Clicca e Vedi Offerta del Mese Vedi L'Offerta del Mese
Libreria Edizioni Paoline
Clicca e Vedi Offerta del Mese
Entra Il Libro Segnalato con Sconto del 10% Sconto 15% Il Libro Segnalato Coppia, Matrimonio, Famiglia, Genitori, Figli Sconto 15%
La Comunicazione nel raporto di Coppia - I Sentimenti nel Rapporto di Coppia - Matrimonio Felice - Oggi Sposi - Amarsi Corpo e Anima - In Coppia con Dio - Tra Moglie e Marito - I Colori dell'Amore - Genitori si puo' fare Nati Altrove - Storie di Adozioni Internazionali - Il Manuale del Matrimonio Felice - Il Matrimonio Sacramento dell'Amore - Sessualità matrimonio famiglia - Uomo e Donna lo Creo' - Genitori con la Patente - Imparare ad Amare - La Famiglia Imperfetta - Atratti dall'amore - Non Date Le Dimissioni - L'Amore Guarisce - La Sessualita' secondo Giovanni Paolo II - Vita Affettiva in Famiglia - La Fede Spiegata a mio Figlio - La Spiritualità Coniugale secondo Giovanni Paolo II - DI CHI È LA COLPA?

"La famiglia, dono e impegno, speranza dell'umanità"
La Famiglia nel Sentimento e nelle Parole di Giovanni P. II
Libri per Ragazzi di Formazione Umana e Culturale

Narrare la fede ai figli
Essere Genitori a cura di Don Michele Cuttano
E-Mail Don Michele Cuttano

CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO
Crocefisso di San
Damiano in Argento



