"La famiglia, dono e impegno, speranza dell'umanità"
La Famiglia nel Sentimento e nelle Parole di Giovanni P. II


Paterintà e maternità, dono e impegno

1. Si celebra oggi in Italia la Giornata per la Vita, che quest'anno ha come tema: "Paternità e maternità: dono e impegno". E' chiaro l'invito a riflettere sulla grandezza della missione, affidata dal Signore ai genitori, di trasmettere il dono della vita. Attuando tale compito, essi realizzano la pienezza dell'amore e diventano collaboratori privilegiati dell'opera creatrice di Dio, nonché riflesso della sua infinita ed universale paternità.

Di fronte all'altezza del compito, è spontaneo pensare agli ostacoli che spesso si frappongono alla generazione dei figli: la mancanza di un lavoro dignitoso, di un alloggio adeguato o di un ambiente di vita sano e sicuro. Che dire poi di quei genitori che, obbedendo ad una visione egoistica ed edonistica dell'esistenza, rinunciano volontariamente al dono ed alla gioia di essere padri e madri?

Auspico che quest'ultimo anno di preparazione al Giubileo, dedicato alla riflessione sulla paternità di Dio, risvegli in tutti i genitori la gioiosa consapevolezza della loro grande vocazione alla paternità ed alla maternità e spinga le pubbliche autorità a creare un ambiente sempre più favorevole alla nascita di nuove vite.

2. Ho ricevuto la Dichiarazione contro la clonazione umana sottoscritta da numerosi docenti delle Università di Roma. Nell'esprimere il mio compiacimento per la ferma condanna della clonazione umana, desidero incoraggiare i docenti universitari a proseguire nel cammino di elaborazione di una nuova cultura dei diritti umani, difendendo la persona umana, fin dal suo concepimento, da ogni forma di violazione della sua dignità. Tale dichiarazione diventa ancor più significativa nel contesto dell'odierna Giornata per la Vita.

Preghiamo Maria, Regina della Famiglia, perché tutti i genitori, riconoscenti per il dono della paternità e della maternità, sappiano essere segno della tenerezza del Padre celeste per ogni vita umana.


GIOVANNI PAOLO II ANGELUS
Domenica, 7 febbraio 1999

Torna Indietro Pagina Indice

Bibbia
Nuovo Testamento



Il Libro dei Salmi
Testo Integrale
e Commento


Vangelo e Commento
Piccolo Messalino Mensile - il Vangelo di ogni Giorno con il commento




Voglio Confessarmi Bene!

La confessione che guida all’umiltà (Tratto dai Racconti di un Pellegrino Russo, Rusconi, pp. 167-171)

Esame di coscienza - Meditazione del Santo Padre Francesco

Regole Per una Vita Devota
Inizia ogni mattino come se avessi appena deciso di diventare un cristiano e di vivere secondo i comandamenti di Dio. Andando a fare i tuoi doveri, sforzati di fare tutto alla gloria di Dio. Non iniziare nulla senza preghiera, perché tutto ciò che facciamo senza pregare alla fine si rivela futile o dannoso. Le parole del Signore sono vere: "Senza di me, non potete fare niente."




Home Page




Come inserire un font di Google