca la Juve o il Milan o il Napoli…
Che mi fidanzi con quella ragazza che mi piace tanto e che mi fa battere il cuore in un modo tutto particolare…;
Che possa essere promosso a scuola alla grande…;
Che possa ricevere l’ultima consolle di giochi;
Che la smettano di parlare di crisi economica quando devono acquistarmi un regalo…;
che possa incontrare degli amici veri…
un servo inutile, finchè ci sono
Alcune decisamente inesaudibili e disperate, tipo lo scudetto all’Inter…
Scherzo naturalmente ma non scherzo quando dico che dobbiamo andare oltre…
Oltre i nostri bisogni immediati e chiederci sinceramente cosa ci aspettiamo dalla vita di questo nuovo anno.
Verso cosa andiamo senza indugio come i pastori del Vangelo?
“In quel tempo, [i pastori] andarono, senza indugio…”
Sapete, la vita non è una raccolta di calciatori o un gioco alla play station,
anche se a volte ci escludiamo così da tutto che ci sembra che il gioco e la finzione diventi la nostra realtà…
E come se ci accontentassimo di mangiare una torta guardandola solo in televisione.
La vita è vita da vivere non da schiacciare dei tasti e dire quello là dentro sono io.
Lo capiamo bene quando poi siamo nel mondo di tutti giorni con tutti i problemi che incontriamo.
Magari il Vangelo ci aiuta a capire cosa vuol dire vivere…
“…e trovarono Maria e Giuseppe e il bambino, adagiato nella mangiatoia.”
Questi uomini, dopo essersi messi in cammino, incontrano Gesù.
E’ un cammino vero, scomodo, fatto nelle difficoltà della vita.
E’ un cammino di ricerca di felicità!
E’ un cammino che facciamo anche noi ma spesso nei posti e nei modi sbagliati.
Da cosa possiamo renderci conto che abbiamo cercato nei posti sbagliati?
Semplice, elementare…
“I pastori se ne tornarono, glorificando e lodando Dio per tutto quello che avevano udito e visto, com’era stato detto loro.”
Se incontri le cose del mondo ti rendi conto che non basta mai, che non sei felice, che sei diventato egoista, che lodi la tua bravura e il tuo essere in gamba…
Se incontri Gesù ritrovi nel tuo cuore la lode il ringraziamento per la vita che hai ricevuto,
non solo la tua vita ma anche la vita dei tuoi cari, dei tuoi amici, la vita della natura, tutta la vita che ti circonda!
E così ti rendi conto che le speranze del nuovo anno cambiano,
non sono più rivolte verso te stesso ma verso il mondo che ti circonda e comprendono anche te!
Il nostro sguardo su Gesù ci cambia.
Il nostro aspettare la vita da Gesù ci rende uomini veri, che vivono e non che si illudono di vivere in una scatola a colori.
La vita è meravigliosa quando tu senti nella mano del prossimo la Mano di Dio.
E così le nostre aspettative diventano di richiesta a Dio della Pace che è il dono più grande per l’umanità.
Pace nei luoghi dove Gesù è nato e pace nelle nostre famiglie.
Vincere il male non con i pugni o le bombe di infami guerre ma vincere la vita con l’amore.
E in questo tutti noi siamo protagonisti diretti.
Sì, siamo noi quelli che dopo aver posato lo sguardo su Gesù, come la Vergine Maria, dobbiamo poi portare la pace nel nostro mondo familiare, scolastico, degli amici, con il perdono.
Sì, siamo noi quelli che dopo aver posato il nostro sguardo su Gesù abbiamo noi stessi lo sguardo di Gesù…
Ora, dimmi, cosa chiedi a Dio per il nuovo anno?
Iniziamo dalla Pace e chiediamola a Colei che …
“Tutti quelli che udivano si stupirono delle cose dette loro dai pastori. Maria, da parte sua, custodiva tutte queste cose, meditandole nel suo cuore”
Maria custodisci insieme a Gesù tutta l’umanità e il giorno dopo sarà vita.
Queste sono alcune delle vostre speranze per il nuovo anno.

servo inutile in cammino con voi finchè ci sono.




Libri per Ragazzi di Formazione Umana e Culturale



Torna Indietro <<.>> Home Page