Croce di San Benedetto
Croce di S. Benedetto


Entra - Di chi è la colpa - comunità di caresto



Home Page

Domenica 14 Agosto 20° domenica del T.O. Anno A

- L’AMORE CI CAMBIA LA VITA


Il Vangelo di questa Domenica è molto attuale perché ci presenta Cristo che incontra una donna che non appartiene alla sua nazionalità.
Nel nostro mondo “moderno” capita spesso che un lontano si avvicini più di quanto desidereremmo.
Come comportarci?
Le voci del mondo danno tante risposte che a volte possono confonderci e disorientarci…
Vediamo Cristo che cosa ci dice…
Nel Vangelo Gesù è in cammino e si dirige verso una zona pagana….
Già questo dovrebbe farci suonare qualche campanellino nel cuore:
Gesù (che significa Dio salva) dirigendosi verso i pagani, ci fa intendere che la Sua salvezza è per tutti i popoli, anche per quelli che non Lo conoscono!
L’atteggiamento di Cristo subito viene ad interrogarci:
Noi cristiani come la pensiamo?
Come ci comportiamo verso coloro che non hanno il nostro credo?
Come ci comportiamo verso coloro che, venendo da lontano, ci chiedono “qualcosa”.
E una risposta che dobbiamo dare sia come singoli sia come società…
Trovare la giusta Via è qualcosa di tremendamente serio e vitale per il futuro dell’umanità.
All’inizio sembra che Gesù sia un po’distaccato, che non si interessi di questa donna.
“Ma Egli non gli rivolse neppure la parola”.
Questo atteggiamento di Gesù colpisce anche i discepoli che lo invitano ad esaudire la cananea.
Strano, vero?
In genere è Gesù che rimprovera i suoi discepoli a comportarsi da fratelli verso i prossimi!
Anche i discepoli, pure infastiditi, si rivolgono a Gesù esortandolo ad esaudire la donna.
Ma Gesù insiste nel suo atteggiamento di chiusura verso questa donna disperata per la grave malattia della figlia.
Ad un certo momento Gesù dà una risposta dura, difficile da capire:
“Non sono stato inviato che alle pecore perdute della casa d’Israele” e continua “Non è bene prendere il pane dei figli e gettarlo ai cagnolini”.
Gli Ebrei del tempo di Gesù, infatti, chiamavano cani i popoli pagani.
Sereni, Gesù non cambia, Lui è sempre vero Amore.
La risposta di Cristo aiuta la donna cananea a “guardarsi dentro” e a trovare un tesoro immenso:
“ma anche i cagnolini si cibano delle briciole che cadono dai tavoli dei loro padroni”.
La Fede!
Gesù si comporta come un “cercatore” di Fede pieno di passione, pronto a saper stimolare l’uomo per cogliere il meglio di lui.
Come un cercatore d’oro setaccia la terra, la osserva con cura, in cerca del metallo prezioso;
Così Cristo setaccia l’uomo per incontrare la Fede.
Allora Gesù rispose: “Donna, davvero grande è la tua fede! Ti sia fatto come desideri”.
Ogni essere umano, di qualsiasi nazionalità, colore di pelle, credo religioso, ha nel cuore il desiderio di Dio, di questo incontro con Dio che cambia la vita.
Il Vangelo ci dice una cosa enorme, che abbatte ogni barriera umana:
Cristo è venuto per tutta l’umanità!
Cristo, il Figlio di Dio è morto per salvare tutta l’umanità.
Ti faccio una domanda semplice semplice:
Da che cosa deriva cristiano?
Facile, da Cristo, che domanda!
Se cristiano viene da Cristo noi, in quanto cristiani, siamo chiamati ad agire come Gesù!
Alla domanda della cananea Cristo risponde con un gesto d’amore e di salvezza.
Anche noi cristiani siamo chiamati al dialogo, alla missionarietà dell’Amore.
Sempre nella fedeltà al messaggio di Gesù, il cristiano va incontro al lontano, lo ospita, lo accoglie, lo riveste con l’abito del fratello, paga anche il conto per lui.
Cari ragazzi, il mondo ci presenta confini, divisioni, guerre che ci portano a non vedere nel volto del prossimo il Volto di Gesù.
Ed invece come è diverso il mondo visto con gli Occhi di Cristo.
Gesù che ci fa scoprire una nuova nazione;
più grande degli Stati Uniti d’America;
più grande dell’Unione Europea;
E’ il Regno di Dio, dove tutti gli uomini si amano e si rispettano perché sono TUTTI FRATELLI.
Con una propria Carta Costituzionale dove la prima parola è “Amore…,
e l’ultima… pure!
Il raccontino c’è, cercate di capirne il senso…………
Un ragno, di bel mattino, era sceso da un ramo fiorito e si era imbattuto in una folta siepe: gli era parso il luogo ideale per tessere una magnifica tela con l'abituale
precisione. Lavo¬rò sodo, e verso mezzogiorno la sua tela era finita. Esaminò la tensione dei fili, il ricamo degli appigli, l'elasticità degli in¬croci, insomma, verificò tutto
per benino. A un tratto si trovò fra le zampette un filo asimmetrico che saliva verso l'alto: che ci stava a fare quel filo senza senso, così diverso da tutti gli altri, che non
aveva alcuna rela¬zione con la simmetria della sua tela?
Detto fatto, zac, tagliò con un colpo netto quell'inutile cosa. E subito tutta la tela cadde afflosciandosi nel fango e riducendosi a un povero gru¬mo biancastro.
Perché il filo tagliato era proprio quello da cui era disceso al mattino, e che reggeva il piccolo capolavoro sulla siepe...

Sapete, quei fratelli che incontriamo per strada, che vengono da così lontano, che ci sembrano così noiosi…
sono per noi come quel filo all’apparenza inutile del raccontino:
ci legano al cielo, ci portano a DIO!


Un servo inutile






Novità 2011 Edizioni San Paolo Collana Genitori no Problem! Sconto 15%
«Genitori no-problem» è la nuova collana San Paolo per affrontare, senza problemi, le piccole-grandi sfide dell'educazione, dall'infanzia all'adolescenza


Torna Indietro <<.>> Home Page