Giganti dello Spirito
Maestri dello Spirito - Riflessioni di Autori Antichi e Moderni


Riflessioni per la Quaresima:
Isacco della Stella - LA REMISSIONE DEI PECCATI SPETTA INSIEME A CRISTO E ALLA CHIESA

Due cose sono riservate esclusivamente a Dio: l'onore della confessione e il potere della remissione. A lui noi dobbiamo fare la nostra confessione, da lui dobbiamo aspettare la remissione. A Dio solo infatti spetta rimettere i peccati, e perciò solo a lui dobbiamo confessarli. Ma l'Onnipotente ha voluto prendersi una sposa piena di difetti, l'Altissimo si è preso una sposa di bassa condizione: di una serva ha fatto una regina, e colei che stava umilmente ai suoi piedi, l'ha posta al suo fianco. Dal suo fianco infatti è uscita la Chiesa: è lì che Cristo l'ha fidanzata a sé. E come tutto ciò che appartiene al Padre appartiene al Figlio,e tutto ciò che appartiene al Figlio appartiene al Padre, poiché per natura essi sono uno, così lo sposo ha dato alla sposa tutti i suoi beni, e ha voluto condividere tutto ciò che era della sposa, rendendola una cosa sola con se stesso e col Padre. «Voglio - dice il Figlio al Padre nella sua preghiera per la sposa - che come io e tu siamo uno, così essi siano uno con noi» (cfr. Gv. 17, 21).

Lo sposo dunque, che è uno col Padre e uno con la sposa, ha distrutto in lei tutto ciò che vi ha trovato di estraneo, inchiodandolo alla croce: ha portato i peccati di lei sul legno e attraverso il legno li ha annullati. Quello che è proprio alla natura della sposa, lo ha assunto e rivestito, quello che appartiene alla sua natura divina, ce lo ha dato in dono: ha infatti distrutto il diabolico, ha assunto l'umano, ha donato il divino, così che tutto ciò che è della sposa è anche dello sposo. Colui che non ha commesso peccato e nella cui bocca non troviamo inganno (cfr. 1. Piet. 2, 22), può ben dire allora: Pietà di me, Signore, sono sfinito, guarisci la mia anima, perché ho peccato contro di te (Sal. 6, 3; 40, 5). Condivide così non solo ,la debolezza, ma anche il pianto: tutto è comune allo sposo e alla sposa, l'onore della confessione e il potere della remissione. Per questo il Signore dice: Va', presentati al sacerdote (Mt. 8,4)...

La Chiesa dunque non può rimettere nulla senza Cristo, e Cristo non vuole rimettere nulla senza la Chiesa. La Chiesa non può rimettere nulla se non a chi è pentito, se non cioè a colui che Cristo ha prima toccato con la sua grazia. Cristo non vuole concedere il suo perdono a chi disprezza la Chiesa. Il Cristo onnipotente può tutto da se stesso: battezzare, consacrare l'Eucaristia, conferire gli ordini, rimettere i peccati, tutto insomma. Ma, sposo umile e fedele, non vuole fare nulla senza la sposa. Dunque, quello che Dio ha unito, l'uomo non lo separi (Ml. 19, 6). Questo mistero è grande: lo dico riguardo a Cristo e alla Chiesa (Ef. 5,32)... Bada di non separare il capo dal corpo; non impedire che Cristo esista tutto intero. Perché Cristo non è mai intero senza la Chiesa, e la Chiesa non è mai intera senza Cristo. Infatti il Cristo totale, il Cristo perfetto, è capo e corpo insieme. Per questo Gesù dice: Nessuno è mai salito al cielo se non colui che è disceso dal cielo, il Figlio dell'uomo che è in cielo (Gv. 3,13). E' soltanto quest'uomo che può rimetterei peccati.



Isacco della Stella nacque in Gran Bretagna. Teologo e filosofo, è uno scrittore spirituale cistercense di prim'ordine. Andò a studiare in Francia con i più celebri maestri della sua epoca. In seguito entrò nell'abbazia della Stella nel Poitou e ne divenne Abate nel 1147. Circa vent'anni dopo, a capo di un piccolo gruppo, stabilì la vita monastica nell'isola di Re, allargo di La Rochelle. Nei suoi sermoni, Isacco unisce armoniosamente la sostanza teologica della tradizione patristica, le nuove esigenze di un rigoroso approfondimento intellettuale e la sensibilità umana caratteristica della scuola cistercense del XII secolo.

Tratto das: Sermo XI, 8-14 - Sources chrétiennes 130, I - pp. 240-246.

Indice Principale - Indice Riflessioni Quaresima


Iniziazione alla vita spirituale


Novene per ogni Mese dell'Anno

 

Vangelo e Commento
Piccolo Messalino Mensile - il Vangelo di ogni Giorno con il commento




La Via Crucis - Le 14 stazioni

Voglio Confessarmi Bene!

La confessione che guida all’umiltà (Tratto dai Racconti di un Pellegrino Russo, Rusconi, pp. 167-171)

Esame di coscienza - Meditazione del Santo Padre Francesco


Home Page




Come inserire un font di Google