Il Santo del Calendario Come inserire un font di Google
Santi del Calendario la Vita le opere la leggenda

24 Gennaio - S. Francesco di Sales Vescovo e dottore della Chiesa.


Se sbaglio, voglio sbagliare piuttosto per troppa bontà che per troppo rigore ». In questa affermazione di S. Francesco di Sales (nato nel 1567 nel castello di Sales da una famiglia nella Savoia) sta il segreto della simpatia che egli ha saputo suscitare tra i suoi contemporanei. La sua mitezza d'animo, che tanto fascino esercita su quanti leggono la biografia del santo, non era una dote innata e ce ne fa fede una sua frase rivelatrice: «Volete che in un quarto d'ora io perda quel poco di mitezza che mi sono acquistato in vent'anni a prezzo di tante fatiche?».

Dopo la laurea in giurisprudenza conseguita all'università di Padova, deludendo le aspettative paterne, aveva abbracciato, a 26 anni, la vita ecclesiastica e s'era presentato volontario per la difficile missione di predicatore cattolico tra i calvinisti ginevrini. Fu sacerdote zelante e instancabile lavoratore nella vigna del Signore. Visti gli scarsi frutti che otteneva dal pulpito, si diede a pubblicare fogli volanti, che egli stesso faceva scivolare sotto gli usci delle case o affiggeva ai muri, meritandosi per questa originale attività pubblicitaria il titolo di patrono dei giornalisti e di quanti diffondono la verità cristiana servendosi dei mezzi di comunicazione sociale. Ma anche quei foglietti, che egli cacciava sotto le porte delle case, ebbero scarsa efficacia.

Il duca di Savoia, dal quale Francesco dipendeva, venne in aiuto dell'inascoltato apostolo con la maniera forte, ma l'intolleranza non si addiceva al temperamento del santo di Sales, che preferì portare avanti la sua battaglia per l'ortodossia col metodo della carità, illuminando le coscienze con gli scritti, per i quali ha avuto il titolo di dottore della Chiesa. Introduzione alla vita devota e Trattato dell'amore di Dio sono le sue opere più lette. Quello dell'amore di Dio è stato l'argomento col quale convinse i recalcitranti ugonotti a tornare in seno alla Chiesa cattolica.

Vescovo coadiutore a 32 anni e tre anni dopo vescovo titolare di Ginevra, introdusse nella sua diocesi le riforme del concilio di Trento. Direttore spirituale di S. Vincenzo de' Paoli e S. Giovanna Francesca Frémyot de Chantal, con la quale fondò l'ordine della Visitazione, Francesco di Sales può a ragione essere considerato uno dei migliori rappresentanti dell'umanesimo devoto di tipica marca francese.

Morì a Lione nel 1622, il 28 dicembre, per un attacco di apoplessia. Canonizzato nel 1655, nel nuovo calendario viene ricordato il 24 gennaio, giorno in cui il suo corpo venne riportato ad Annecy per la definitiva sepoltura.

Bibbia
Nuovo Testamento

Il Libro dei Salmi
Testo Integrale
e Commento

Indice Calendario Dei Santi:

Gennaio

Marzo

Maggio

Luglio

Settembre

Novembre
Febbraio

Aprile

Giugno

Agosto

Ottobre

Dicembre



Che differenza c’è tra santi e beati?
La distinzione che fa la Chiesa tra beatificazione e santificazione mi sembra proprio inutile. Un Beato, riconosciuto ufficialmente tale, non è già Santo? Come, del resto, sono Sante, anche se non riconosciute, tutte le persone che, dopo morte, sono accolte in Cielo?
Risponde padre Valerio Mauro, docente di Teologia Sacramentaria



I santi sono tutti uguali?
I santi sono tutti uguali? Ci sono categorie di santi? Perché alcuni vengono pregati più di altri?
Risponde padre Francesco Romano, docente di Diritto Canonico alla Facoltà teologica dell'Italia centrale


Archivio: In Dialogo il Teologo Risponde


Vangelo e Commento
Piccolo Messalino Mensile - il Vangelo di ogni Giorno con il commento



Henri J. M. Nouwen

Insegnamenti sulla Preghiera del Cuore

Vivere nello Spirito - Alcuni brani, tratti dal libro Ed. Queriniana





Home Page