Quando cado rialzami Signore ti prego non mi abbandonare…....



Quando mi fermo

stanco sulla lunga strada
e la sete mi opprime sotto il solleone;
quando mi punge la nostalgia di sera
e lo spettro della notte copre la mia vita,
bramo la tua voce, o Dio,
sospiro la tua mano sulle spalle.

Fatico a camminare
per il peso del cuore
carico dei doni che non ti ho donati.

Mi rassicuri la tua mano nella notte,
la voglio riempire di carezze,
tenerla stretta:
i palpiti del tuo cuore
segnino i ritmi del mio pellegrinaggio.

RABINDRANATH TAGORE

Torna Indietro - Pagina Indice
Preghiere Per Ogni Occasione


Bibbia
Nuovo Testamento

Il Libro dei Salmi
Testo Integrale
e Commento
Voglio
Confessarmi Bene!

Vangelo e Commento
Piccolo Messalino Mensile - il Vangelo di ogni Giorno con il commento




Teofane il Recluso


È assolutamente indispensabile che l'opera interiore inizi al più presto possibile

Diario della Preghiera

Arte della Preghiera

Quattro Catechesi sulla Preghiera

Insegnamenti sulla preghiera del cuore



Le parole della spiritualità



ENZO BIANCHI






Home Page




Come inserire un font di Google