Clicca e Vedi Offerta del Mese Vedi L'Offerta del Mese
Libreria Edizioni Paoline
Clicca e Vedi Offerta del Mese
Entra Il Libro Segnalato con Sconto del 10% Sconto 15% Il Libro Segnalato Coppia, Matrimonio, Famiglia, Genitori, Figli Sconto 15%
La Comunicazione nel raporto di Coppia - I Sentimenti nel Rapporto di Coppia - Matrimonio Felice - Oggi Sposi - Amarsi Corpo e Anima - In Coppia con Dio - Tra Moglie e Marito - I Colori dell'Amore - Genitori si puo' fare Nati Altrove - Storie di Adozioni Internazionali - Il Manuale del Matrimonio Felice - Il Matrimonio Sacramento dell'Amore - Sessualità matrimonio famiglia - Uomo e Donna lo Creo' - Genitori con la Patente - Imparare ad Amare - La Famiglia Imperfetta - Atratti dall'amore - Non Date Le Dimissioni - L'Amore Guarisce - La Sessualita' secondo Giovanni Paolo II - Vita Affettiva in Famiglia - La Fede Spiegata a mio Figlio - La Spiritualità Coniugale secondo Giovanni Paolo II - DI CHI È LA COLPA?

"La famiglia, dono e impegno, speranza dell'umanità"
La Famiglia nel Sentimento e nelle Parole di Giovanni P. II

Narrare la fede ai figli
Essere Genitori a cura di Don Michele Cuttano
E-Mail Don Michele Cuttano

CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO
Crocefisso di San
Damiano in Argento



