Narrare la fede ai figli
a cura di Don Michele Cuttano

 



E-Mail
Don Michele Cuttano



XVII Domenica del Tempo Ordinario Anno A 27 Luglio 2008

LETTURE: 1 Re 3,5.7-12; Sal 118; Rm 8,28-30; Mt 13,44-52


HAI TROVATO IL TESORO CHE DIO TI DONA?




Cosa vi fa venire in mente la parola "Tesoro"?
A me un meraviglioso libro di quando ero ragazzo…
Ricordo come se fosse ora quando la mia mamma mi accompagnò in libreria a scegliere un libro, capitava spesso, e vidi quel misterioso e affascinante volume dal titolo "L'isola del tesoro". Semplicemente fantastico, mentre lo divoravo leggendolo e rileggendolo la mia fantasia volava.
Chissà perché i "tesori" sono tutti nascosti, sono da scoprire, non ti "saltano addosso", li devi cercare, devi faticare e devi anche "mettere in gioco" qualcosa di te…
"In quel tempo, Gesù disse alla folla: Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto in un campo"
Cosa fareste voi se trovereste un tesoro immenso in un campo?
Penso che la nostra vita avrebbe un profondo cambiamento di fronte a questo evento straordinario.
Proviamo a dare qualche risposta, magari allegra…
Qualcuno potrebbe dire che non andrebbe mai più a scuola!
Un'altra idea potrebbe essere un "allungamento" delle vacanze a 365 giorni all'anno…
Sono certo che se chiedessimo a qualche adulto potremmo avere qualche risposta del tipo "Per la gioia farei, a mò di sfottò, una tarantella sulla scrivania del mio capo con un Olè finale…"
Insomma, a parte le battute, qualcosa cambierebbe nella nostra vita.
Vediamo cosa accade all'uomo che ha trovato il tesoro nel Vangelo di questa Domenica.
"…un uomo lo trova e lo nasconde di nuovo, poi va, pieno di gioia, e vende tutti i suoi averi e compra quel campo."
La prima preoccupazione di quest'uomo è di non perdere e di non farsi rubare il tesoro che ha trovato e per questo "investe" tutta la sua vita per tenerselo.
E' l'occasione più importante della sua vita.
Quest'uomo ha capito che questo tesoro è così prezioso al punto che tutto quello che possiede è niente al suo confronto!
Vende tutto pur di avere il…
"Il regno dei cieli è simile a un tesoro…".
Sapete, quell'uomo potremmo essere anche noi.
C'è un tesoro che ognuno di noi può ricevere che si chiama Regno dei Cieli.
Non solo alla fine della nostra vita terrena ma già ora!
C'è però da vendere qualcosa, a quanto pare…
Qualche giocattolo, il nostro telefonino, una moto, dei risparmi…
Come sempre il Vangelo ci aiuta:
"…e vende tutti i suoi averi e compra quel campo."
Di fronte al Tesoro immenso della Vita per sempre cosa mai possono valere degli oggetti seppur di valore?
Fare entrare il tesoro del regno dei Cieli in noi ci porta a mettere Dio al primo posto nella nostra vita.
Non c'è nulla di più prezioso della vita in Dio.
Trovare questo tesoro ci porta a cambiare totalmente, a vivere nell'amore nei confronti di tutti.
Chi trova questo tesoro capisce che la vita è un dono immenso di Dio da vivere come dei Figli di Dio e non come degli schiavi.
Ogni vita è un tesoro inestimabile dell'Amore di Dio,
un dono da custodire e proteggere, da alimentare tutti i giorni, per sempre…
Chi ha questo tesoro dentro l'anima arricchisce tutte le persone che incontra.
Ogni uomo che incontra è fratello con cui condividere la ricchezza dell'amore di Dio.
Chi possiede un tesoro inesauribile, che non finisce mai non ha più paura di donare;
non sarà mai povero,
è un tesoro immenso!
Noi portiamo questo tesoro nella nostra vita tutte le volte che amiamo il nostro prossimo, tutte le volte che doniamo il perdono a chi ci fa del male.
Il cristiano è immensamente ricco dell'Amore di Dio.
I tesori del mondo diminuiscono quando si donano;
i Tesori di Dio aumentano quando si donano!
"Il regno dei cieli è simile a un mercante che va in cerca di perle preziose; trovata una perla di grande valore, va, vende tutti i suoi averi e la compra"
I nostri cuori, le nostre vite, sono come delle conchiglie in cui Gesù ha messo proprio per noi una perla preziosa.
Se la tieni nascosta e conservata per te non potrai mai godere della sua ricchezza.
Il Regno dei Cieli si riceve e si dona nelle nostre realtà di tutti i giorni…
Regno dei Cieli in casa…
Regno dei Cieli al mare;
Regno dei Cieli in montagna;
Regno dei Cieli con gli amici…
Quante persone hai reso felici in questi giorni donando il Regno dei Cieli che Dio ha messo nel tuo cuore?
Sai che penso?
C'è semplicemente da saltare di gioia…
In Gesù siamo straricchi di vita!

Vostro in Cristo, don michele



 


Torna Indietro <<.>> Home Page