Clicca e Vedi Offerta del Mese Vedi L'Offerta del Mese
Libreria Edizioni Paoline
Clicca e Vedi Offerta del Mese
Entra Il Libro Segnalato con Sconto del 10% Sconto 15% Il Libro Segnalato Coppia, Matrimonio, Famiglia, Genitori, Figli Sconto 15%
La Comunicazione nel raporto di Coppia - I Sentimenti nel Rapporto di Coppia - Matrimonio Felice - Oggi Sposi - Amarsi Corpo e Anima - In Coppia con Dio - Tra Moglie e Marito - I Colori dell'Amore - Genitori si puo' fare Nati Altrove - Storie di Adozioni Internazionali - Il Manuale del Matrimonio Felice - Il Matrimonio Sacramento dell'Amore - Sessualità matrimonio famiglia - Uomo e Donna lo Creo' - Genitori con la Patente - Imparare ad Amare - La Famiglia Imperfetta - Atratti dall'amore - Non Date Le Dimissioni - L'Amore Guarisce - La Sessualita' secondo Giovanni Paolo II - Vita Affettiva in Famiglia - La Fede Spiegata a mio Figlio - La Spiritualità Coniugale secondo Giovanni Paolo II - DI CHI È LA COLPA?

"La famiglia, dono e impegno, speranza dell'umanità"
La Famiglia nel Sentimento e nelle Parole di Giovanni P. II

Narrare la fede ai figli
Essere Genitori a cura di Don Michele Cuttano
E-Mail Don Michele Cuttano

CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO
Crocefisso di San
Damiano in Argento



Croce di San Benedetto
Croce di S. Benedetto


Entra - Di chi è la colpa - comunità di caresto



Home Page

Domenica 15 Maggio 2011 IV Domenica di Pasqua

TE LO LEGGO NEGLI OCCHI


Sapete, penso che per voi capire Gesù che si presenta come pastore degli uomini non sia una cosa semplice.
Sì, certamente capite che Gesù usa questa espressione perché le pecore seguono il pastore e noi, quindi, dovremmo seguire Lui…
Ma, non è tutto;
questo è solo l’inizio!
Ci sono degli aspetti che ci riguardano molto ma molto da vicino…
Direte voi: “noi con le pecore?”
Sì!
Partiamo subito.
La prima, importante, è che le pecore seguono il pastore perché conoscono la sua voce, si fidano di lui:
“Il guardiano gli apre e le pecore ascoltano la sua voce: egli chiama le sue pecore una per una e le conduce fuori. E quando ha condotto fuori tutte le sue pecore, cammina innanzi a loro, e le pecore lo seguono, perché conoscono la sua voce.”
Udite udite, il pastore conosce il nome delle pecore, le conosce una per una!
Come Dio conosce le sue creature, una per una e per nome!
Sì, Gesù ci conosce personalmente, si preoccupa di noi, ci parla continuamente, sa delle nostre difficoltà e ci vuole felici…
Noi, come cristiani, dobbiamo saper riconoscere la Voce di Gesù, saperla discernere da quella degli altri pastori di questo mondo.
E sì, il mondo ha tanti pastori.
Ma, come ci fa capire il vangelo di questa Domenica, non tutti i pastori amano le pecore che gli sono state affidate…
“In quel tempo, Gesù disse; «In verità, in verità vi dico: chi non entra nel recinto delle pecore per la porta, ma vi sale da un'altra parte, è un ladro e un brigante. Chi invece entra per la porta, è il pastore delle pecore”.
C’è il vero pastore che dà la vita per le persone che gli sono state affidate e il cattivo pastore invece che si preoccupa solo di avere un guadagno personale dal gregge che gli è stato affidato.
Sapete, Gesù ha dato la sua vita per noi,
Lui si è addossato le nostre colpe;
Lui paga per noi!
Ogni pastore che viene da Dio ha questo modo di comportarsi:
Offre la vita per le persone che gli sono state affidate.
Se volete sapere se un pastore viene da Dio o dal principe di questo mondo non fidatevi troppo delle parole, in quelle siamo tutti bravi, ma guardate come vive concretamente la propria missione…
Se accomodato su un trono tutto brillanti o se accomodato su un trono scomodo di nome Croce.
Un altro aspetto che ci riguarda da vicino è l’unità.
Le pecore stanno tutte insieme.
Uno dei segni più importanti che contraddistingue la Chiesa è proprio l’unità, la condivisione.
I primi cristiani venivano riconosciuti nel mondo proprio dal fatto che mettevano in comune i loro beni, ascoltavano la Parola di Dio e vivevano l’Eucarestia insieme.
Se nelle nostre parrocchie manca questo segno importante non siamo gregge di Cristo!
La Chiesa condivide quello che ha, sta insieme…
E, ma non e’ ancora finita…
Lo sapete che il gregge è sempre in cammino?
Le pecore sono sempre in cammino dietro al pastore alla ricerca di alimento buono e fresco…
La Chiesa è sempre in cammino dietro al Pastore alla ricerca del cibo che non perisce:
Fare la Volontà del Padre!
Mio cibo è fare la volontà del Padre che mi ha mandato,
queste sono le Parole di Gesù e sono anche le parole di ogni vero cristiano:
Amare in Gesù.
E poi ci sono le pecorelle smarrite…
In ogni gregge ci sono le pecorelle che si perdono;
nella Chiesa pure…
Gesù conosce per nome anche queste pecorelle e non vi nascondo che per loro ha un amore grande!
Lui è capace di lasciare tutto e mettersi in cammino per ritrovare la pecorella smarrita…
Gesù, lo devo dire, ama anche tanto coloro che si mettono in cammino alla ricerca della pecorella smarrita.
Questo compito di “ricerca” è qualcosa a cui siamo chiamati tutti noi cristiani;
sì anche voi ragazzi.
Vi faccio un esempio…
Non mi dite che nella vostra classe non c’è l’amico che è tremendo, che con il suo comportamento offende, umilia, magari disprezza il più debole della classe…
Nei confronti di questi amici potremmo ad esempio prendere l’atteggiamento non di allontanarci da loro ma di parlarci, di far capire loro che quello che fanno non è né spiritoso, né meraviglioso ma solo vuoto, banale.
Che loro possono avere amicizia e rispetto e affetto non facendo determinate azioni cattive ma solo e semplicemente comportandosi con semplicità, con spirito di fratellanza…
A volte basta un po’ di dialogo all’inizio di certe situazioni per evitare il peggio o, quando questo non basta, avere il coraggio di dire sempre la verità, mai nascondere il male o abbandonare il più debole nelle difficoltà…
Bè, infine c’è la parte più importante del gregge e del pastore:
Le pecore si fidano del pastore;
Il cristiano si fida di Dio, del Suo amore.
A quanto pare,una Domenica di Pasqua interessante,
con tanto cammino da fare;
con tanto cibo da prendere;
con tanti amici con cui condividere…
L’Amore di Gesù!

un servo inutile





Libri per Ragazzi di Formazione Umana e Culturale




Novità 2011 Edizioni San Paolo Collana Genitori no Problem! Sconto 15%
«Genitori no-problem» è la nuova collana San Paolo per affrontare, senza problemi, le piccole-grandi sfide dell'educazione, dall'infanzia all'adolescenza


Torna Indietro <<.>> Home Page