Croce di San Benedetto
Croce di S. Benedetto


Entra - Di chi è la colpa - comunità di caresto



Home Page

Domenica 26 giugno 2011 Santissimo Corpo e Sangue di Cristo

- E RITORNO DA TE -

Letture: Dt 8,2-3.14b-16a; 1Cor 10,16-17; Gv 6,51-58



Ci sono cose nella nostra vita che ci accadono e che ci cambiano la vita;
altre invece che ci procurano al momento una grande gioia ma poi termina tutto dopo un po’ di tempo.
Dipende dall’età, è vero ma,
non sempre!
Facciamo qualche esempio.
Una partita vinta di calcio, magari una dei mondiali…
Ricordo una famosa partita Italia Germania e dei momenti di gioia che si alternavano a improvvisa tristezza...
E ricordo ancora un’altra partita dove un certo signor Paolo Rossi, che sembrava un piccolo “Davide” nella valle dei “Golia” brasiliani, sgusciava da tutte le parti all’improvviso;
non posso dimenticare le facce dei poveri calciatori brasiliani a fine partita, increduli…
Quanta gioia dopo per le strade…
Poi ricordo ancora gli occhi di una ragazza che incontrai per caso in un giorno di inizio inverno che fecero all’improvviso arrivare una perenne primavera nella mia vita…
Poi ricordo ancora il mio primo incontro con il volto di un batuffolino di bimbo con capelli neri che piangeva perché appena venuto al mondo…
Momenti meravigliosi, così diversi fra di loro…
Penso che ognuno di noi abbia tante storie da raccontare.
Provate a raccontarne qualcuna voi e provate a farvene raccontare una dai vostri genitori e perché no;
anche dal vostro parroco e dai vostri catechisti.
Sapete, ci sono anche dei momenti di vita che riguardano noi e …Dio!
Magari una bellissima giornata di un ritiro spirituale…
o un amico conosciuto in Chiesa…
Possiamo provare a salire più su?
Una bella omelia (breve e profonda) del parroco…
Più su, si può!
Una meravigliosa preghiera che abbiamo fatto…,
più su, si può!
Voglio aiutarvi un po’.
Sapete, è un evento straordinario che possiamo desiderare tutte le Domeniche…
E’ quando riceviamo il Corpo di Cristo;
quello, per il cristiano, è un momento straordinario,
non come quelli che ho raccontato prima;
ancora più grande perché porta in noi dei cambiamenti immensi.
Vorrei parlarvi proprio di questi cambiamenti che avvengono in noi.
No, non facciamo i cento metri in 8 secondi netti…,
di più!
No, non impariamo le lezioni a scuola senza studiare…,
di più!
No, non riordiniamo la cameretta (spesso ridotta a campo di battaglia) solo con uno sguardo…,
di più!
No, non riusciamo a segnare un goal dribblando tutti gli undici giocatori della squadra avversaria…,
di più, molto ma molto di più!
“Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue ha la vita eterna e io lo risusciterò nell'ultimo giorno”
Sapete cosa significa?
Che la morte è stata sconfitta da Cristo.
Tutte le volte che noi ci cibiamo del Corpo di Gesù in noi entra la vita eterna.
Vi avevo detto che era qualcosa di straordinario!
Qualcuno di voi dirà, giustamente, che noi saremo risuscitati, come dice il Vangelo, nell’ultimo giorno;
quindi c’è da aspettare…
NO!
La Vita Eterna entra in noi subito.
Ragazzi, non c’è solo la morte fisica,
c’è una morte che ci può cogliere anche da “vivi”.
Sereni, nessuna nuova malattia.
A dire la verità è qualcosa di peggio!
Quando gli uomini non amano,
quando gli uomini non perdonano,
quando gli uomini non aiutano il prossimo…
Non si è vivi!
In queste situazioni, l’uomo, anche se vivo fisicamente sperimenta la morte, la tristezza profonda che nasce dall’odio e dall’egoismo!
Ricevere Gesù, il Corpo di Gesù, significa essere in Dio e di Dio già su questa terra.
Chi riceve l’Eucarestia non può vivere odiando il fratello, dimenticando i bisogni del prossimo,
anche se questo prossimo è un nemico!
C’è la vita eterna che entra in noi quando viviamo l’Eucarestia.
Questa vita eterna che riceviamo porta un segno concreto:
Amiamo come Gesù!
Amiamo il prossimo come Gesù;
amiamo il compagno di scuola “fastidioso” come Gesù;
amiamo il vicino di casa “brontolone” come Gesù;
amiamo il professore come Gesù;
amiamo la natura come Gesù;
amiamo il fratello di un’altra nazione come Gesù;
amiamo il nemico come Gesù…
Come sarebbe straordinario il mondo se tutti gli uomini vivessero la vita in Cristo già su questa terra!
Niente più confini di nazioni e quindi non ci sarebbero più clandestini (saremmo tutti fratelli)
Niente più guerre e…
abolizione di qualche aggettivo possessivo…,
anzi ne resterebbe solo uno.
Indovinate quale?
Sono troppo buono, vi concedo un aiutino…
Provate a pregare con la preghiera che Gesù ci ha insegnato…

E vi dono anche un raccontino birbantino che, se attuato, semplificherebbe molto la vita ai “grandi” della terra…
-Un antico imperatore cinese fece, un giorno, un solenne giuramento:
“Conquisterò e cancellerò dal mio regno tutti i miei nemici”.
Un po’ di tempo dopo, i sudditi sorpresi videro l’imperatore che passeggiava per i giardini imperiali a braccetto con i suoi peggior nemici, ridendo e scherzando.
“Ma….. gli disse un cortigiano, non avevi giurato di cancellare dal tuo regno tutti i tuoi nemici?”
“Li ho cancellati, infatti, rispose l’imperatore, li ho fatti diventare tutti miei amati fratelli!”-

un servo inutile




Libri per Ragazzi di Formazione Umana e Culturale




Novità 2011 Edizioni San Paolo Collana Genitori no Problem! Sconto 15%
«Genitori no-problem» è la nuova collana San Paolo per affrontare, senza problemi, le piccole-grandi sfide dell'educazione, dall'infanzia all'adolescenza


Torna Indietro <<.>> Home Page