Clicca e Vedi Offerta del Mese Vedi L'Offerta del Mese
Libreria Edizioni Paoline
Clicca e Vedi Offerta del Mese
Servizio S. Messa _ Quadri Argento _ Croce San Damiano _ Icone in Argento _ Foderina per Bibbia di Gerusalemme in Cuoio e Argento _ Croce di S. Benedetto _ Bibbia Dvd - Foderina per la Liturgia delle Ore in 4 volumi _ Prodotti Naturali del Monastero Cistercense di Valserena _ Camicia Sacerdotale Clergy _ Braccialetto Rosario in Argento e Cristalli Swarovski _ Rosario Originale di Betlemme _ CD_Canto_Gregoriano _ Libro consigliato _ DVD Film Religiosi _ DVD Film Religiosi a Cartoni Animati _ Santi e Sante di Dio Biografie _ Classici della Spiritualità Cristiana _ Libri di Formazione Ragazzi - UMANA e CULTURALE _ Collana Economica dello Spirito _ Libro Segnalato Tema Famiglia

"La famiglia, dono e impegno, speranza dell'umanità"
La Famiglia nel Sentimento e nelle Parole di Giovanni P. II

Narrare la fede ai figli
Essere Genitori a cura di Don Michele Cuttano
E-Mail Don Michele Cuttano

CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO
Crocefisso di San
Damiano in Argento



Croce di San Benedetto
Croce di S. Benedetto


Entra - Di chi è la colpa - comunità di caresto

Domenica 6 Marzo 2011 IX Domenica del Tempo ordinario anno A

Letture: Dt 11,18.26-28.32; Rm 3,21-25a.28; Mt 7,21-27.

UN MONDO A FORMA DI TE


Avete mai visto costruire una casa?
Il Vangelo ci racconta…
“Perciò chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica, è simile a un uomo saggio che ha costruito la sua casa sulla roccia”
La prima cosa che si fa per costruire una casa è scavare.
Più si scava più la casa sarà sicura.
Non basta appoggiare sulla terra un palazzo!
Ma, prima di iniziare a scavare, bisogna scegliere bene qualcosa…
No, non il colore delle mattonelle…
Il luogo dove scavare.
Deve essere un terreno solido.
Scavare su un terreno solido, come la roccia ad esempio, è decisamente faticoso…
Gesù, quando vuol far capire ai suoi amici cosa significa essere cristiani porta l’esempio della costruzione della casa.
Ci fa capire subito una cosa:
Non si diventa cristiani dall’oggi al domani, per incanto…
Si lavora, si costruisce…
Si costruisce sulla Roccia che è Cristo;
è un lavoro lungo, impegnativo,
dove passa del tempo prima di vedere che qualcosa di concreto venga su.
Per essere sinceri, tutte le cose importanti della nostra vita le vediamo realizzarsi molto lentamente…
Sto pensando alla vita umana, a come vengono al mondo i bambini.
All’inizio poche cellule, che sin dal primo istante sono già vita, in continua crescita…
Fino ad arrivare al volto di un bimbo, alla voce di un bimbo, al sorriso di un bimbo.
Così è per la vita del cristiano.
Un cammino di crescita, lento, a volte anche faticoso, ma costante.
Non siamo cristiani solo perché andiamo in Chiesa la Domenica,
frequentiamo il catechismo,
ci facciamo il segno della Croce e preghiamo…
Questi sono aspetti importanti della vita del cristiano ma…
non sono tutto!
Concretamente cosa può mai significare per noi scavare per poi costruire sulla Roccia?
“In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Non chiunque mi dice: Signore, Signore, entrerà nel regno dei cieli, ma colui che fa la volontà del Padre mio che è nei cieli.”
Scavare in noi significa togliere tutto quel materiale che non serve, che fa male…:
Il peccato.
Sì, cari ragazzi, per costruire su Cristo dobbiamo prima togliere da noi tutte quelle situazioni di vita che ci impediscono di accogliere Gesù.
I rancori, i giudizi cattivi, l’indifferenza verso il prossimo.
Come pretendiamo di essere cristiani se odiamo il nostro prossimo?
Come può esserci Gesù in noi se il prossimo non è nostro fratello?
E’ il Vangelo che ce lo dice con chiarezza che non basta dire che siamo cristiani ma dobbiamo comportarci come Cristo!
Però, sapete, c’è una cosa che voglio dirvi.
Quando si costruisce una casa lo si fa per…abitarci!
Giusto?
E quando pensiamo alla casa non possiamo fare a meno di pensare a casa nostra, quella dove noi abitiamo con tutta la famiglia.
Questa casa è stata messa su dai vostri genitori, con giornate di lavoro e perché no, con periodi di sacrifici e risparmi…
Dal lavoro dei vostri genitori tante persone traggono giovamento.
Voi, i vostri fratelli, le vostre sorelle, magari anche i vostri nonni.
Tutti avete un tetto grazie al lavoro di mamma e papà.
Anche quando la nostra vita diventa una casa costruita sulla Roccia di Cristo tanti possono trarre giovamento.
E’ importante questo:
la vita del cristiano diventa una casa anche per il prossimo.
Chi costruisce su Gesù diventa casa per il povero, casa per l’amico, casa per il vicino di banco,
casa per tutti i prossimi che incontriamo ogni giorno.
Diventiamo la casa dove Gesù prende dimora …
Vi dono un raccontino, un po’ birbantino…
In un’oasi nascosta nel più remoto deserto, un vecchio se ne stava in ginocchio, accanto ad alcune palme da dattero.
Il suo vicino, un ricco mercante, si fermò nell’oasi per abbeverare i cavalli e vide il vecchio che sudava scavando nella sabbia.
“Come va, vecchio? La pace sia con te.”
“E con te” rispose l’affannato vecchietto senza smettere di lavorare.
“ Che fai qui, con questo caldo e quella pala in mano?”
“Sto seminando” rispose il vecchio.
“Che cosa stai seminando?”
“Datteri” rispose accennando al palmeto tutto intorno a lui.
“Datteri!” rispose il neo arrivato, “Il caldo ti ha guastato il cervello, caro amico. Vieni, lascia perdere il tuo lavoro e andiamo nella tenda a bere un bicchierino di liquore”
“No, devo finire la semina”
“Dimmi, amico quanti anni hai?”
“Non lo so, settanta, ottanta… non lo so, ma che importanza ha?”
“Senti amico, le palme da dattero impiegano più di cinquanta anni a completare la crescita, e soltanto quando sono adulte danno frutto. Non ti sto augurando di morire. Magari potessi vivere fino a cent’anni, ma anche tu sai che sarà difficile che riesca a raccogliere qualcosa da quello che stai seminando, lascia perdere tutto!”
“Senti, caro amico, io ho mangiato i datteri che un altro ha seminato, e nemmeno lui sognava di mangiare proprio quei datteri. Io semino oggi perché domani altri possano mangiare i datteri che sto piantando…
Già, chissà quanti cristiani potranno abitare la casa che noi oggi costruiamo su Cristo…
Allora ragazzi, buon lavoro, costruiamo sulla Roccia.

un servo inutile



Libri per Ragazzi di Formazione Umana e Culturale



Torna Indietro <<.>> Home Page